Menù di Halloween per bambini: tante idee per ricette paurose

Alberta Mascherpa A cura di Alberta Mascherpa Pubblicato il 30/10/2023 Aggiornato il 16/11/2023

E’ tutto pronto per la festa più mostruosa dell’anno. Ma cosa mettere in tavola? Vediamo insieme il menù di Halloween per bambini con tante idee per ricette paurose che si possono anche preparare insieme a loro.

Menù di Halloween per bambini: tante idee per ricette paurose

Tanto divertimento e un pizzico di brivido. Ecco gli ingredienti di un menù di Halloween per bambini. Che, a differenza di quanto si potrebbe pensare, non è affatto difficile da realizzare. Basta lavorare di fantasia e creatività per trasformare anche le preparazioni più classiche in piatti a tema, mostruosi e divertenti. Ideale è concentrarsi su piatti in stile street food che i bambini possano mangiare mentre giocano senza annoiarsi, lasciando che si siedano a tavola solo per i primi e i secondi, anche questi scelti in una versione da paura. Vediamo allora insieme tante idee per ricette facili e paurose, veloci da realizzare, spiritose e pronte ad aggiungere un pizzico di allegria e di suspence alla festa.

Antipasti menù di Halloween per bambini

La parte più facile, e anche la più sfiziosa, del menù Halloween per bambini è sicuramente quella degli antipasti. Vi basta, ad esempio, un rotolo di pasta sfoglia, da tagliare a striscioline e modellare per ottenere simpatici serpentelli decorati con semi di papavero e olive nere per creare gli occhietti. E sempre con la pasta sfoglia potete preparare un altro sfizioso antipasto che lascerà i piccoli a bocca aperta.

Würstel mummificati

Würstel mummia

Ingredienti per 10 pezzi

  • 10 würstel piccoli o grandi 
  • pasta sfoglia rettangolare,
  • un tuorlo
  • pepe nero in grani per decorare

Preparazione

Tagliate la pasta sfoglia a striscioline che vi serviranno per avvolgere i würstel come se fossero una mummia lasciando scoperta una piccola parte in alto dove metterete due grani di pepe a creare gli occhi. Disponete i würstel su una placca rivestita di carta forno, spennellateli con il tuorlo leggermente sbattuto e portata a doratura.

Scopette delle streghe

Ecco invece un paio di idee per finger food velocissimi da preparare per un pranzo o cena del 31 ottobre

Ingredienti per 10 scopette

  • 10 stick di pretzel
  • 5 sottilette
  • erba cipollina

Preparazione

Gli stick di pretzel sono il manico della scopetta. Tagliate le fette di formaggio a metà. Su ognuna praticate dei tagli che si fermino a metà fetta. Arrotolate la mezza fetta di formaggio sui bastoncini a simulare la saggina della scopa fissando il tutto con un filo di erba cipollina.

Pizzette effetto mummia

Pizzette effetto mummia

Ingredienti

  • 4 fette di pancarrè
  • 4 olive nere
  • 300ml di passata di pomodoro
  • 4 fette di formaggio
  • Sale qb

Preparazione

Preparare il sugo: in una pentola scalda l’olio extravergine d’oliva, aggiungi la passata di pomodoro e un pizzico di sale e cuoci a fuoco basso per 15 minuti circa, controllando che non attacchi. Spegnere e fare raffreddare. Nel frattempo, tostare le fette di pancarrè con un tostapane. Tagliare ogni singola oliva in due e le fette di formaggio a strisce di un centimetro circa. Spalmare il pane con il sugo di pomodoro, disporre sopra le strisce a mo’ di mummia, incastrare sotto il formaggio gli “occhi” fatti con le olive e servi.

Tartellette fantasmino

Ingredienti per 12 tartellette

  • 12 tartellette salate già pronte,
  • 60 g di Grana Padano,
  • 100 g di panna,
  • 70 g di latte,
  • 1 cucchiaio di farina,
  • semi di sesamo per decorare

Preparazione

Versate metà della panna in una casseruola, aggiungete il Grana tagliato a pezzetti e fate sciogliere a fuoco bassissimo; unite il latte e mescolate vigorosamente con una frusta. Versate il composto in una teglia bassa e fatelo raffreddare in frigorifero per un’ora. Riprendete il composto di Grana, mettetelo in una ciotola, unite il resto della panna e montate con le fruste elettriche. Versate il composto in un sac è poche e riempite le tartellette creando un ciuffetto a forma di fantasmino, usando i semi di sesamo per fare gli occhietti.

Grissini osso

Grissini-osso

Ingredienti

  • 200 g farina di tipo 1
  • 100 g di farina di tipo 00
  • 10 g lievito fresco
  • 100 ml di acqua tiepida
  • 50 ml di olio di oliva
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Mettere in una ciotola la farina di tipo 1 e 50 g di tipo 00, il lievito, l’olio e il sale, mescolare e aggiungere poco alla volta l’acqua, controllando che la consistenza sia corretta e il composto non risulti troppo liquido. Impastare con le mani per una decina di minuti e poi forma una palla, da far lievitare coperta da pellicola da cucina per due ore. Lavorare l’impasto su un piano infarinato e dividerlo in una ventina di pezzi. Dare a ciascuno la forma di bastoncino lungo circa 15 cm, dividi ogni estremità in due e arrotolare per dare la forma di osso. Rivestire una teglia con carta da forno, disporre i grissini e cuoci in forno a 200° C per 10-15 minuti.

Primi piatti paurosi

La ricetta più classica per Halloween è a base di zucca, il simbolo della festa di Halloween. 

Crema di Halloween

Vellutata di zucca con fantasmino o ragnatela

Ingredienti per 6 piatti

  • 300 g di polpa di zucca,
  • 1 patata,
  • 1 porro,
  • 2 cucchiai di olio EVO,
  • sale q.b.,
  • formaggio cremoso per decorare

Preparazione

Versate in una pentola circa un litro di acqua (in alternativa potete usare del brodo vegetale per rendere la vellutata più saporita); unite la polpa di zucca tagliata a tocchetti, la patata pelata e tagliata a pezzetti, il porro affettato. Salate e cuocete a fuoco basso per una mezz’ora; frullate il tutto e se la vellutata vi sembrasse troppo liquida aggiungete un po’ di formaggio cremoso per addensarla. Condite con l’olio, versate la vellutata nei piatti e quando si è intiepidita procedete alla decorazione. Mettete un po’ di formaggio in una sac à poche e usatelo per disegnare cerchi concentrici sulla superficie della vellutata. Con uno stuzzicadenti “tirate” la decorazione in più punti perché assuma la forma tipica di una ragnatela e servite. Tenete conto che potete anche preparare la vellutata in anticipo e congelarla decorandola al momento di servirla. Per i più esperti, mettete uno stampino a forma di fantasma sopra la zucca e “riempitelo” con la sac à poche, in modo da ottenere un bellissimo fantasmino.

In un menù Halloween per bambini non può mancare il loro piatto preferito: la pasta. La versione da paura per Halloween?

Mummiette di pasta

Ingredienti per 6/8 persone

  • 200 g di pasta in formato piccolo tipo farfalle o ditalini,
  • 200 g di piselli surgelati,
  • ½ scalogno,
  • 1 noce di burro o 2 cucchiai di olio EVO,
  • 1 foglia di salvia,
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato,
  • sale q.b,
  • olive nere e formaggio a fette per decorare.

Preparazione

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e tenetela da parte. Nel frattempo tritate lo scalogno e fatelo appassire in una casseruola, meglio se di coccio, con l’olio o il burro; unite i piselli, la salvia, salate e portate a cottura aggiungendo acqua o brodo vegetale caldo quando serve. A cottura ultimata, frullate i piselli con il formaggio grattugiato, regolate di sale e  condite la pasta con la purea. Ungete uno stampo da muffin di olio e disponete in ogni comparto un po’ di pasta; con le olive create gli occhi della mummia, con il formaggio tagliato a listarelle imitate le bende. Informate per un paio di minuti e servite subito.  

Zucchette spaventose di riso

Ingredienti per circa 10 zucchette

  • 180 g di riso,
  • 5 cucchiai di polpa di pomodoro,
  • 5 cucchiai di polpa di zucca già cotta,
  • ½ scalogno,
  • 2 noci di burro o 3 cucchiai di olio EVO,
  • 3 cucchiai di formaggio grattugiato,
  • brodo vegetale q.b,
  • sale q.b.,
  • olive nere e prezzemolo per decorare

Preparazione

Tritate lo scalogno e fatelo appassire in un tegame con il burro o l’olio, aggiungete il riso e fatelo tostare leggermente. Unite la polpa di pomodoro e quella di zucca, salate e portate a cottura aggiungendo a poco a poco il brodo caldo. Portate a cottura il risotto che deve risultare alla fine piuttosto compatto. Unite il formaggio grattugiato e lasciatelo raffreddare. Ricavate dal risotto delle pallottole e date loro la forma di una zucca. Disponetele su una teglia da forno ricoperta di carta forno e scaldatele per due, tre minuti. Al momento di servire decorate le zucchette mostruose creando occhi e bocca con le olive nere e usando il gambo di prezzemolo come picciolo.

Secondi piatti di Halloween

I bambini trovano irresistibili gli hamburger. Eccolo allora la versione paurosa per il menù bambini di Halloween.

Hamburger mostro

 

Ingredienti per 8 pezzi

  • 8 panini per hamburger preferibilmente neri (si possono trovare facilmente e non hanno un particolare sapore perché il nero è dato dal carbone alimentare),
  • 8 hamburger,
  • 8 sottilette,
  • 8 fette di insalata,
  • 1 pomodoro,
  • sale e olio Evo q.b,
  • grani di pepe nero per decorare.

Preparazione

Cominciate a tagliare i panini a metà. Cuocete gli hamburger in una padella antiaderente con un po’ di olio o se preferite sulla griglia. Lavate e asciugate le foglie di insalata. Lavate il pomodoro e ricavatene otto fette. Con un coltellino ritagliate le fette sottilette in modo da ottenere la sagoma dei denti; con l’avanzo ricavate dei piccoli dischetti che vi serviranno come occhi. Componete l’hamburger mostro mettendo nel panino la foglia di insalata, la fetta di pomodoro, l’hamburger, la sottiletta tagliata a dentiera; chiudete con la parte sopra del panino e create gli occhi con il formaggio e un paio di grani di pepe.

Mummie e bare sono protagoniste nella notte di Halloween. E possono trasformarsi in un orrido secondo piatto.

Mummie nelle bare

Ingredienti per 8 mummie

  • 4 patate di media misura,
  • 200 g di carne trita,
  • 1 uovo,
  • 4 cucchiai di formaggio grattugiato,
  • 2-3 fette di formaggio,
  • un pizzico di noce moscata,
  • sale e pepe q.b.,
  • olive nere per decorare.

Preparazione

Lavate le patate, avvolgetele nella stagnola e fatele cuocere in forno per circa un’ora finchè saranno tenere. Quando le patate saranno fredde, tagliatele a metà per la lunghezza e scavatele dando ad ogni metà la forma di una bara e disponetele su una placca da forno rivestita di carta forno. Schiacciate la polpa delle patate con una forchetta, mettetela in una ciotola e unite la carne trita, il formaggio grattugiato, l’uovo, la noce moscata, sale e pepe a piacere. Ricavate dall’impasto otto polpettine più grandi che faranno il corpo della mummia e otto più piccole che formeranno la testa. Cuocete le polpettine in forno in una teglia leggermente oliata. Disponete le polpettine nelle bare di patate a creare le mummie. Tagliate le fettine di formaggio a striscioline per creare le bende delle mummie e usate le olive per fare gli occhi.

Un contorno irresistibile? Ovviamente le patate che non possono mancare in un menù Halloween per bambini che si rispetti. Potete lasciarle intere, lavarle e inciderle con un coltellino in modo che assomigliano a un mostriciattolo: mettetele in una teglia da forno, insaporitele a piacere e cuocetele finchè risultano tenere. E visto che i bambini amano le patate potete cimentarvi nella realizzazione di patate al forno a forma di simpatici fantasmini. Tagliate le patate a fette e con un coltellino ben appuntito realizzate la forma: non preoccupatevi se i fantasmi risulteranno diversi tra loro perché saranno ancora più divertenti. Cuocete le patate in forno e servitele con ketchup rosso sangue.

Dolci di Halloween

Dolcetto o scherzetto? Non c’è notte del 31 ottobre senza dolci di Halloween! Per una volta quindi si può lasciare che i bambini siano liberi di mangiarli controllando ovviamente che non esagerino così da evitare che la festa sia rovinata da mal di pancia & Co.

Tante le idee per ricette paurose irresistibilmente golose. Si può partire dalla più semplice, perfetta da realizzare il pomeriggio con i bambini e adatta anche alle mamme meno abili in cucina. Basta procurarsi un rotolo di pasta frolla e tante formine dalle forme a tema, la zucca e il fantasmino, il pipistrello e il cappello da strega, ritagliare la pasta e infornare. Fate solo attenzione a controllare spesso il forno perché la pasta frolla, soprattutto se sottile, rischia di bruciare facilmente. Sempre con la frolla si può preparare un dolce che non può mancare nel menù Halloween per bambini.

Crostata con crema di zucca e ricotta

Con la decorazione giusta anche una semplice crostata può diventare “mostruosamente” divertente. Largo allora a ragnatele e ragnetti e che la festa di Halloween abbia inizio!

Crostata con crema di zucca e ricotta

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta frolla
  • 400 g di polpa di zucca
  • 250 g di ricotta
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 60 g di zucchero di canna
  • 1 buccia di limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • cioccolato in penna e decorazioni

Preparazione

Far cuocere la polpa di zucca in forno a 180° C per 30 minuti e far raffreddare. Stendere la pasta frolla in una teglia ricoperta con carta da forno, bucherellando il fondo. Mettere nel frullatore la zucca, l’uovo, lo zucchero e la ricotta e frulla fino a ottenere un impasto omogeneo. Aggiungere la scorza grattugiata del limone, la cannella, lo zenzero, la vanillina e amalgamare bene. Spalmare la crema ottenuta sopra la pasta frolla e cuocere nel forno già caldo a 180° C per 20 minuti circa. Sfornare e far raffreddare. Con la penna al cioccolato decorare la torta, disegnando una ragnatela, e applicare le decorazioni.

Dita di strega

Un classico irrinunciabile per la notte più lunga dell’anno, le dita di strega fanno parte del menù dedicato ai bambini, sia perché sembrano davvero delle vere e proprie dita di una strega, sia per la facilità con cui possono essere realizzate.

Ingredienti per circa 20 dita

  • 280 g di farina per dolci,
  • 100 g di zucchero a velo,
  • 100 g di burro,
  • 1 uovo+1 tuorlo,
  • vanillina in polvere,
  • mandorle e marmellata di lamponi per decorare.

Preparazione

Tagliate il burro ancora freddo a pezzetti, mettetelo in una ciotola, unite la farina, l’uovo intero e amalgamate velocemente il tutto con la punta delle dita. Aggiungete lo zucchero e la vanillina, lavorate un attimo la pasta e passatela sul piano di lavoro dove la lavorerete ancora per qualche secondo; ricavatene un panetto, avvolgetelo nella carta trasparente e lasciatelo in frigorifero per mezz’ora. Dal panetto ricavate una ventina di rotolini di pasta pizzicandoli leggermente in più punti in modo che assumano l’aspetto di dita ossute. Disponeteli su una placca da forno rivestita di carta forno. Spennellate le dita con l’uovo leggermente sbattuto, mettete a un’estremità una mandorla a formare l’unghia e spennellate l’altra con la marmellata così che sembri il sangue che esce dal dito mozzato. Cuocete in forno a 180° per 20-30 minuti.

Potete anche preparare la pasta frolla in dose doppia e aggiungere alla metà non usata per le dita di strega un cucchiaino di zenzero in polvere, uno di cannella e uno di noce moscata. Avrete ottenuto la classica pasta per i gingerbread, i biscotti speziati della tradizione nordica. Stendete la pasta, ritagliatela a forma di omini e quando sono cotti procuratevi della pasta di zucchero per decorazioni in vari colori e realizzate sul biscotto lo scheletro con il teschio.

Ragnetti spaventosi

Foto di Andrewtheshrew by Pixabay

Foto di Andrewtheshrew by Pixabay

Ingredienti per 10/12 ragnetti

  • 2 noci di burro,
  • 4/5 cucchiai di ricotta morbida,
  • 4/5 biscotti morbidi tipo savoiardi,
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere,
  • 1 cucchiaio di marmellata di albicocche,
  • codetta di cioccolato,
  • rondelle di liquirizia e confetti argentati per decorare.

Preparazione

In una ciotola sbriciolate molto fini i savoiardi (volendo potete usare anche della torta o dei muffin anche al cioccolato che vi sono avanzati). Unite il burro e lavorate con una forchetta finchè diventa tenero; aggiungete la ricotta, sempre lavorando con la forchetta, lo zucchero, la marmellata e il cacao che potete evitare nel caso abbiate usato della torta o dei muffin al cioccolato. Amalgamate bene fino ad ottenere un composto omogeneo e mettetelo in frigorifero per una decina di minuti. Ricavate dal composto delle palline e passatele nella codetta di cioccolato; disponetele su un piatto e usate i confettini d’argento per realizzare gli occhi del ragnetto. Svolgete le stringhe di liquirizia e tagliatele a pezzetti che userete per fare le zampe dei ragni. Tenete i ragnetti in frigorifero fino al momento di servire.

I cupcake si prestano a diverse interpretazioni mostruose. Anche in questo caso si possono comprare già pronti nel gusto che si preferisce e aiutandosi con la pasta di zucchero bianca in fogli trasformarli in divertenti fantasmini.

Volete preparare da sole i pancake per il menù Halloween per bambini?

Pancake divertenti di Halloween

Fantasmini di pancake

Ingredienti per 12 cupcake

  • 200 g di farina, 120 di burro,
  • 120 di latte intero,
  • 160 g di zucchero,
  • 2 uova,
  • ½ bustina di lievito per dolci.

Ingredienti per il frosting

  • 200 g di formaggio spalmabile,
  • 125 g di zucchero a velo,
  • 100 g di burro,
  • 3 quadretti di cioccolato fondente,
  • essenza di vaniglia,
  • confettini per decorare.

Preparazione

Mettete la farina in una ciotola, unite il burro a pezzetti, lo zucchero e le uova e amalgamate bene tutti gli ingredienti aggiungendo il latte a filo. Da ultimo unite il lievito e mescolate bene. Versate il composto negli stampini da muffin facendo attenzione a riempirli solo per 2/3 e cuocete i muffin in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti (sono pronti quando inserendo uno stecchino esce dalla pasta pulito). Per preparare il frosting mettete in una ciotola il burro ammorbidito a temperatura ambiente, il formaggio, lo zucchero a velo e qualche goccia di essenza di vaniglia mescolando il tutto vigorosamente con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo. Dividete il composto in due ciotole e in una aggiungete il cioccolato precedentemente sciolto a bagno maria o nel mciroonde mescolando perché si amalgami. Distribuite il frosting sui cupcake aiutandovi se volete con un sac à poche e decorateli a piacere con i confettini.

Ossa di meringa

Ingredienti per circa 20 ossa

  • 65 g di zucchero,
  • 25 g di acqua,
  • 30 g di albumi di uovo,
  • qualche goccia di essenza di vaniglia.

Preparazione

Fate bollire l’acqua, aggiungete lo zucchero e fatelo sciogliere. Unite l’essenza di vaniglia e fare raffreddare bene. Montate a neve ferma gli albumi con uno sbattitore aggiungendo a filo lo sciroppo di zucchero. Versate il composto in un sac à poche e usatelo per realizzare le ossa su una placca rivestita di carta fondo. Cuocete in forno a non più di 90° per circa 2 ore, 2 ore e mezza controllando che le meringhe non anneriscano e lasciandole poi raffreddare in forno perché restino croccanti.

Tombe di Halloween

Foto di Daisy Anderson by Pexels

Foto di Daisy Anderson by Pexels

Ingredienti per circa 8 tombe

  • 1 confezione di budino al cioccolato,
  • ½ litro di latte,
  • 8 biscotti secchi a forma rettangolare,
  • 2 cucchiai di zucchero a velo,
  • 2 cucchiai di acqua,
  • cioccolato fondente,
  • codetta di cioccolato e confettini per decorare.

Preparazione

Tenete conto che vi servono otto stampini a forma rettangolare che ricordino una tomba. Preparate il budino con il latte come indicato sulla confezione e versatelo negli stampini lasciando che si raffreddi. Nel frattempo eliminate le estremità superiori dei biscotti perché prendano le forma delle lapidi. Scaldate l’acqua, versatela in una ciotola, unite lo zucchero e mescolate vigorosamente per ottenere una glassa omogenea. Disponete i biscotti su una gratella e ricopriteli con la glassa. Quando la glassa è ben solidificata potete decorare le lapidi con il cioccolato fondente fuso (può funzionare anche un colorante alimentare) scrivendo RIP (riposa in pace). Inserite la lapide nella tomba/budino, versatevi sopra la codetta di cioccolato a simulare la terra e disponete i confettini (bianchi e rosa) in due file come fossero fiorellini.

Ovviamente in una festa di Halloween non dimenticate di mettere a disposizione dei bambini da bere, acqua, succhi di frutta e altre bevande purchè non gassate: potete versarle in brocche e preparare delle cannucce a tema decorate con semplici fantasmini oppure con ali di pipistrello ritagliate nella carta. E non dimenticate di decorare anche i piatti e tutta la casa a tema: la fantasia verrà sicuramente in vostro aiuto.

In copertina foto di Monstera Production via pexels.com

In breve

Una festa si celebra anche a tavola. Ecco allora che per Halloween si può decidere un menù per bambini a tema. Tante le ricette per una tavola da brivido, alcune semplicissime tanto che si possono preparare insieme ai bambini. Tra mummie e bare, ragnatele e ossa, la notte dei mostri è servita, pronta a divertire e conquistare il palato, anche dei più piccoli.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gambe sollevate in gravidanza: possono aver danneggiato il bambino?

08/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Durante la gravidanza, quando preoccupazioni che oggettivamente non hanno ragione di sussistere non danno tregua, mantenendo la futura mamma in uno stato ansioso costante, può senz'altro essere opportuno ricorrere all'aiuto di uno psicoterapeuta. Le continue paure ingiustificate possono, infatti, essere...  »

Tosse violenta che non passa in una bimba di 4 anni: qual è la causa?

02/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Anche se di rado, una tosse secca, insistente, che nulla calma può essere dovuta al tappo di cerume: per escludere questa possibilità basta che il pediatra ispezioni accuratamente i condotti uditivi del bambino.  »

Collo dell’utero raccorciato in 25^ settimana: è possibile che torni a posto?

01/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In effetti la cervice può recuperare qualche millimetro, in assenza di contrazioni uterine, quindi non è detto che una minaccia di parto prematuro comporti con certezza la nascita del bambino molte settimane prima rispetto alla data prevista.  »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti