Orecchie a sventola: oggi si correggono così

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 16/11/2016 Aggiornato il 16/11/2016

Un nuovo dispositivo viene inserito direttamente nelle orecchie a sventola per correggerne la curvatura. Ecco come funziona questo metodo poco invasivo

Orecchie a sventola: oggi si correggono così

Avere le orecchie a sventola può creare un grande disagio, che con il tempo può determinare forte insicurezza nel bambino prima e nell’adulto poi. Fino a oggi, per correggere le orecchie a sventola veniva utilizzata la tradizionale tecnica chirurgica, detta otoplastica. Ma grazie a un nuovo dispositivo, correggere i padiglioni auricolari “ad ansa” sarà molto meno invasivo.

Una clip d’oro

Il nuovo dispositivo consiste in una clip rivestita in oro 24 carati biocompatibile, da introdurre sotto la pelle dell’orecchio per indirizzare i padiglioni verso una forma pre-impostata. La novità arriva dagli Stati Uniti ed è stata presentata in occasione del 65° congresso nazionale tenutosi a Milano della Sicpre (Società italiana chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica). Per effettuare l’operazione, in anestesia locale, sono necessari dai 15 ai 20 minuti, a seconda degli impianti da utilizzare (da uno a tre).

Una correzione delicata

L’intervento può essere effettuato su una o entrambe le orecchie e si può programmare dai 7 anni in su. I vantaggi rispetto alla chirurgia tradizionale sono notevoli: la clip si adatta all’interno dell’orecchio e si modella per garantire la correzione prevista e viene chiusa con dei piccoli punti di sutura riassorbibili, senza prevedere il ricovero in ospedale. Dopo l’inserimento, inoltre, è possibile tornare a tutte le attività che si svolgono normalmente, senza particolari cautele.

 

 

 

 
 
 

lo sapevi che?

Le orecchie a sventola colpiscono il 5,6% della popolazione mondiale, con una netta prevalenza maschile.  Secondo i dati Aicpe2014, in Italia ci sono stati 10.000 interventi per correggere le orecchie a sventola.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti