Sistema immunitario: la resistenza alle infezioni si eredita

Luciana Pellegrino A cura di Luciana Pellegrino Pubblicato il 07/03/2019 Aggiornato il 07/03/2019

Il sistema immunitario ereditato dai genitori gioca un ruolo chiave nel combattere le infezioni virali e batteriologhe. Ecco perché

Sistema immunitario: la resistenza alle infezioni si eredita

Quando il nostro organismo è attaccato da virus e altri agenti patogeni il sistema immunitario reagisce per contrastarli su una base genetica ereditata da mamma e papà. È quanto emerso da un nuovo studio effettuato da un gruppo di ricercatori dell’Università del Queensland, pubblicato anche su Journal of Allergy and Clinical Immunology.

L’esame su 6 tipi di virus

Secondo questa nuova ricerca, quindi, la genetica giocherebbe un ruolo fondamentale contro le infezioni da virus come gli herpes. I ricercatori hanno, infatti, analizzato i campioni di sangue da 1.835 gemelli e migliaia di loro fratelli. Il team di esperti ha poi esaminato 6 virus umani molto comuni tra cui l’herpes, il virus Coxsackie, il parvovirus e il virus Epstein Barr, conosciuto anche come Human herpesvirus 4.

Genitori forti, figli più sani

Dai risultati della ricerca gli studiosi hanno potuto constatare come la potenza del sistema immunitario sia nettamente controllata dai geni ereditati da mamma e papà, determinando una una risposta debole o intensa. In questo modo i ricercatori potranno identificare i geni coinvolti in modo da correggerli, in caso di risposta immunitaria debole, o imitarli, in caso di risposta immunitaria intensa.

Come aumentare le difese immunitarie

I bambini fragili, ossia quelli che si ammalano spesso, possono comunque tranne benefici da uno stile di vita e un’alimentazione adeguati che li aiuti a combattere le infezioni da virus ricorrenti. Per rinforzare le difese immunitarie nei bambini è necessario non solo un buon sonno ma seguire anche una dieta varia, ricca di frutta e verdura, soprattutto a base di vitamine C e D.  Importante poi insegnare loro a lavarsi spesso le mani per tenere lontani febbre, influenza e raffreddore, e di trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta, esponendosi al sole, per raggiungere il giusto dosaggio di vitamina D.

 

 

 
 
 

Da sapere!

Il sistema immunitario è una fitta rete di organi, tessuti e cellule che lavorano per difendere l’organismo dalle aggressioni esterne, in particolare da virus e microrganismi come batteri, funghi e parassiti.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

C’è una pianta officinale per favorire la lattazione?

17/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonello Sannia

Esiste una buona documentazione scientifica che comprova gli effetti benefici del Cardo mariano sulla lattazione.   »

Dosaggio delle beta-hCG a nove giorni dal rapporto a rischio

12/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Gaetano Perrini

Un prelievo di sangue effettuato a pochi giorni dal rapporto sessuale per verificare se il concepimento è avvenuto fornisce un risultato non attendibile, Meglio evitare.   »

Bimba che fatica ad addormentarsi: le si può dare la melatonina?

06/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Dormire è fondamentale per tutti, ma in particolare per i bambini: cercare un rimedio contro un eventuale disturbo del sonno è dunque opportuno.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti