Dottoressa Federica D’Avanzo

La dott.ssa Federica D'Avanzo è una psicologa, psicoterapeuta regolarmente iscritta all’Albo degli Psicologi della Lombardia con numero di iscrizione 03/13407.

Dottoressa Federica D'AvanzoHa conseguito la laurea in Psicologia Clinica e Neuropsicologia presso l’Università degli studi di Milano Bicocca e il diploma di specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica dell’Adolescente e del Giovane Adulto presso la scuola Arpad Minotauro. Ha conseguito un Master di primo livello sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento e fa parte dell’equipe 64 accreditata per la diagnosi e certificazione dei DSA dell’ASST Brianza. Ha inoltre concluso una formazione sulle tecniche di rilassamento presso la Società Italiana di Psicoterapia Integrata per lo sviluppo sociale, SIPISS.

Svolge da diversi anni attività clinica presso i Centri Polifunzionali della Cooperativa Sociosfera Onlus e presso lo studio privato. Ha esperienze variegate di progetti di prevenzione in scuole primarie, secondarie di primo e di secondo grado sui territori di Milano, Monza e Brianza.

Ha scritto con il dottor Diego Miscioscia il libro “Ri-svegliare la scuola. Quando la scuola incrocia l’adolescenza”, edizioni La Meridiana.

La dottoressa è in attesa del suo primo bambino: sa già che è un maschietto. Lo chiamerà Edoardo.

Sito internet:

https://psicologocapriate.com/

Pagina Facebook:

https://www.facebook.com/PsicoterapeutaCapriateSanGervasio

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ancora podalico in 31ma settimana
17/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Il bambino può "mettere la testa a posto", ossia assumere la posizione cefalica, anche quando mancano solo poche settimane alla data del parto.   »

Dopo il vaccino niente farmaci per più di un mese?
17/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'indicazione di non somministrare alcuna medicina (escluso l'antifebbrile) nelle sei settimane successive alla vaccinazione è scorretta.   »

Gemellino che all’improvviso si comporta male
03/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Dietro ad atteggiamenti che all'improvviso diventano aggressivi e difficili da gestire c'è sempre una rabbia che il bambino deve imparare ad allontanare. Fargliela disegnare può essere d'aiuto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti