Dottor Rocco Russo

Il dottor Russo risponde a tutti i dubbi sulle vaccinazioni.

dottor Rocco RussoIl dottor Russo è pediatra presso l’Unità Operativa Materno Infantile ASL di Benevento, Coordinatore del Tavolo tecnico Vaccinazioni della Società Italiana di Pediatria.

Ha due figlie, Michela e Rosa, entrambe (ovviamente) vaccinate contro tutte le malattie infettive.

Il suo cv 

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Articoli di Dottor Rocco Russo

Fattore V di Leiden e vaccino anti-CoVid-19

Il vaccino contro il Coronavirus non è controindicato alle persone colpite da un problema di coagulazione del sangue.  »

Reazioni sulla pelle dopo il vaccino anti-Covid

Le eventuali reazioni locali all'inoculazione del vaccino possono essere controllate con pomate a base di antistaminico.  »

Vaccinazione anti CoVid-19 e rischio di eventi trombolitici

I benefici legati alla vaccinazione contro l'infezione causata dal Coronavirus superano di gran lunga i rischi legati allo sviluppo della malattia.   »

Vaccino contro il Coronavirus e allattamento

La vaccinazione anti CoVid-19 attualmente è considerata compatibile con l'allattamento.   »

Intervallo tra Tetravac e Proquad: due mesi non sono troppo pochi?

La vaccinazione contro difterite, tetano, pertosse potrebbe essere effettuata nello stesso giorno della vaccinazione contro morbillo, parotite, rosolia e varicella.   »

Terzo richiamo dell’esavalente: quali effetti indesiderati?

Nella maggior parte dei casi, la terza somministrazione del vaccino esavalente non determina alcuna reazione spiacevole.   »

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Utero setto: operare o no prima di una gravidanza?

17/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

La tendenza di oggi è di non intervenire sempre e comunque in caso di utero setto, ma solo in determinate condizioni.  »

Gravidanza e dubbi sulla vitamina D

17/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La vitamina D, anche se assunta in dosi superiori al fabbisogno, non provoca danni al feto.   »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti