Dottoressa Patrizia Mattei

Specialista in Ostetricia e Ginecologia

PHOTO-2021-09-14-17-24-40La dottoressa Patrizia Mattei , specialista in Ostetricia e Ginecologia, si occupa di ecografie ostetriche e risponde a domande su questo argomento.

Il curriculum vitae

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Articoli di Dottoressa Patrizia Mattei

Dottoressa poco empatica con futura mamma emotivamente provata

Le donne che rimangono incinte grazie alla procreazione medicalmente assistita sono, più delle altre future mamme, bisognose di rassicurazioni, ma non sempre chi le visita riesce a cogliere questa loro necessità. Tuttavia l'unica cosa che conta davvero è che il feto stia bene.   »

Ventricoli laterali cerebrali con diametro superiore alla norma

Quando l'ecografia rileva un'anomalia dei ventricoli cerebrali del feto è necessario effettuare indagini di approfondimento.   »

A 13 settimane è possibile sottoporsi a un’IVG?

Anche se si è superato il primo trimestre, si può scegliere di interrompere la gravidanza.   »

Sacca che contiene il bambino “dismorfica”: che problemi comporta?

Stabilire il livello di gravità di un'anomalia che coinvolge la camera gestazionale spetta al medico che effettua l'ecografia, tuttavia se il feto è vitale e cresce regolarmente si può sperare che la gravidanza continui a evolversi.   »

A 11 settimane placenta previa marginale: si può viaggiare?

Nella maggior parte dei casi con il passare delle settimane la placenta risale fino a posizionarsi in modo corretto.   »

Sproporzione tra camera gestazionale ed embrione

Le anomalie della gravidanza si possono esprimere con una disarmonia tra l'embrione e la camera che lo contiene.  »

Perdite di sangue nel primo trimestre di gravidanza

Il sanguinamento a inizio gravidanza è un segnale di allarme, ma non l'espressione certa di un aborto in atto.   »

Camera gestazionale ed embrione molto piccoli: che significa?

Se l'embrione non cresce come dovrebbe in base ai parametri di normalità è possibile che la gravidanza non stia evolvendo nel modo desiderato.   »

Come procederà la mia gravidanza?

Ci sono delle informazioni che l'ecografia raccoglie che non fanno sperare su un'evoluzione favorevole della gravidanza.   »

È un maschietto o una femminuccia?

Per scoprire con sicurezza di che sesso è il feto, in genere si attende la morfologica.  »

Pagina 1 di 3
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba di sette mesi con piccolissime cisti dei plessi corioidei

02/02/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

In generale la sola presenza di cisti dei plessi corioidei, anche se richiede controlli non desta preoccupazione. Diverso è il caso in cui, in prossimità dei plessi corioidei, si sviluppano le cosiddette cisti aracnoidee.  »

Un solo neo, tre pareri specialistici diversi: a chi credere?

31/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Ogni specialista ha le sue precise ragioni quando indica il da farsi rispetto a un neo, in particolare quando i singoli pareri vengono espressi a distanza uno dall'altro.   »

Dodicenne con tosse abbaiante, incessante, resistente alle cure

30/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Una volta escluse le cause organiche, occorre pensare che la comparsa di una tosse che non risponde ad alcuna cura e non dà tregua durante la giornata sia in relazione con un disagio emotivo che può avere come origine un problema legato alla scuola (e ai compagni).   »

Fai la tua domanda agli specialisti