Si può fare l’amore, se l’utero si contrae molto?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 03/10/2017 Aggiornato il 03/10/2017

Durante la gravidanza, se l'utero inizia a contrarsi più di quanto normalmente accade è prudente stare a risposo e sospendere i rapporti sessuali.

Una domanda di: Sara
La mia ginecologa mi ha detto di stare a riposo per utero sub contratto…ma quindi è meglio evitare rapporti sessuali???
E poi alla 25+5 giorni è normale sentire la pancia più dura verso sera??

Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Cara lettrice, dire che l’utero è sub contratto è frutto di una valutazione clinica quindi, non avendo modo di visitarla, devo tener buono quanto affermato dalla sua ginecologa. Premesso questo,
non deve pensare che la sua condizione la esponga un un rischio IMMEDIATO di minaccia di parto prematuro, ma solo che il suo utero si contrae un po’ più della norma, ma non in maniera così significativa da rendere necessario il ricorso ai farmaci. Ancora oggi, come nel passato, il riposo è la modalità più corretta con cui affrontare simili eventualità. Quindi non sollevare pesi, non strapazzarsi col lavoro (anche se si tratta di professioni che richiedono un impegno solo mentale), rispettare gli orari di sonno e veglia, cercando di dormire di sera ragionevolmente presto. Anche i rapporti sessuali vanno sospesi fino a quando la sua ginecologa non verificherà di nuovo la situazione in occasione del prossimo controllo. Per quanto riguarda l’indurimento dell’utero, è un’eventualità piuttosto normale a 25 settimane , che quasi tutte le donne descrivono. Tanti cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Positiva allo streptococco a qualche settimana dal parto

19/04/2021 Bambino di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui il tampone rivelasse una positività allo streptococco, al momento del parto viene effettuata una profilassi antibiotica per evitare che il bambino venga contagiato dal batterio durante il passaggio all'esterno.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti