Professoressa Anna Maria Marconi

Professoressa Anna Maria Marconi, direttore del Dipartimento di ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Universitario San Paolo di Milano

 

Anna Maria MarconiAnna Maria Marconi

Professore Ordinario UniMi

Dipartimento di Scienze della Salute San Paolo

Direttore Scuola di Specialità di Ostetricia e Ginecologia UniMi

Direttore Ostetricia & Ginecologia

Ospedale San Paolo – Polo Universitario

ASST Santi Paolo e Carlo

Via A di Rudinì, 8 – 20142 Milano

Su BimbiSanieBelli.it risponde a domande sulle gravidanze patologiche, cioè complicate da problemi precedenti il concepimento o subentrati a gestazione iniziata – le sue risposte

Articoli di Professoressa Anna Maria Marconi

Ureaplasma, antibiotico e gravidanza

Le cure con antibiotico in gravidanza (e non solo!) vanno affrontate solo se il ginecologo (o il medico) curante lo ritiene opportuno e mai di propria iniziativa.  »

Terzo cesareo: ci sono rischi?

Un taglio cesareo è un intervento chirurgico a tutti gli effetti che, quando viene ripetuto, può aprire la strada a qualche probelma.   »

Angioma al fegato in gravidanza

E' opportuno che nel corso della gravidanza un eventuale angioma al fegato sia tenuto sotto controllo.   »

Terzo cesareo: ha ragione il ginecologo a dire “no”?

Non è possibile mettere in discussione il parere del ginecologo curante senza avere la possibilità di fare una visita "dal vivo" e un'ecografia e senza neppure avere alcun referto da leggere.   »

Infezione da Parvovirus in gravidanza

In un terzo dei casi, un'infezione da Parvovirus che viene trasmessa dalla madre al feto non ha conseguenze.   »

Dubbi sul referto dopo l’ecografia

Se nel referto ecografico non vengono segnalate anomalie, non c'è alcuna ragione per ritenere che ce ne siano.  »

In cura per epilessia: la IUD è controindicata?

Il contraccettivo intrauterino è l'anticoncezionale di prima scelta per le donne con epilessia. Salvo casi particolari.   »

Cardioaspirina e gravidanza

La gravidanza iniziata grazie alla procreazione medicalmente assistita non impone necessariamente l'impiego di aspirina a basso dosaggio.   »

Test prenatale combinato: quando farlo?

L'undicesima settimana di gravidanza è l'epoca giusta per effettuare translucenza e bitest.  »

Parto e cisti del Bartolini

La cisti del Bartolini in genere non costituisce un impedimento al parto naturale.   »

Pagina 1 di 3
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Streptococco: dubbi e chiarimenti

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Le infezioni da streptococco fanno ancora oggi molta paura, per via delle conseguenze (non automatiche!) che potrebbero determinare. In realtà, oggi questo batterio non fa più (tanta) paura.  »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti