Dottoressa Sara Tabacco

Risponde a dubbi relativi ai controlli in gravidanza

Dottoressa Sara TabaccoLa Dottoressa Sara Tabacco è iscritta all’Albo Provinciale dei Medici Chirurghi di L’AQUILA (Ordine della Provincia di L’AQUILA) 

Laurea in Medicina e Chirurgia con 110 e lode (Roma, “Università Cattolica Sacro Cuore”) 

Abilitazione in Medicina e Chirurgia (Roma, “Università Cattolica Sacro Cuore”)

Specialista in Ginecologia ed Ostetricia.
Dottoranda di Ricerca in Innovation in Immuno-mediated and Hematological Disorders – Dipartimento di Medicina Molecolare Sapienza Università di Roma,
Policlinico Umberto I

Aree: Ostetricia, Patologia ostetrica, contraccezione

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Articoli di Dottoressa Sara Tabacco

“Area di scollamento”: cosa vuol dire?

Il significato del referto di un'indagine medica andrebbe sempre chiesto al medico che l'ha prescritta, perché farlo aiuta a sentirsi sicure di essere in buone mani.   »

Sanguinamento anomalo a 49 anni

Nell'età matura, qualunque alterazione del ciclo mestruale potrebbe essere un segnale dell'imminenza della menopausa.   »

Quanto si devono attendere le mestruazioni dopo un aborto spontaneo?

Dopo un aborto spontaneo, è possibile che trascorrano anche settimane prima che il ciclo ritorni regolare.   »

Maggiore sensibilità al freddo in gravidanza

Il cambiamento dell'assetto ormonale può dare come effetto una percezione diversa della temperatura esterna.   »

Sono incinta o sono le mestruazioni in arrivo?

Per sapere se determinati sintomi appartengono alla sindrome mestruale o possono segnalare l'inizio di una gravidanza è sufficiente fare lo specifico test.   »

Test di gravidanza negativi: sono incinta?

I test di gravidanza negativi indicano che la gravidanza non è iniziata.  »

Falsa mestruazione dopo la “pillola del giorno dopo”?

L'assunzione del contraccettivo d'emergenza può provocare irregolarità mestruale nei mesi successivi.   »

Anello contraccettivo e assenza della mestruazione

E' abbastanza improbabile dare inizio a una gravidanza se si utilizza l'anello contraccettivo. A patto di impiegarlo senza errori.  »

Test di gravidanza a tre giorni dal concepimento

Non si può contare su un risultato attendibile, se si effettua il dosaggio delle beta-hCG dopo pochi giorni dal presunto concepimento.   »

Preoccupata per i valori delle beta-hCG

Nelle prime settimane di gravidanza la discesa dei valori dell'ormone gonadotropina corionica umana esprime che la gravidanza non è evolutiva.  »

Pagina 1 di 2
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Mal di gola che ritorna dopo la cura con antibiotico

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

A fronte di un mal di gola che si ripresenta dopo quattro giorni dal termine della cura con antibiotico è opportuno fare un tampone per escludere la responsabilità dello streptococco.   »

PMA e perdite marrone dopo il transfer

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

In un terzo delle gravidanze iniziate grazie alla procreazione medicalmente assistita si manifestano perdite che però non hanno significato né valore prognostico.   »

Aborto spontaneo: l’espulsione potrebbe non avvenire naturalmente?

26/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Dopo un mese da un'interruzione spontanea della gravidanza, se l'utero non si è ripulito spontaneamente, è prassi intervenire con il raschiamento. A volte, in alternativa, è possibile anche impiegare i farmaci.  »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti