Il Cowboy Piero e la sua cavalla

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 28/03/2013 Aggiornato il 30/01/2015

Il Cowboy Piero e la sua cavalla è una canzoncina tipica del repertorio delle scuole materne cantata dai bambini fin dagli anni Settanta. Ascolta il testo guardando il video

Il Cowboy Piero e la sua cavalla

Il Cowboy Piero e la sua cavalla è una canzoncina tipica del repertorio delle scuole materne cantata dai bambini fin dagli anni Settanta. Ascolta il testo

guardando il video

 

In una casetta
in cima al monte Nero


c’era un cow-boy che si chiamava Piero.

 

E la sua cavalla 
dormiva nella stalla


mentre lui beveva allegramente il tè.

 

Il cow-boy Arturo 
pian pian scavalcò il muro


e la sua cavalla gli rubò: oibò!

 

Ma l’indiano bello
col chiodo nel cervello

prese la cavalla e gliela riportò.

 

Ora la cavalla dorme nella stalla

mentre 
lui si beve allegramente il tè.

 

Clicca qui per guardare il video

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di sette mesi che fa … jumping

03/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Non è una buona idea far saltare il bambino tenendolo sotto le ascelle: molto meglio lasciarlo libero a terra, in attesa che impari a gattonare.  »

Educazione di una piccina: quali istruzioni vanno seguite?

27/05/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I bambini non sono robot: non ci si può aspettare che basti impartire una semplice dritta per ottenere i comportamenti desiderati.   »

Fertilità della donna dopo i 40 anni: cosa la influenza?

19/05/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

L'età anagrafica condiziona fortemente la possibilità di concepire. Ma non solo: altri fattori entrano in gioco e tra questi c'è il peso corporeo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti