Dottoressa Elisabetta Canitano

La dottoressa Elisabetta Canitano, ginecologa presso la ASL Roma 3, è responsabile del secondo livello dello screening per il cervicocarcinoma,

Elisabetta CanitanoLa dottoressa Elisabetta Canitano, ginecologa presso la ASL Roma 3, responsabile del secondo livello dello screening per il cervicocarcinoma, lavora in due Consultori e in altri servizi per le malattie sessualmente trasmesse e il basso tratto genitale.

Presidente dell’Associazione Vita di donna, www.vitadidonna.it, consorziata con la Casa Internazionale delle donne in via della Lungara 19, dove gestisce uno sportello per l’assistenza ginecologica e ostetrica a offerta libera.

 

Fonti / Bibliografia

  • Vitadidonna.it - Donna - Salute - LavoroDonna, Associazione Vita di Donna Onlus, informazione sulla salute e sulle malattie delle donne. La salute della donna con notizie mediche su gravidanza, ginecologia, allattamento,farmaci e benessere.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Articoli di Dottoressa Elisabetta Canitano

Tre pillole dimenticate: che fare?

Quando la pillola viene assunta irregolarmente la sua efficacia contraccettiva non è più garantita.   »

Rapporto non protetto a un mese dall’aborto

Durante l'età fertile, anche il mese successivo a un'interruzione della gravidanza si può concepire in caso di rapoorti sessuali non protetti.   »

Pillola contraccettiva e mestruazioni che non arrivano

Con le pillole di ultima generazione è normale che non si verifichi il sanguinamento mensile.   »

Funziona la pillola nei giorni in cui si sospende?

La copertura contraccettiva è garantita dalla pillola, anche nei giorni di intervallo tra un blister e l'altro.   »

Spotting e pillola contraccetiva

Se un tipo di pillola provoca sanguinamento a metà ciclo, va valutata l'opportunità di sostituirlo con un altro tipo.   »

Pillola del girono dopo: funziona di sicuro?

L'efficacia del contraccettivo d'emergenza è strettamente correlata al tempo che passa tra il rapporto a rischio e la sua assunzione: prima si prende meglio è.   »

Anello tolto 4 giorni prima del dovuto: quando rimetterlo?

La pausa tra un anello contraccettivo e l'altro non deve mai superare i sette giorni, che vanno calcolati a prescindere dalla data in cui si rimuove.   »

Spotting dopo l’interruzione precoce della pillola

E' normale che compaiano piccole perdite di sangue, quando l'impiego del contraccettivo ormonale si interrompe bruscamente.  »

Pillola dimenticata (e presa oltre le 12 ore)

Se la pillola dimenticata viene assunta oltre 12 ore dall'orario giusto, anche se basso il rischio di gravidanza c'è.   »

Rapporto completo subito dopo l’impiego del contraccettivo ormonale

Se l'"anello" non è stato inserito il primo gioro della mestruazione, non si può contare sul suo effetto contraccettivo.  »

Pagina 3 di 11
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti