Preservare il benessere dei denti dei bambini, anche con la prevenzione

Metella Ronconi A cura di Metella Ronconi Pubblicato il 04/08/2021 Aggiornato il 04/08/2021

Proteggiamo i più piccoli con una corretta igiene orale e insegnando come usare lo spazzolino. La prevenzione non va in vacanza!

Preservare il benessere dei denti dei bambini, anche con la prevenzione

L’estate è un periodo in cui porre attenzione alla salute dentale è fondamentale perché se da un lato il clima caldo facilita il proliferare dei batteri della bocca, dall’altro il cambiamento delle abitudini alimentari mette a rischio il benessere dei denti dei bambini. E la prevenzione resta un’arma importantissima!

In vacanza si cura meno l’igiene dentale

Il clima caldo e le vacanze portano, infatti, a un consumo  maggiore di snack, gelati e bibite zuccherate che aumentano “l’attacco acido” allo smalto dei denti. Non solo. Stando più fuori casa, si trascura l’importante ruolo dell’igiene dentale, trascurando di lavare i denti. 

Sono aspetti che aumentano l’azione erosiva degli acidi e potenziano il rischio di perdita dello smalto, di erosione dentale e di insorgenza di carie, un rischio che interessa gli italiani di tutte le età: l’erosione dentale colpisce circa il 40% della popolazione; mentre le carie dentali sono ancora oggi uno dei maggiori problemi sanitari e interessano dal 60 al 90% dei bambini in età scolare.  

L’apparecchio non deve essere una scusa

Prevenire i problemi allo smalto è possibile, anche per i piccoli che portano un apparecchio ortodontico fisso o mobile. Il dottor Gianvito Chiarello, presidente Sindacato Unitario Specialità Ortognatodonzia, spiega che l’insorgenza di placca batterica sulle superfici dentali può essere favorita dalla presenza di apparecchi, soprattutto quelli fissi; è quindi fondamentale tenere sotto stretta osservazione l’integrità dello smalto per evitare conseguenti attacchi ai tessuti duri evitando problemi estetici e di salute.

L’abc della pulizia

Prima di tutto è bene educare i bambini alla corretta pulizia dei denti: lavarli dopo ogni pasto, ma anche dopo avere bevuto una bibita gassata o zuccherata; ricordarsi di lavarli sempre la sera prima di andare a dormire, scegliere con cura uno spazzolino da denti e un dentifricio adatto alle condizioni della propria bocca. Importantissimo anche fare una particolare attenzione ai movimenti dello spazzolino: dall’alto e dal basso, mantenendo un angolo di 45° per avvicinarsi alle piastrine e pulire a fondo. Il movimento rotatorio invece è utile per rimuovere eventuali residui di cibo dall’area vicino alle gengive.

 

 

 

 
 
 

Da sapere!

Prosegue fino al 31 agosto il “Mese Protezione Smalto” per avere consulenze anche in videochiamata e check up dentali personalizzati. Il sito per informarsi è: www.meseprotezionesmalto.it Il paziente potrà prenotare un appuntamento in studio oppure una consulenza virtuale tramite l’App Intact Tooth.

 

Fonti / Bibliografia

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-CoVid-19: non è vero che ostacola la fertilità. Anzi.

21/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono dati che autorizzino a sostenere che la vaccinazione contro l'infezione da Sars-CoV-2 interferisca sulla fertilità.   »

Fontanella anteriore chiusa in una bimba di 4 mesi: è preoccupante?

20/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

Se l'accrescimento della circonferenza cranica è regolare e se lo sviluppo neuropsicologico è adeguato all'età, la chiusura precoce della fontanella non deve destare alcuna preoccupazione.   »

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti