Alcol: bere è dannoso anche prima del concepimento

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 30/05/2017 Aggiornato il 30/05/2017

L’abuso di alcol danneggia il bimbo prima ancora che la mamma resti incinta. Aumenta il rischio di diabete in età adulta

Alcol: bere è dannoso anche prima del concepimento

L’abuso di alcol può provocare gravi danni ai figli anche prima del concepimento. Uno studio eseguito in laboratorio e presentato al congresso della Società americana di endocrinologia a Orlando, Florida, ha rivelato, infatti, che le donne che assumono alcolici più del normale prima di concepire, hanno elevate possibilità di far nascere figli con livelli di zucchero nel  sangue molto alti con il conseguente rischio di diabete in età adulta.

Il fenomeno del binge drinking

Il coordinatore dello studio, Dipak Sartak, della Rutgers University di New Brunswick, spiega che ”gli effetti dell’alcol durante la gravidanza sul feto sono ben noti, mentre non lo erano quelli prima del concepimento”. Il binge drinking è una tendenza molto diffusa tra i teenager, comprese le ragazze che arrivano a bere fino  a 4 o più alcolici in sole due ore.

Lo studio in laboratorio

Per capire quali sono gli effetti dell’abuso di alcol prima di rimanere in attesa, gli studiosi hanno esaminato i ratti alimentando le femmine con il 6,7% di alcol per 4 settimane in modo da far lievitare il livello dello zucchero nel sangue. Terminata la dieta a base di alcol, 3 settimane dopo i ricercatori hanno fatto accoppiare i ratti femmina, poi hanno confrontato i figli adulti dei ratti presi in esame con quelli di ratti femmina che non avevano mai assunto alcol prima del concepimento.

Rischio diabete da adulti

Dai risultati della ricerca è emerso che gli effetti dell’alcol nei figli adulti di ratto hanno provocato diverse anomalie nelle funzioni del glucosio con un aumento del rischio diabete. Secondo il coordinatore dello studio, dunque, gli effetti dell’abuso di alcol prima di rimanere incinta possono essere trasmessi ai figli con conseguenze a lungo termine sulla salute.

 

 

 
 
 

In breve

DANNI AL PANCREAS

Assumere troppo alcol prima del concepimento comporterebbe un aumento dello zucchero e un calo dell’insulina nel sangue, oltre a una crescita di infiammazioni nel pancreas in età adulta.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola il tuo ciclo mestruale

Calcola il periodo di ovulazione

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sono davvero a rischio di diabete gestazionale?

01/12/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Quando si inizia la gravidanza in una condizione di obesità e, in più, si aumenta di peso rapidamente già a partire dal primo trimestre il rischio di sviluppare il temibile diabete gestazionale diventa alto, soprattutto se l'esame della curva da carico di glucosio evidenzia un'iperproduzione di insulina....  »

Donna Rh negativo: anche dopo un aborto si sviluppano anticorpi contro il sangue Rh positivo?

30/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Esiste un esame che permette di appurare se la donna ha sviluppato anticorpi contro il fattore Rh positivo: si chiama Test di Coombs indiretto e si esegue come un normale prelievo di sangue.  »

Pap test in gravidanza: conviene farlo?

28/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Posto che è il ginecologo curante a dover decidere l'intervallo di tempo tra un pap test e l'altro, in base al risultato ottenuto l'ultima volta che è stato effettuato, in generale non occorre farlo in gravidanza, se sono passati meno di tre anni dall'ultimo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti