I nomi dei bambini più amati del 2022

Roberta Raviolo A cura di Roberta Raviolo Pubblicato il 24/02/2023 Aggiornato il 24/02/2023

Scegliere il nome di un figlio è sempre difficile ma è anche emozionate e unico. Vediamo la top ten dei nomi dei bambini più amati del 2022, sia maschili che femminili.

I nomi dei bambini più amati del 2022

Tra i nomi dei bambini più amati del 2022 ci sono soprattutto scelte classiche o quantomeno non così insolite come per le classifiche del passato. Definire il nome del  bimbo o la bimba in arrivo è un momento carico di emozioni e di aspettative per i futuri genitori. Il nome, infatti, è una sorta di investimento per il futuro del bambino, attraverso il quale augurargli fortuna, felicità, successo. Non per nulla gli antichi dicevano Nomen omen, ossia “un nome, un destino”. Oggi è quasi ovunque caduta in disuso la tradizione di chiamare il nascituro come il nonno, la nonna o il padrino di battesimo. Si seguono le mode e spesso si imitano le scelte dei vip. Ecco allora le preferenze delle famiglie italiane, con i nomi dei bambini più amati del 2022.

I nomi maschili più amati del 2022 

Qui di seguito la top ten dei nomi dei bambini più amati del 2022. Iniziamo da quelli maschili, che sono:

• Leonardo
•Francesco
• Alessandro
• Lorenzo
• Mattia
• Andrea
• Tommaso
• Gabriele
• Riccardo
• Edoardo

Alcuni nomi sono dei veri e propri evergreen che piacciono sempre e ormai sono dei classici, come Francesco, Alessandro, Andrea, Riccardo. Accanto a questi compaiono nomi un tempo un po’ insoliti come Leonardo, che ha iniziato a essere apprezzato anche per via dell’attore Leonardo DiCaprio. In aumento anche Mattia, variante del più tradizionale Matteo, tra i nomi dei bambini più in voga nei primi anni Duemila. Molto meno diffusi oggi sono i nomi tradizionali e un po’ antiquati come Giuseppe o Antonio, ma anche Luca o Marco che piacevano molto negli anni Settanta e Ottanta.

I nomi femminili più amati del 2022 

Sempre a proposito dei nomi dei bambini più amati del 2022, ma di tipo femminile, troviamo molte conferme e qualche novità. Vediamoli:

• Sofia
• Aurora
• Giulia
• Ginevra
• Alice
• Beatrice
• Emma
• Giorgia
• Vittoria
• Matilde

 
Nel caso delle bambine, i nomi più amati del 2022 vedono al primo posto Sofia, di origine greca, che significa “colei che ha sapienza”, tra i preferiti da oltre 20 anni. Piace sempre molto anche Aurora, nome della disneyana Bella Addormentata, ma anche della amatissima figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker. Giulia continua a essere tra i preferiti e tra i più scelti da diversi decenni e forse non è mai passato di moda perché ha radici profondamente italiche. Deriva infatti dalla gens Iulia, la stirpe di Giulio Cesare e dell’imperatore Augusto. Piace sempre anche Beatrice, la donna amata da Dante, così come Alice ed Emma. In aumento Vittoria, forse per imitazione della secondogenita di Chiara Ferragni.

Perché questi sono i nomi più amati dei bambini del 2022?

Il nome identifica profondamente una persona, tanto che è un diritto sancito anche dalla Convenzione Onu sui Diritti dell’Infanzia. Per questo la scelta deve essere sempre ben ponderata, eppure anche i nomi seguono le mode. A volte a lanciarle sono vip e personaggi famosi, che scelgono un nome per il proprio bambino e questo fa subito tendenza anche tra le persone comuni. Oppure, a ispirare la decisione può essere una canzone, un film, un evento particolare, in grado di scatenare emozioni e sensazioni positive. Il genitore desidera poi trasmetterle al figlio.

Non è un pensiero sbagliato, perché uno studio uscito qualche tempo fa su Psychological Science ha provato che il nome può influenzare le scelte e il successo di una persona. “Dietro la scelta di un nome per un bimbo o una bimba c’è una storia, un vissuto anche complesso da parte dei genitori” conferma la dottoressa Simona Solimando, psicologa e psicoterapeuta presso il centro medico Santagostino a Milano. “Il nome infatti rappresenta una sorta di eredità emotiva dei genitori, ricca di significato e di aspettative, che si desidera trasmettere al figlio nella speranza di una vita piena di serenità e soddisfazioni”.

Come scegliere il nome giusto per il proprio bambino?

“Attenzione: il nome scelto ha un significato speciale per i genitori. Ma non è detto che il figlio lo condivida e che ritenga che il nome che porta corrisponda alla sua identità” aggiunge la psicologa. D’altra parte non è possibile sapere se, negli anni, il nome scelto sarà apprezzato dal figlio o dalla figlia una volta adolescenti. Per questo è bene cercare di scegliere un nome piacevole, che suoni bene con il cognome. Per esempio, se il cognome è molto lungo o composto con De o Di, è meglio optare per un nome corto. Mentre, al contrario, se è il cognome a essere breve ci si può lasciare andare a un nome più lungo o composto. Se nel cognome sono presenti consonanti forti, come r, s, z, è meglio evitare che le stesse compaiano anche nel nome per non creare una fastidiosa assonanza. È importante infatti che la pronuncia complessiva risulti piacevole.

 

 
 
 

In Sintesi

Quali sono i nomi stranieri più amati per bambini?

Tra i nomi femminili sta conquistando posizioni Nicole, che è al 13esimo posto delle preferenze. Piacciono anche Chloe ed Emily. Per i maschi è apprezzato Nathan, come anche Gabriel e Thomas, che però restano ancora indietro nella classifica dei nomi preferiti.

Che differenza c’è tra doppio nome e secondo nome?

Il doppio nome è, di fatto, un nome intero, che deve quindi comparire anche nei documenti ufficiali, nel codice fiscale e così via. Ne sono esempi Maria Chiara o Annamaria. Il secondo nome è un nome secondario, che non ha l’obbligo di essere utilizzato nei documenti ufficiali.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Placenta bassa in 16^ settimana: si può prendere l’aereo?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una sospetta inserzione bassa della placenta va confermata con l’ecografia transvaginale a partire dalla 20^ settimana, quindi circa un mese prima di questa data è prematuro diagnosticarla: proprio per questo un viaggio in aereo si può affrontare senza rischi.   »

Dopo tre cesarei si può partorire naturalmente?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Al travaglio di prova dopo un parto cesareo, noto con l'acronimo TOLAC dall'inglese trial of labour after cesarean, possono essere ammesse solo le mamme che abbiano già affrontato l'intervento solo una, massimo due volte.   »

Manovre effettuate durante l’ecografia: possono causare danno al feto?

04/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giovanni Battista Nardelli

Nessuna delle manovre manuali esterne effettuate dal medico per poter svolgere l'ecografia nel migliore dei modi può esporre il feto a rischi.   »

Bimbo di 4 anni con una tosse che non passa nonostante l’antibiotico

02/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

È un'eventualità frequente che i bambini della scuola materna passino più tempo a tossire che il contrario. Posto questo, l’antibiotico andrebbe usato quanto la tosse con catarro persiste per più di un mese senza tendenza alla remissione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti