PhysioForma: perché la forma del succhietto è importante

Contenuto sponsorizzato

Tutti i succhietti Chicco hanno la tettarella PhysioForma™, perché studiata per aiutare la respirazione fisiologica e il corretto sviluppo della bocca. Così il succhietto diventa un alleato del benessere del bimbo

PhysioForma: perché la forma del succhietto è importante

Chicco ha scelto per tutti i suoi succhietti un’unica forma: PhysioForma, studiata per supportare la respirazione fisiologica e il corretto  sviluppo della bocca del bambino. Così il succhietto non è solo un pacifier ma diventa un vero e proprio alleato del benessere del bimbo.

Dal naso e non dalla bocca

La respirazione fisiologica è quella dal naso: l’aria respirata dal naso è purificata, umidificata e riscaldata quando raggiunge i polmoni. Respirare dal naso, migliora la qualità del sonno, riduce l’irritabilità e i disturbi delle vie respiratorie perché l’aria viene filtrata da batteri e impurità attraverso le cavità nasali.

PhysioForma supporta la respirazione fisiologica…

Quando si respira dal naso, le labbra sono chiuse e la lingua è in alto e tocca il palato, fattore essenziale per una naturale apertura delle vie aeree. La speciale geometria di PhysioForma™ guida la lingua nella posizione corretta: in avanti e in alto, supportando, così, una respirazione fisiologica.

… e il corretto sviluppo del palato

PhysioForma favorisce anche il corretto sviluppo del palato, perché se la lingua si posiziona in alto e in avanti, può svolgere il suo ruolo fondamentale dando gli stimoli giusti per la formazione del palato. Ecco perché è importante scegliere con attenzione la forma del succhietto per il proprio bambino.

 

foto phiyo

È fatta così

Ecco le caratteristiche uniche di PhysioForma™

Schermata 2019-07-08 alle 15.22.07

 

 

 

Da provare

TRY MY BOX

Chicco ha sviluppato Try Me Box per aiutare i genitori nell’importante momento della scelta del ciuccio proponendo 3 succhietti unici nella forma ma diversi nel materiale e nel design, così i genitori sono tranquilli e il bambino può scegliere il suo succhietto preferito. Try Me Box contiene anche utili consigli su come e quando proporre per la prima volta il succhietto al proprio bambino.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Contenuto sponsorizzato

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di tre anni con attacchi di rabbia: che fare?

04/12/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Pazienza, comprensione, disponibilità, affetto sono gli ingredienti che aiutano a contrastare le crisi di rabbia di un bimbo di tre anni. Ma comprendere la ragione di certe intemperanze è altrettanto importante.   »

HPV ad alto rischio oncogeno: come avviene il contagio?

03/12/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dott.ssa Elena Bozzola

La trasmissione del Papilloma virus responsabile del carcinoma della cervice avviene quasi esclusivamente per via sessuale.   »

Vaccinazione anti-rotavirus: la ricerca dice sì, senza alcun dubbio sì

27/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Gli ultimi studi compiuti in modo serio e rigoroso sulla vaccinazione antirotavirus hanno evidenziato che si tratta di uno strumento più che sicuro (e prezioso) per la salvaguardia della salute dei piccolini.  »

Fai la tua domanda agli specialisti