Dottor Bruno Mozzanega

Ricercatore Universitario/ Dirigente Medico presso la Clinica Ginecologica e Ostetrica dallo 01.08.1988 a oggi Medico interno universitario con compiti assistenziali dal novembre 1976 a 31 luglio 1988 presso la medesima struttura

bruno mozzanegaE’ autore di 180 pubblicazioni scientifiche, comprendenti i testi di presentazioni a Congressi e gli abstracts, nonché di una monografia (Da Vita a Vita) divulgativa sulle tematiche riproduttive (allegato l’elenco delle pubblicazioni totali e delle 94 presenti nel sito del MIUR). Si è occupato di climaterio e post-menopausa sin dal 1980, approfondendo le tematiche del rischio oncogeno legato alle alterazioni endocrine del climaterio, del rischio cardiovascolare, osteoporotico e coagulativo.

Negli anni ’80 si è occupato del dosaggio dei recettori ormonali per estradiolo e progesterone, approfondendone le relazioni con la patologia oncologica ormono dipendente e con patologie benigne legate al ciclo mestruale.

Ha approfondito lo studio del tessuto endometriale nelle pazienti trattate con tamoxifene per neoplasia mammaria, verificando anche, mediante isteroscopia, gli aspetti morfologici normali e patologici dell’endometrio. Si è occupato delle variazioni nei livelli circolanti dei fattori di crescita insulino-simili in corso di differenti schemi di terapia ormonale sostitutiva. E’ responsabile del Centro per lo studio del climaterio e della postmenopausa della Clinica Ginecologica e Ostetrica.

In collaborazione con gruppi di ricerca di biologia molecolare del policlinico, partecipa allo studio degli effetti di alcune patologie disendocrine (PCOS e altre) sul metabolismo delle cellule endometriali, e sulla loro trasformazione in senso displastico.

E’ interessato agli aspetti bioetici della medicina della riproduzione ed è coinvolto in corsi di formazione per i docenti delle scuole superiori sulle tematiche biologiche della riproduzione e del controllo della capacità riproduttiva.

Negli ultimi anni ha pubblicato articoli di review sul meccanismo d’azione dei contraccettivi di emergenza, evidenziando come il loro prevalente meccanismo d’azione sia post-concezionale e non ante-concezionale.

E’ Presidente della Società Italiana per la Procreazione Responsabile, S.I.P.Re. http://www.sipre.eu/

L’attività assistenziale si è sviluppata nei diversi servizi della Clinica Ostetrica e Ginecologica, nei normali tempi dell’assistenza ordinaria medica e chirurgica e in quelli dei servizi di guardia.

Ha una moglie e una figlia, ama la Sardegna e andare in bicicletta. 

 “Da Vita a Vita – viaggio alla scoperta della riproduzione umana” è una monografia divulgativa sulla biologia della riproduzione umana, nella seconda edizione (Gregoriana Libreria Editrice, Padova, 2002) è stata distribuita ai 2500 docenti della Scuole Superiori di Padova, per iniziativa della ULSS 16 e della Direzione Generale per l’Istruzione – C.S.A. di Padova.

La terza edizione (2010) a cura della Società Editrice Universo – SEU – Roma, è stata riveduta e corretta nel 2013.

Articoli di Dottor Bruno Mozzanega

Dubbi a inizio gravidanza

E' con la prima ecografia che si può avere la sicurezza che l'annidamento è avvenuto in modo corretto e quindi la gravidanza è iniziata bene.  »

Sull’acquascivolo dopo il concepimento: è pericoloso?

Non ci sono particolari indicazioni sul comportamento da tenere imemdiatamente dopo il concepimento. L'unica avvertenza riguarda i farmaci potenzialmente rischiosi.  »

Posso restare incinta nei giorni successivi all’ovulazione?

Nei giorni successivi all'ovulazione, fino al giorno d'inizio della mestruazione non è possibile concepire.   »

Risultato del test di gravidanza incerto

Quando il test fai-da-te dà un risultato poco chiaro, può essere opportuno effettuare l'esaame del sangue per il dosaggio della gonadotropina corionica umana.  »

Strani sintomi dopo la sospensione della pillola

Non è usuale che dopo la sospensione della pillola compaiano particolari sintomi. E' dunque possibile che capogiri e "affanno" dipendano da altro.   »

Pillola sospesa: è normale che tornino subito le mestruazioni?

E' normale che dopo la sospensione della pillola il flusso mestruale si ripresenti.   »

Posso rimanere incinta a 49 anni?

In linea teorica, se le ovaie ancora funzionano e la fase post ovulatoria è ancora regolare per quanto riguarda la produzione ormonale e la durata, anche in prossimità della menopausa una donna potrebbe dare inizio a una gravidanza. E ovvio però che si tratta di eventualità eccezionali.   »

Quanti rapporti (e quando) per concepire un bambino?

Durante il periodo fertile anche un solo rapporto sessuale può determinare l'inizio di una gravidanza.   »

Incinta o non incinta?

Anche se ci sono nausea, vomito e amenorrea (assenza di mestruazioni) non si può pensare che una gravidanza sia iniziata, se il dosaggio dell'ormone beta-hCG dà esito negativo.   »

Si può concepire durante il flusso mestruale?

Un rapporto sessuale non protetto affrontato durante le mestruazioni può portare al concepimento.   »

Pagina 1 di 3
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ho usato un coltello sporco: rischio la toxoplasmosi?
19/08/2019 Gli Specialisti Rispondono

Se non si è immune alla toxoplasmosi, durante la gravidanza è sempre meglio non usare lo stesso coltello sia per sbucciare la frutta non lavata sia per affettarla.   »

Fibroma e gravidanza
05/08/2019 Gli Specialisti Rispondono

Ci sono fibromi che per collocazione e dimensione non interferiscono sulla possibilità di iniziare e portare a termine una gravidanza,  »

Terzo cesareo a due anni dal secondo: quali pericoli?
22/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

In realtà i rischi legati a un terzo cesareo sono più o meno gli stessi dei due cesarei precedenti.   »

Fai la tua domanda agli specialisti