Mal di schiena nei bambini: quando è colpa dello zaino

Roberta Camisasca
A cura di Roberta Camisasca
Pubblicato il 09/10/2019 Aggiornato il 09/10/2019

I casi di mal di schiena nei bambini sono in aumento. Tra le cause, l’abitudine di portare lo zaino su una spalla sola. Ecco come evitare problemi

Mal di schiena nei bambini: quando è colpa dello zaino

I casi di mal di schiena nei bambini sono in aumento. A lanciare l’allarme è il dottor Giuseppe Larosa, responsabile di fisiatria e fisioterapia dell’Ospedale Koelliker di Torino. Uno studio pubblicato da BMC Public Health riporta che per il 37% di essi vi sono episodi di mal di schiena, almeno una volta al mese.

No a pesi eccessivi

Può lo zaino essere uno dei responsabili del mal di schiena nei bambini? Se è troppo pesante o non viene indossato bene sì! Il risultato sono dolorose contratture muscolari e l’assunzione di posizioni scorrette. Secondo un articolo su American School Health Association la percentuale di bambini che indossa lo zaino in modo corretto è compresa tra il 50 e il 70%, aggiunge la dottoressa Marina Gobbi, specialista in medicina fisica e riabilitativa.

Così lo zaino non fa male

1.  Ridurre il peso dello zaino, non superando quello massimo consentito (pari al 15% del peso del bambino).
2.  Scegliere uno zaino ergonomico, che abbia: spallacci ampi, imbottiti e regolabili, schienale imbottito e, preferibilmente, con altezza degli spallacci regolabile, cintura in vita per distribuire il peso al meglio e scaricarlo sulla zona del bacino.
3.  Indossare entrambi gli spallacci.
4.  Regolare gli spallacci in modo che la parte più bassa dello zaino non arrivi a più di 10 centimetri al di sotto della vita.
5.  Posizionare gli oggetti pesanti nella parte a contatto con la schiena.
6.  Riempire lo zaino in altezza e larghezza, mai in profondità. Se ha cerniere per ampliarlo (regolando la profondità) non utilizzarle.
7.  Non correre né fare sforzi quando si indossa lo zaino.
8.  Utilizzare lo zaino per  al massimo 30 minuti al giorno.
9.  Sull’autobus o alla fermata togliere lo zaino dalle spalle.
10. Evitare i trolley: provocano una postura sbilanciata dal lato dello zaino e non rendono possibile il pendolamento di un arto, creando uno squilibrio nello schema del passo.

Da sapere!

Da sfatare il mito quello secondo cui la cartella troppo pesante è causa di scoliosi, patologia dovuta principalmente a cause genetiche.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Prevenire tosse e raffreddore si può?
21/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Nei primi anni di vita le infezioni respiratorie, come tosse e raffreddore, sono lo scotto da pagare alla socializzazione.   »

Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Fai la tua domanda agli specialisti