La filastrocca della Vispa Teresa

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 29/08/2012 Aggiornato il 30/01/2015

La Vispa Teresa è la più nota poesia per bambini dell'Ottocento, insegnata nelle scuole elementari del Nord e Centro Italia. La scrisse il poeta milanese Luigi Sailer. Ascolta il testo guardando il video

La filastrocca della Vispa Teresa

La vispa Teresa è la più nota poesia per bambini dell’Ottocento, insegnata nelle scuole elementari del Nord e Centro Italia. La scrisse il poeta milanese Luigi Sailer. Ascolta il testo

guardando il video

 

La vispa Teresa

avea tra l’erbetta

A volo sorpresa

gentil farfalletta

E tutta giuliva

stringendola viva

gridava distesa:

“L’ho presa! L’ho presa!”.
 

A lei supplicando

l’afflitta gridò:

“Vivendo, volando

che male ti fò?

Tu sì mi fai male

stringendomi l’ale!

Deh, lasciami! Anch’io

son figlia di Dio!”.
 

Teresa pentita

allenta le dita:

“Va’, torna all’erbetta,

gentil farfalletta”.

Confusa, pentita,

Teresa arrossì,

dischiuse le dita

e quella fuggì.

 

Clicca

 

qui

 

per guardare il video
 

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Voglio un figlio (a 44 anni) ma ho paura che non sia sano: che fare?

27/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La scelta di avere un figlio in età avanzata è personalissima: nessuno specialista può dare consigli al riguardo, solo indicare i rischi a cui si potrebbe andare incontro, in modo da permettere di decidere con consapevolezza.  »

Quarto cesareo a 30 anni: sono proprio tanti i rischi?

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo espone la donna a vari rischi che è bene valutare attentamente anche con l'aiuto del ginecologo curante.  »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti