Matrimonio, meglio felice o solido?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 15/09/2017 Aggiornato il 15/09/2017

La differenza di età sembra avere importanti ripercussioni sul matrimonio. Ecco in che modo incide

Matrimonio, meglio felice o solido?

Può il matrimonio essere influenzato dalla differenza di età? A quanto pare sì. A rivelarlo è uno studio della University of Colorado Boulder, recentemente pubblicato dal Journal of Population Economics.

La ricerca su 20.000 persone

La ricerca dell’ateneo americano ha preso in esame 13 anni di dati su migliaia di famiglie australiane, per un campione di circa 20mila persone. I risultati dimostrano come sposarsi con persone molto più giovani restituisca una maggiore soddisfazione. Questo è vero tanto per l’uomo quanto per la donna. Il problema è che la soddisfazione personale non dà sempre vita a una coppia nel vero senso della parola. Nel tempo, infatti, la soddisfazione scompare rivelando legami deboli e poco inclini ad affrontare le crisi. Le coppie con un gap di età minore risultano invece più solide e dimostrano una coesione più forte, anche nel misurarsi con i problemi economici.

Ma gli uomini preferiscono le donne giovani

Qualche differenza tra uomo e donna comunque esiste. Come sottolinea Terra McKinnish – docente in economia della UCB e tra le maggiori firme dello studio – gli uomini coniugati con partner più anziane sono i meno soddisfatti. Al contrario, i maschi con mogli più giovani rivelano il grado maggiore di soddisfazione. I dati riguardanti le donne si pongono tutto sommato tra i due estremi maschili, ma il trend è il medesimo con il grado di soddisfazione che cresce con il diminuire dell’età del partner.

Crisi dopo 6-10 anni

L’idillio iniziale di condividere il matrimonio con una persona più giovane si perde però dopo i primi 6-10 anni. Lo studio ha, infatti, dimostrato come le persone con partner molto più grandi (o più giovani, la cosa vale per entrambe i lati della medaglia) tendano a palesare un declino nel senso di soddisfazione di coppia molto più dei soggetti con coniugi di età simile. Uno degli aspetti chiave di questo declino potrebbe risiedere proprio nel differente modo di affrontare shock derivati da problemi economici come, per esempio, la perdita del lavoro. In questi frangenti, infatti, le coppie con età simile sembrano riuscire a superare meglio le difficoltà. Una possibile spiegazione potrebbe risiedere in un maggiore livello sintonia ed equilibrio nel prendere le decisioni in grado di indirizzare la vita di coppia.

 

 

 

 
 
 

Da sapere!

Matrimonio appagante fa spesso rima con partner più giovane, il problema è che sovente questa soddisfazione si scontra con i problemi della vita. È proprio nei frangenti più difficili, infatti, che un partner con un’età simile alla propria si rivela più affidabile a beneficio della solidità di coppia.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Quinta malattia: sono incinta e forse sono stata contagiata: che fare?

20/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Fabrizio Pregliasco

Nel caso in cui vi sia il dubbio di essere state contagiate dal parvovirus B19, è opportuno effettuare il test per la ricerca degli anticorpi specifici. Questa analisi dle sangue permette di capire se si è state colpite o no dall'infezione.   »

Concepimento: dopo due mesi non si è ancora verificato, c’è da preoccuparsi?

16/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Non fa bene alla fertilità di coppia farsi prendere dall'ansia del risultato immediatamente dopo aver deciso di avere un figlio. Non è, infatti, automatico che la gravidanza inizi quando viene decisa, ma questo non è affatto preoccupante.  »

Distacco amniocoriale che non si riassorbe con il passare delle settimane

14/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In presenza di un distacco amniocoriale che non si risolve non serve intensificare i controlli, mentre sono utili il riposo e un'alimentazione che favorisca l'attività dell'intestino, perché la stipsi può favorire la comparsa prematura di contrazioni uterine.   »

Fai la tua domanda agli specialisti