Obesità infantile: fare colazione e dormire di più

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 12/01/2017 Aggiornato il 12/01/2017

Le alterazioni dell’orologio biologico aumentano l’appetito e fanno ingrassare. Ecco le misure che funzionano contro l’obesità infantile

Obesità infantile: fare colazione e dormire di più

Una ricerca della University College of Londra ha puntato il dito contro sonno irregolare e colazione poco sostanziosa o inesistente. Cattive abitudini che secondo gli scienziati sarebbero da modificare contro l’ obesità infantile.

Le abitudini dei genitori “pesano”

Lo studio, pubblicato sulla rivista americana Pediatrics, ha raccolto ed esaminato i dati relativi a bambini di 19.244 famiglie del Regno Unito. Più precisamente, la ricerca ha comparato peso e statura secondo le diverse fasce d’età: a 3, 5, 7 e 11 anni. Incrociando anche altri dati (per esempio, avere una madre obesa o fumatrice), il team capitanato da Yvonne Kelly ha confermato che anche lo stile di vita dei genitori incide sulla salute futura del bambino. I piccoli, infatti, assorbono i comportamenti dei genitori, come stare tutto il pomeriggio davanti alla televisione invece di praticare uno sport oppure non mangiare a colazione e abbuffarsi a cena.

Il sonno regola l’appetito

La ricerca ha messo anche in evidenza che l’assunzione di cibo non è la sola responsabile dell’ obesità infantile. Soprattutto la mancanza di sonno inciderebbe sull’aumento di peso: spesso i genitori che rincasano tardi desiderano stare un po’ di tempo con i bambini, ma così faacendo li privano di importanti ore di sonno. Ma quando si dorme poco si riduce il livello di leptina, l’ormone che regola il senso di sazietà.

 

 

 
 
 

da sapere!

Diretta conseguenza dell’aumento di peso è la diminuzione dell’autostima, fattore particolarmente pericoloso durante l’adolescenza, periodo in cui potrebbero scatenarsi comportamenti aggressivi.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Assorbenti interni: li può usare una ragazzina di 11 anni?

16/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Sara De Carolis

Non ci sono controindicazioni mediche all'uso degli assorbenti interni fin dalla prima adolescenza. Va tenuto presente, però, che per applicarli correttamente la ragazzina deve imparare a conoscere bene la propria anatomia.   »

Bimbo di tre anni che dà testate e pizzicotti quando è contento

15/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Ci sono gesti che compie il bambino che è opportuno impedire: per farlo occorrono toni e atteggiamenti di affettuosa determinazione.   »

Lo zucchero è vietato in assoluto ai bambini?

14/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Alimenti e bevande contenenti lo zucchero che si usa normalmente in cucina a scopo dolcificante non sono vietati in assoluto, ma non è certo opportuno concederli ogni giorno. In un'ottica di dieta sana devono essere introdotti solo occasionalmente (e questo vale anche per gli adulti).   »

Fai la tua domanda agli specialisti