Dottor Francesco Maria Fusi

Responsabile UOSD (unità operativa semplice dipartimentale) Ginecologia 2- Centro Procreazione medicalmente assistita (PMA) - Dipartimento Materno-Infantile e Pediatrico ASST - Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

Dottor Francesco Maria FusiIl dottor Francesco M. Fusi ha sviluppato, nel corso della sua carriera, tutti gli aspetti della cura della infertilità di coppia, ponendo sempre la massima attenzione all’ interazione tra gli ambiti clinici, di laboratorio e di ricerca. E’ il Responsabile UOSD (unità operativa semplice dipartimentale) di Ginecologia 2 – Centro Procreazione medicalmente assistita (PMA) – Dipartimento Materno-Infantile e Pediatrico ASST – Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo (la sua scheda)

Risponde a dubbi e domande sulla diagnosi e la cura dell’infertilità di coppie e sulle possibilità offerte dalle tecniche di procreazione medicalmente assistita.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Articoli di Dottor Francesco Maria Fusi

Dubbi dopo l’isterosalpingografia

Anche se dall'isterosalpingografia la funzionalità delle tube risulta alterata, si possono comunque individuare soluzioni per avere una gravidanza.  »

Bimbo che non arriva dopo tanti anni: può essere lo stress?

A causare l'impossibilità di avere un figlio è più facilmente una disfunzione piuttosto che lo stress.   »

LH ancora alto: sono incinta?

Non ha senso dosare l'ormone luteinizzante dall'ovulazione in poi per sapere se la gravidanza è iniziata. Per scoprire questo è necessario attendere la comparsa delle beta-hCG.   »

E’ possibile rimanere incinta naturalmente a 45 anni?

La natura non usa solo il bianco e il nero e questo vale anche in relazione alla possibilità di avere un figlio in età avanzata.   »

Sacco vitellino che non si vede al termine della quinta settimana

Non è buona cosa che quasi in sesta settimana l'ecografia non individui il sacco vitellino, tuttavia per trarre conclusioni definitive sull'andamento della gravidanza si deve aspettare.   »

Dopo tre aborti spontanei che fare?

Dopo tre interruzioni della gravidanza spontanee diventa opportuno rivolgersi a un centro che si occupa di poliabortività.   »

Quarta gravidanza dopo tre cesarei: davvero è meglio interromperla?

I rischi che comporta un quarto cesareo esitono, ma nessuno può dire a priori con estrema sicurezza se tutto davvero andrà male o, al contrario, andrà bene.   »

Utero setto: operare o no prima di una gravidanza?

La tendenza di oggi è di non intervenire sempre e comunque in caso di utero setto, ma solo in determinate condizioni.  »

Problemi con gli effetti indesiderati del progesterone

Il progesterone in alcuni casi è utilissimo, anche se è vero che può causare vari disturbi.   »

Progesterone sì o no dopo una PMA?

Dopo la 12ma settimana di gravidanza, a prescindere dalla modalità con cui è iniziata, se la placenta funziona bene assumere progesterone non serve più.   »

Pagina 1 di 14
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Un figlio con il diabete insulino-dipendente: si può?

21/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui si voglia affrontare una gravidanza dopo i 40 anni e con il diabete, è opportuno farsi seguire da un centro specializzato.  »

Bimba di 18 mesi che non vuole più il latte

16/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

A svezzamento completato, il latte non è più indispensabile: come ottima alternativa c'è lo yogurt.   »

Una gravidanza dopo aver smesso l'”anello”: quanto ci vuole?

13/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisabetta Canitano

La possibilità di rimanere incinta dopo aver smesso la contraccezione ormonale varia da donna a donna: generalizzare non si può.  »

Fai la tua domanda agli specialisti