Le acconciature per le feste di Natale. Semplici, ma di sicuro effetto

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 19/12/2013 Aggiornato il 19/12/2013

Chignon, treccia e tanti fermagli scintillanti. Le acconciature per le feste di Natale aggiungono in un attimo un tocco di eleganza al look

Le acconciature per le feste di Natale. Semplici, ma di sicuro effetto

L’abito elegante, il trucco curato. E i capelli? Per le feste anche le acconciature cambiano look. Ecco quattro idee che si possono realizzare da sole, con il minimo dispendio di tempo e il massimo del risultato.

Lo chignon tirato

Non può mancare tra le acconciature delle feste. Elegante e senza tempo, valorizza le scollature degli abiti eleganti.

– Pettinate i capelli all’indietro fissandoli con un po’ di gel o, meglio ancora, con uno spray leggero che non li appesantisca.

– Stringeteli in una coda di cavallo bassa, quasi all’attaccatura della nuca fermandola con un elastico dello stesso colore dei capelli in modo che non si veda.

– Avvolgete su se stessi i capelli creando lo chignon e fissatelo prima con le forcine, poi con uno spruzzo di lacca.

Lo chignon a banana

Di grande effetto, è perfetto con un abito da sera.

– Pettinate i capelli spostandoli tutti verso sinistra e fissandoli con un po’ di gel o uno spray, meglio se in versione lucidante per dare luce alla chioma.

– Puntate l’indice della mano destra al centro della nuca e arrotolate i capelli attorno al dito; fermateli con le forcine cercando di fare in modo che non si vedano.

– Con uno spruzzo di lacca fissate l’acconciatura perché rimanga impeccabile per molte ore.

Lo chignon alto e disordinato

Ideale per chi non è più giovanissima oppure per la neomamma che ha il viso segnato dalla stanchezza, è una delle acconciature delle feste più gettonata da chi ama un look semplice e pratico.

– Raccogliete i capelli in una coda non troppo stretta sulla sommità della testa fissandola con un elastico invisibile.

– Create lo chignon arrotolandolo su se stesso ma in maniera non troppo rigida lasciando che qualche ciocca scivoli fuori.

– Fissate l’acconciatura prima con le forcine, poi con uno spruzzo di lacca.

La treccia

Classica oppure a lisca di pesce, portata al centro oppure lateralmente, è la soluzione ideale per mettere in ordine con eleganza e stile i capelli lunghi e lunghissimi.

– Per realizzarla, come per tutti i raccolti, è opportuno lavare i capelli il giorno prima in modo che non svolazzino.

– Prima di intrecciare i capelli serve un po’ di gel alle radici se la chioma è riccia o crespa; per una capigliatura liscia basta invece uno spruzzo leggero di uno spray lisciante oppure, se la fibra tende al secco, di un olio che ammorbidisce e permette di “lavorare” meglio con le ciocche.

– Alla fine uno spruzzo di lacca fissa a lungo l’acconciatura: scegliendola in una versione illuminante si aggiunge un tocco di lucentezza al look.

Il tocco in più

Tutte e quattro le acconciature si possono impreziosire con un dettaglio luccicante che fa subito sera. Può essere un fermaglio dorato, qualche mollettina tempestata di strass, un cerchietto prezioso oppure un pettinino vintage. 

In breve

CHIGNON O TRECCIA?

Chignon e trecce impreziosite da un dettaglio luccicante. Le acconciature delle feste si possono realizzare anche da sole con un po’ di pazienza e l’aiuto del giusto prodotto da styling. 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Mal di gola che ritorna dopo la cura con antibiotico

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

A fronte di un mal di gola che si ripresenta dopo quattro giorni dal termine della cura con antibiotico è opportuno fare un tampone per escludere la responsabilità dello streptococco.   »

PMA e perdite marrone dopo il transfer

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

In un terzo delle gravidanze iniziate grazie alla procreazione medicalmente assistita si manifestano perdite che però non hanno significato né valore prognostico.   »

Aborto spontaneo: l’espulsione potrebbe non avvenire naturalmente?

26/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Dopo un mese da un'interruzione spontanea della gravidanza, se l'utero non si è ripulito spontaneamente, è prassi intervenire con il raschiamento. A volte, in alternativa, è possibile anche impiegare i farmaci.  »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti