Amore & amicizia, i simili si attraggono

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 13/04/2016 Aggiornato il 13/04/2016

Selezionare partner simili a noi sugli aspetti più importanti della vita pare sia estremamente comune. La scienza conferma smentendo una popolare credenza

Amore & amicizia, i simili si attraggono

Un famoso proverbio dice che gli opposti si attraggono. Uno studio statunitense pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology afferma invece il contrario: l’amore e l’amicizia durerebbero maggiormente e con più facilità tra persone che condividono esigenze e obiettivi fin dall’inizio del loro rapporto. “Selezionare partner simili a noi sugli aspetti più importanti della vita è una cosa estremamente comune”, spiega Angela Bahns del Wellesley College.

I segreti di una relazione duratura

Le conclusioni dello studio sono state messe in evidenza dall’osservazione di coppie (partner, amici e conoscenti), da cui è emerso che il successo di un rapporto duraturo potrebbe dipendere dal grado di somiglianza che le due persone hanno all’inizio della loro frequentazione. Come spiega Chris Crandall della University of Kansas, “ognuno di noi cerca di costruirsi un mondo sociale in cui sentirsi a proprio agio, avere successo, fidarsi delle persone e collaborare per raggiungere degli obiettivi. Per creare tutto ciò la somiglianza può risultare molto utile ed è una caratteristica da cui le persone quasi sempre risultano attratte”.

Cambiare è difficile

Dati alla mano, i ricercatori hanno inoltre rilevato che due persone possono essere grandi amiche pur essendo molto diverse tra loro, ma non necessariamente i differenti punti di vista arrivano a convergere con il passare degli anni: una sorta di “messaggio precauzionale” per chi è fiducioso che, con il tempo, il partner o gli amici possano cambiare. “Il cambiamento è difficile e improbabile – avverte Bahns -. Risulta più semplice selezionare le persone che siano compatibili con le proprie esigenze e obiettivi fin dall’inizio”.

 

 

In breve

UGUALI, MA NON TROPPO

La virtù è nel mezzo. Come spiegano gli autori dello studio circondarsi di persone che condividono la nostra stessa visione del mondo, sebbene sia attitudine molto diffusa, può tradursi in una ridotta esposizione a valori e idee diversi dai propri: “Abbiamo bisogno anche di nuove idee. Se usciamo solo con persone simili a noi ci perdiamo il grande e bellissimo mondo del diverso”.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Placenta bassa: si può fare qualcosa per farla risalire?

27/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Con il passare delle settimane e l'aumento di dimensione dell'utero la placenta tende a spostarsi verso il fondo dell'utero in modo spontaneo, senza che vi sia bisogno di fare nulla per favorire la sua "migrazione".   »

Bimbo di tre anni che colora fuori dai bordi

23/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

E' normale che a tre anni il bambino non riesca ancora a colorare una sagoma senza uscire dai bordi, quindi insistere affinché lo faccia rappresenta solo un'inutile forzatura.   »

L’uso del cellulare è nocivo in gravidanza?

13/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Durante la gestazione, è davvero poco probabile, anzi si può quasi escludere, che l'utilizzo del telefonino possa avere ripercussioni negative sul bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti