Vita di coppia: litigare allunga la vita se…

Lorenzo Marsili
A cura di Lorenzo Marsili
Pubblicato il 13/02/2019 Aggiornato il 13/02/2019

Può un’accesa discussione essere un toccasana per la salute? A quanto pare sì, soprattutto quando la contesa è di coppia e si gioca “ad armi pari”. Ecco perché

Vita di coppia: litigare allunga la vita se…

Tenersi dentro rimorsi, rabbia o rancore nella vita di coppia non ha effetti positivi nemmeno sulla salute. Litigare sembra, infatti, molto importante e aiuta a vivere più a lungo. Lo ha scoperto uno studio sulla vita di coppia dell’Università dell’Arizona pubblicato sulla rivista medica Journal of Psychosomatic Medicine.

L’amore non è bello…

Lo studio americano ha preso in esame 192 coppie per un ben 32 anni e ha concluso che un amore “litigarello” aumenta la speranza di vita dei partner. La cosa fondamentale, spiegano i ricercatori, è che per godere appieno degli effetti positivi di una bella litigata occorre che la discussione sia affrontata con la stessa intensità da entrambi.

Anche la pace ha i suoi vantaggi

Il rischio di morte prematura è più basso quando entrambe i partner esprimono il proprio dissenso con eguale intensità. In questo caso, nei 32 anni presi in esame, il rischio per l’uomo si assesta intorno al 24%, per la donna intorno al 18%, valido anche per le donne che vivono rapporti di coppia in cui entrambi i partner tendono a non litigare troppo. Nella stessa situazione, il dato degli uomini sale però al 35%.

L’importante è litigare in due

Nelle coppie con un forte disallineamento nel modo di litigare le cose cambiano di molto. I valori subiscono un’impennata e il rischio di vedere diminuire l’aspettativa di vita è quasi raddoppiato. Nella coppia in cui l’uomo si arrabbia e la moglie no, il rischio per lui è del 51%, per lei del 36%. Quando è, invece, la moglie ad arrabbiarsi e il marito a smorzare i toni, i valori si fermano a 49% per gli uomini e 28% per le donne.

 

 

 
 
 

Da sapere!

Come sottolinea Kyle Bourassa, lo psicologo che ha guidato lo studio, se le risposte dei partner sono diverse, il litigio tende a prolungarsi nel tempo, lasciando entrambi insoddisfatti. Ciò potrebbe causare stress quotidiano e, sul lungo periodo, avere effetti negativi sulla salute.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Quanto peserà il mio bambino?
21/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'ecografia fornisce una stima del peso del bambino, che va considerata con prudenza in quanto il margine di errore in più o in meno è circa del 10 per cento. Indicare quanto peserà esattamente il bambino alla nascita non è dunque possibile.   »

Ancora podalico in 31ma settimana
17/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Il bambino può "mettere la testa a posto", ossia assumere la posizione cefalica, anche quando mancano solo poche settimane alla data del parto.   »

Gemellino che all’improvviso si comporta male
03/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Dietro ad atteggiamenti che all'improvviso diventano aggressivi e difficili da gestire c'è sempre una rabbia che il bambino deve imparare ad allontanare. Fargliela disegnare può essere d'aiuto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti