Infertilità maschile: pillola al pomodoro?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 03/06/2016 Aggiornato il 03/06/2016

L’arma segreta contro l’infertilità maschile si chiama licopene, sostanza presente nei pomodori e negli altri ortaggi di colore rosso. Ecco perché funziona

Infertilità maschile: pillola al pomodoro?

Un nuovo tipo di farmaco che contiene grandi quantità di licopene, antiossidante, di cui sono ricchi i pomodori, e che dà agli ortaggi il caratteristico colore rosso, potrebbe essere la nuova arma contro l’infertilità maschile.

Lo studio in corso

Lo studio, attualmente in corso all’Università di Sheffield, in Gran Bretagna, vuole confermare lavori precedenti sullo stesso argomento, utilizzando, però, una forma di licopene potenziato. I ricercatori, guidati dal professor Allan Pacey, uno dei più grandi esperti europei di fertilità maschile, hanno messo sotto osservazione 60 ragazzi per tre mesi. Alla metà di loro viene somministrato il licopene modificato, chiamato XY Pro, due volte al giorno. L’altra metà dei partecipanti, invece, assume una pastiglia placebo. Al termine dei tre mesi sarà studiata la qualità del liquido seminale dei giovani. Tutti sono stati sottoposti a un iniziale test del sangue e hanno dato un campione dei loro spermatozoi. Dovranno fare lo stesso a metà del percorso e alla fine per verificare l’efficacia di questa pillola.

Benefico per gli spermatozoi

Lo studio serve a provare se il licopene migliora effettivamente la qualità degli spermatozoi già in fase di sviluppo e se produce un aumento del numero complessivo di spermatozoi maturi. Se funzionerà, verrà considerata la possibilità di testarlo su uomini infertili. La ricerca intende essere una ulteriore conferma a una ricerca svolta dagli esperti della fertilità della Cleveland Clinic, in Ohio, che aveva già mostrato come il licopene potesse aumentare la qualità dello sperma del 70%. Già studi precedenti avevano dimostrato l’efficacia di questo antiossidante per rallentare la progressione del tumore alla prostata e l’ipertrofia prostatica.

Un potente antiossidante

Il licopene è in grado di combattere l’invecchiamento grazie alla sua capacità di impedire la proliferazione dei radicali liberi nell’organismo. Antinfiammatorio e antiossidante molto più efficace della vitamina E, ha proprietà antitumorali e concorre a riparare i danni provocati dai raggi infrarossi del sole.

 

 

 
 
 

In breve

NON SOLO PER L’INFERTILITA’

La pillola al licopene può avere effetti benefici anche su altri disturbi, soprattutto a livello cardiaco. Questa sostanza, infatti, è considerata efficace per prevenire l’infarto e ha un’azione preventiva anche per l’ictus.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola il tuo ciclo mestruale

Calcola il periodo di ovulazione

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tutto è ok, ma la gravidanza non si annuncia

21/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le ragioni per le quali una donna fatica a rimanere incinta sono numerose: l'età matura è una delle principali.   »

La mia gravidanza si è interrotta subito: quando riprovarci?

16/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

Si può cercare un bimbo immediatamente dopo un aborto spontaneo, avvenuto nelle primissime settimane di gravidanza.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti