Dottoressa Elisa Valmori

Dottoressa Elisa Valmori, ginecologa, consulente del Filo Rosso ASM

elisa valmori

Dottoressa Elisa Valmori, ginecologa, risponde al servizio di consulenza telefonica Filo Rosso ASM (Associazione per lo Studio delle Malformazioni). E’ mamma di sei bambini (tre femmine e tre maschi), che hanno 10, 9, 7, 4, 2 e 0 anni. Avrebbe voluto fare il medico in Africa, ma (per ora) le è impossibile. Al riguardo lei dice: “Non sono riuscita ad andare in Africa, allora l’Africa è venuta da me”. Molte delle sue pazienti sono infatti giunte da laggiù. 

Risponde a qualsiasi domanda sull’impiego di medicine, alimenti, prodotti cosmetici in gravidanza e in allattamento.

Su BimbiSanieBelli.it – le sue risposte

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

 

Il Curriculum Vitae della Dottoressa Elisa Valmori

Sintesi Studi
2006: Università degli studi di Milano, Milano (Italia) – Laurea magistrale in Medicina e Chirurgia
2015: Università degli studi di Milano – Azienda ospedaliera “San Paolo”, Milano (Italia) – specializzazione in Ginecologia e Ostetricia, con tesi dal titolo “Assistenza al parto in Autonomia Ostetrica: esiti materni e fetali”

Esperienze professionali
2015-oggi: Collaborazione presso il Consultorio familiare “Consorzio SIR”di via Bazzi 68, Milano (tel. 02-8440451) come specialista ambulatoriale
2015-oggi: Collaborazione per conto di ASM onlus al servizio telefonico di consulenza su farmaci in gravidanza e allattamento (Filo Rosso) presso la Clinica Ostetrica-Ginecologica ASST Santi Paolo e Carlo di Milano (tel. 02-8910207, martedì e venerdì ore 09:30-14:00)
2016-oggi: Collaborazione presso il Consultorio decanale di via San Martino, 13, Magenta (tel.0297291832) come specialista ambulatoriale
2018-oggi: Settimo Milanese (Italia) – Libera professione presso studio ginecologico di via Libertà 35

Pubblicazioni
SGI 2008 poster inerente il management conservativo mediante amnioinfusione in caso di rottura pretermine prematura delle membrane

 

Fonti / Bibliografia

Articoli di Dottoressa Elisa Valmori

Gravidanza e perdite di sangue dopo la visita con speculum

Una visita ginecologica condotta con lo speculm può determinare un lieve sanguinamento, che non autorizza a pensare automaticamente a una minaccia d'aborto.   »

Chirofert e felice esito della gravidanza

Ci sono integratori che contengono varie sostanze in grado di favorire la qualità dell'ovocita, a tutto vantaggio di una buona evoluzione della gravidanza.   »

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Temperatura basale pari a 37,6 °C: sono incinta?

Se la temperatura basale si mantiene alta per oltre 16 giorni dopo l'ovulazione, è lecito ipotizzare che sia iniziata una gravidanza.   »

Fare l’amore dopo il parto: impegnativo come la prima volta

Dopo il parto, la ripresa dei rapporti sessuali per molte donne si rivela un'espereinza in salita. Ma tutto è destinato a risolversi.   »

Problemi di tiroide e terapie

In gravidanza, in caso di alterazioni della tiroide è importantissimo seguire con puntualità le cure prescritte e, naturalmente, sottoporsi con altrettanta puntualità ai controlli del caso,   »

Gravidanza e lieve carenza di vitamina B12

Una modesta carenza di vitamina B12 non espone il feto ad alcun rischio, anche se l'assunzione di un integratore è opportuna.   »

Cipralex: aumenta il rischio di aborto?

Dagli studi effettuati è emerso che l'impiego dell'escitalopram non aumenta il pericolo di interruzione spontanea della gravidanza.   »

Lieve carenza di vitamina B in gravidanza

A fronte di una documentata mancanza di vitamina B, può essere opportuno ricorrere a integratori multivitaminici/multiminerali.   »

Progesterone in gravidanza: espone a rischi?

Il progesterone sostiene la gravidanza, quindi non c'è da temere nulla se il ginecologo ne prescrive l'impiego.   »

Pagina 1 di 45
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Streptococco: dubbi e chiarimenti

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Le infezioni da streptococco fanno ancora oggi molta paura, per via delle conseguenze (non automatiche!) che potrebbero determinare. In realtà, oggi questo batterio non fa più (tanta) paura.  »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti