Sonno dei bambini: niente tv e tablet al buio prima di dormire

Luciana Pellegrino
A cura di Luciana Pellegrino
Pubblicato il 25/03/2019 Aggiornato il 25/03/2019

Gli schermi luminosi dei dispositivi elettronici influiscono sulla qualità del sonno dei bambini e dei ragazzi. Ecco perché

Sonno dei bambini: niente tv e tablet al buio prima di dormire

L’uso di televisione, cellulare, tablet e pc prima di andare a letto può causare disturbi nel sonno dei bambini, danneggiandone la qualità, e compromettere la salute. I ragazzi perciò non dovrebbero mai guardare la tv o usare il cellulare al buio prima di dormire.

Conseguenze sulla qualità della vita

È quanto emerso da uno studio effettuato da ricercatori inglesi e svizzeri e pubblicato sulla rivista scientifica Environment International. Secondo la ricerca l’uso degli schermi luminosi prima di andare a letto peggiora la qualità del sonno e lo rende insufficiente. Tutto ciò compromette non solo la qualità della vista() e della vita ma anche il sistema immunitario, ed è inoltre collegato alla depressione, all’obesità nei bambini e negli adolescenti e all’ansia.

Meglio con la tv con la luce accesa

Durante lo studio sono stati presi in esame 6.616 ragazzi di 11 – 12 anni, di cui oltre il 70% aveva affermato di aver usato un dispositivo o guardato la televisione per un’ora prima di andare a dormire. Il sondaggio ha rivelato che i ragazzi che hanno usato il cellulare o guardato la tv con la luce accesa avevano circa il 30% in più di probabilità di dormire di meno. Mentre, le probabilità schizzavano al 147%, svolgendo le stesse attività al buio.

I consigli per dormire bene

Per un buon sonno ristoratore gli esperti consigliano di evitare assolutamente l’uso di tv e cellulari prima di andare a letto, poiché l’esposizione a schermi luminosi e fonti sonore condiziona l’orologio biologico.  La luce proveniente da tv, cellulari, tablet e pc inibisce, infatti, la produzione di melatonina, l’ormone che favorisce il sonno e regola il ciclo sonno-veglia.

 

 

 
 
 

Da sapere!

Per ridurre l’esposizione alle fonti luminose e favorire il sonno basterebbe evitare l’uso di tv e altri dispositivi elettronici almeno mezz’ora prima di andare a dormire. Per rilassarsi meglio leggere un libro.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ancora podalico in 31ma settimana
17/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Il bambino può "mettere la testa a posto", ossia assumere la posizione cefalica, anche quando mancano solo poche settimane alla data del parto.   »

Dopo il vaccino niente farmaci per più di un mese?
17/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'indicazione di non somministrare alcuna medicina (escluso l'antifebbrile) nelle sei settimane successive alla vaccinazione è scorretta.   »

Gemellino che all’improvviso si comporta male
03/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Dietro ad atteggiamenti che all'improvviso diventano aggressivi e difficili da gestire c'è sempre una rabbia che il bambino deve imparare ad allontanare. Fargliela disegnare può essere d'aiuto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti