Decorazioni natalizie fai da te con materiali di riciclo, le idee più belle da realizzare con i bambini

Francesca Scarabelli A cura di Francesca Scarabelli Pubblicato il 06/12/2023 Aggiornato il 06/12/2023

Non c'è Natale senza addobbi: perché non creare delle decorazioni natalizie con materiali di riciclo insieme ai nostri bambini? Ecco tante idee tutte da copiare!

Le decorazioni natalizie fai da te divertono grandi e bambini

Troppo spesso i nostri bambini trascorrono davanti a tv e smartphone i lunghi pomeriggi invernali. Proviamo invece a coinvolgerli in un’attività manuale divertente ed educativa: creare insieme con loro decorazioni natalizie fai da te per la casa con i materiali di riciclo. Bastano pochi e semplici materiali destinati ad essere buttati per inventare centrotavola, ghirlande e altri oggetti per rallegrare gli ambienti nel periodo più suggestivo dell’anno. Ecco qualche idea per realizzare decorazioni natalizie per la casa di grande effetto, sempre con l’aiuto e la supervisione di noi adulti!

Decorazioni Natalizie fai da te

Che Natale sarebbe senza decorazioni natalizie che colorano la casa e creano subito la giusta atmosfera? Se queste decorazioni saranno fatte dai nostri bambini, ovviamente con l’aiuto dei genitori, l’ambiente sarà ancora più bello, anche se creare delle decorazioni natalizie fai da te con i bambini richiederà un po’ di tempo e di pazienza in più. Si possono così realizzare ghirlande da appendere alla porta, centrotavola decorativi, palline da appendere all’albero, lavoretti di Natale semplici per decorare diversi angoli della casa e molto altro ancora. Con pochi materiali, economici e semplici da reperire, si potranno creare bellissime decorazioni fai da te! 

Quali materiali riciclare per le decorazioni natalizie

Moltissimi dei materiali che normalmente buttiamo via possono trasformarsi in bellissimi lavoretti decorativi natalizi realizzabili con materiali di riciclo. La carta di giornali e riviste si può trasformare in ghirlande e festoni, barattolini di vetro o di plastica possono diventare portacandela o in palla di neve, mentre i tappi di sughero possono diventare divertenti personaggi di Natale. Anche vecchi cd possono trasformarsi in originali decorazioni, per non parlare dei versatili rotoli di carta igienica e delle bottiglie di plastica vuote! Vediamo insieme le idee più belle per realizzare decorazioni natalizie per la casa di grande effetto. Si usano materiali sicuri e gli eventuali oggetti taglienti o acuminati vanno maneggiati dagli adulti, sempre per la sicurezza dei bambini.

Decorazioni natalizie particolari da fare con i bambini

Siete in cerca di idee per le vostre decorazioni natalizie con materiali di riciclo? Vediamo insieme tante idee simpatiche e originali, da personalizzare seguendo la vostra fantasia!

Centrotavola con le pigne

Se amate la natura e avete un giardino o passeggiate spesso al parco, questa decorazione potrebbe fare al caso vostro. Calorosa e invernale allo stesso temp, lascerà i vostri ospiti molto sorpresi.

Occorrente

  • una base per la ghirlanda, ad esempio un rettangolo di cartone o una tavoletta di legno;
  •  una decina di pigne;
  • candele bianche o rosse;
  • spray per neve artificiale;
  • colla, forbici e materiale per decorare

 

Procedimento
Procuratevi per prima cosa una base per la vostra ghirlanda, ad esempio una piccola cassetta della frutta di legno o un vecchio vassoio quindi applicate un po’ di colla sulla base inferiore delle candele e incollatele sopra, disponendole a vostro piacimento. Incollate le pigne intorno alle candele in modo da ricoprire la base, decorate con la neve spray e con qualche rametto di agrifoglio o di abete.

Centrotavola con la neve

Se invece amate conservare i barattoli di vetro delle marmellate o dei sottaceti, possiamo proporvi un centrotavola di più elementi dal tocco invernale.

barattolo

 

Occorrente

  • un o più barattoli in vetro dalla base ampia;
  • sale grosso o neve finta;
  • rametti di agrifoglio o di abete;
  • vernice spray argento o oro;
  • nastrini e decorazioni a piacere.

 

Procedimento
Prendete un barattolo di vetro e riempitelo di sale grosso o neve finta. Colorate i rametti con vernice spray oro oppure argento; se preferite potete decorarli con qualche fiocchetto colorato. Disponete i rametti nel barattolo e se ne avete voglia potete decorare anche l’esterno del centrotavola.

Centrotavola di legno

Se avete invece un bel vaso e non volete lasciarlo in disparte per queste feste, potreste optare per questa idea.

vaso di rami

 

Occorrente

  • un barattolo/ vaso di vetro abbastanza grande;
  • rametti di abete o di agrifoglio abbastanza spessi;
  • colla;
  • nastri per decorare

Procedimento
Scegliete il vaso, che deve essere abbastanza grande da potersi notare in mezzo al tavolo. Regolate i rametti in modo che la loro lunghezza sia appena maggiore dell’altezza del vaso. Questo lavoro deve essere eseguito da un adulto! Con l’aiuto dei bambini applicate un po’ di colla sul lato di ciascun legnetto e fatelo aderire sulla parte esterna del vaso, disponendo l’uno vicino all’altro in verticale. Potete legare un nastro orizzontalmente per fissare ancora meglio i legnetti. Riempite il vaso con rami di abete o di agrifoglio per dare un tocco di colore. 

 

Segnaposti di campane natalizie con bottiglie di plastica

Se cercate invece una proposta interessante per creare segnaposti per la vostra tavola, questa idea vi suonerà bene.

campanelle
Occorrente

  • bottiglie di plastica vuote;
  • un foglio di cartoncino;
  • figurine natalizie;
  • batuffoli di cotone, lucine o altre decorazioni.

Procedimento

Tagliate la bottiglia, tenendo la parte del collo e facendo in modo che abbia la forma approssimativa di una campana. Create poi una base sempre ricavandola dalla bottiglia, se volete potete incollare alla base delle figurine natalizie in modo tale che si intravedono all’interno della campanella. Decorate con lucine, batuffoli di cotone e altre decorazioni a vostro piacere l’esterno della campana. Terminate il lavoretto legando alla campanella il bigliettino con il nome dell’ospite.

Stelle con bottiglie di plastica

Se il vostro bambino avesse voglia di partecipare alla decorazione della vostra casa potreste proporgli di realizzare una stella da appendere.

Occorrente

  • bottiglie di plastica;
  • forbici;
  • vernice e materiali per decorare.

Procedimento
Tagliate la parte inferiore della bottiglia, che in genere ha una forma che ricorda quella di una stella. Praticate un buchino per poter infilare un cordino e appendere la vostra stella; se volete potete dipingerla e decorarla a vostro piacimento.

Candele alternative

Se volete una luca soffusa e accogliente, senza dover utilizzare delle vere candele che potrebbero essere pericolose per i più piccoli, ecco l’alternativa giusta per voi.

candele finte
Occorrente

  • un vassoio per torte di cartone;
  • rotoli di carta igienica o di carta da cucina;
  • candeline led;
  • carta velina
  • un foglio di gomma Eva crepla o feltro bianco o colorato;
  • colla a caldo, matite, forbici;
  • organza;
  • nastro adesivo;
  • materiali per decorare.

Procedimento
Tagliate i rotoli di carta in modo che siano di altezza diversa, poi ricopriteli del materiale che avete scelto (gomma crema o feltro) con l’aiuto della colla a caldo. Inserite le candeline led all’interno dei rotoli di carta, fissandoli con nastro adesivo se necessario. In alternativa alle fiammelle di plastica potete farne alcune finte utilizzano il feltro o la carta velina. Decorate con della colla a caldo bianca la parte superiore della candela, in modo che faccia l’effetto della cera che cola. Applicatevi un po’ di brillantini, incollate le candele al centro del vassoio bianco, posizionandole in maniera decorativa. Adornate le candele con l’organza e con le decorazioni che avete scelto.

Palline di Natale con vecchie lampadine

Hai delle vecchie lampadine in qualche armadio in casa? Non buttarle, ci pensiamo noia proporti un lavoretto alternativo ale solite palline dell’albero.

lapadine colorate
Occorrente

  • vecchie lampadine;
  • colori acrilici.

Procedimento
Prendete delle vecchie lampadine che non funzionano più e pulitele delicatamente. Dipingetele con colori acrilici creando personaggi natalizi oppure lasciandovi semplicemente guidare dalla fantasia. Applicate un cordino e appendente le lampadine decorate all’albero di Natale.

Decorazioni natalizie fai da te con tappi di sughero

Un materiale che viene spesso buttato nonostante abbia del grande potenziale è il sughero, mate bottiglie vengono ancora chiuse conquisti tappi che si da il caso siano perfetti per creare insieme ai bambini dei dolci personaggi per decorare casa.

omini sughero
Occorrente

  • tappi di sughero;
  • sfere di legno o polistirolo;
  • colori, applicazioni, feltro e tutto quello che può servire per la decorazione;
  • nastrini.

Procedimento
Applicate una piccola sfera di legno o polistirolo sopra al tappo di sughero aiutandovi con un po’ di colla a caldo, in modo da ottenere la base per creare un angioletto, un Babbo Natale o qualsiasi personaggio vi piaccia. Decorate a piacere con i colori oppure applicando vestitini di feltro e di stoffa. Aggiungete un nastrino per appendere la vostra decorazione.

Alberello di Natale con i rotoli di carta igienica

albero natale
Occorrente

  • 31 rotoli di carta;
  • tempere,
  • colla a caldo
  • materiale per le decorazioni.

Procedimento
Dipingete 27 rotoli di cartone di verde e 4 di marrone. Unite orizzontalmente i primi 7 rotoli verdi per creare la base dell’albero, incollatene sopra altri 5. Procedete facendo degli strati che abbiano sempre un rotolo in meno, in modo da creare la forma triangolare di un albero di Natale. Incollate due a due i quattro rotoli marroni per creare il tronco dell’albero. Unitelo poi al resto dell’albero. Decoratelo con palline o piccole decorazioni natalizie.

Foto di wuermchen1 via Pixabay.com

 
 
 

In breve

Il periodo natalizio è ideale per proporre ai bambini tanti lavoretti da fare insieme. Cosa ne dite di addobbare la casa con tante decorazioni natalizie con materiali di riciclo? Vediamo insieme tante idee che richiedono pochi e semplici materiali!

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Mal di gola che ritorna dopo la cura con antibiotico

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

A fronte di un mal di gola che si ripresenta dopo quattro giorni dal termine della cura con antibiotico è opportuno fare un tampone per escludere la responsabilità dello streptococco.   »

PMA e perdite marrone dopo il transfer

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

In un terzo delle gravidanze iniziate grazie alla procreazione medicalmente assistita si manifestano perdite che però non hanno significato né valore prognostico.   »

Aborto spontaneo: l’espulsione potrebbe non avvenire naturalmente?

26/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Dopo un mese da un'interruzione spontanea della gravidanza, se l'utero non si è ripulito spontaneamente, è prassi intervenire con il raschiamento. A volte, in alternativa, è possibile anche impiegare i farmaci.  »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti