Glicemia alta per un bambino su 20

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 02/02/2018 Aggiornato il 02/02/2018

La glicemia alta è l’anticamera del diabete, un problema sempre più frequente nei nostri bambini

Glicemia alta per un bambino su 20

In Italia a 9 anni un bambino su 10 è obeso e 2 due 10 sono in sovrappeso. Uno su 20 ha la glicemia alta e circa 1 su 3 ha il fegato grasso. Sono gli allarmanti dati diffusi dalla Società italiana di pediatria (Sip) e dalla Società italiana di endocrinologia e diabetologia pediatrica (Siedp).

Piccoli, ma già ammalati

Sempre più bambini soffrono di malattie fino a poco tempo fa sconosciute nell’infanzia come ipertensione, dislipidemia e diabete di tipo 2. Più del 30% dei bambini obesi ha valori di trigliceridi e/o colesterolo Ldl elevati e colesterolo Hdl (colesterolo buono) ridotti, condizione che li espone alla sindrome metabolica e alla comparsa con il tempo di ateriosclerosi. Non solo, più del 30% dei bambini obesi ha problemi di fegato grasso e glicemia alta.

Anticamera del diabete

Il diabete mellito tipo 2, malattia tipica dell’età adulta, colpisce sempre più spesso i bambini. Circa il 5% dei bambini italiani obesi, infatti, ha la glicemia alta, condizione definita di pre-diabete, un’alterazione del metabolismo del glucosio che, però, può regredire se si interviene in tempo.

Decisivi i primi 1.000 giorni

La prevenzione dell’obesità comincia sin piccoli. I primi 1.000 giorni di vita sono un periodo cruciale per la sensibilità dell’organismo all’esposizione a fattori di rischio o protettivi per il suo metabolismo, con effetti importanti a lungo termine sulla salute.

 

 

 

Da sapere!

Anche la scuola può  – e deve – mettere in atto misure importanti: la rimozione dei distributori automatici di bevande zuccherate e alimenti ricchi di sale e grassi, l’offerta di frutta e acqua e l’aumento delle ore di educazione fisica in orario scolastico.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ho un neo che mi fa paura: aiuto!
17/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

A fronte di un neo diverso dagli altri, specialmente se comparso di recente e con tendenza a modificarsi per forma, colore e dimensione è irrinunciabile sottoporsi tempestivamente a un controllo dermatologico.   »

Bimbo di 16 mesi molto vivace: che fare?
16/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' normale che a 16 mesi il bambino voglia misurarsi con le sue nuove capacità psicomotorie: quello che gli si deve impedire è di farsi male, ma in generale è meglio non eccedere con i no.  »

Quanto peserà il mio bambino?
21/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'ecografia fornisce una stima del peso del bambino, che va considerata con prudenza in quanto il margine di errore in più o in meno è circa del 10 per cento. Indicare quanto peserà esattamente il bambino alla nascita non è dunque possibile.   »

Fai la tua domanda agli specialisti