Cesenatico: piacevoli sorprese per tutta la famiglia

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 20/05/2016 Aggiornato il 20/05/2016

Al centro della Riviera Romagnola, Cesenatico è una cittadina che offre vacanze divertenti e sempre diverse

Grandi e piccoli possono beneficiare a Cesenatico di una vacanza piacevole e rilassante. Collocata nel cuore della Riviera romagnola, questa cittadina è una vivace località turistica dalla tradizione marinara ricca di sorprese, tra cui i mercati dei produttori agricoli locali e gli imperdibili eventi enogastronomici.

Tanto mare

Cesenatico è una delle località romagnole più visitate durante la bella stagione (oltre che nel resto dell’anno) grazie ai tanti eventi che vengono organizzati e ai servizi dedicati a chi desidera trascorrere vacanze al mare e vacanze sportive in compagnia di amici o in famiglia. La spiaggia di Cesenatico è attrezzata con ogni tipo di servizio e grazie anche al mare pulito e alla sicurezza sempre garantita, le viene assegnata da ormai 17 anni la Bandiera Blu, il prestigioso riconoscimento internazionale per le spiagge di qualità. Il basso fondale marino che caratterizza la riviera rappresenta poi in particolare uno spazio ideale per famiglie anche con bambini molto piccoli.

Gli sport d’acqua

Con la bella stagione il litorale di Cesenatico si popola di appassionati di sport d’acqua e da spiaggia: tante occasioni, spazi allestiti e attrezzati ed eventi di notevole richiamo contribuiscono a fare della riviera di Cesenatico un luogo cult per gli amanti della vacanza dinamica. Ma anche chi non ha mai praticato nessuno di questi sport può divertirsi provando per la prima volta: Cesenatico offre infatti un fondale marino basso uniforme e privo di correnti ideale per un primo approccio agli sport d’acqua, sia da parte dei grandi che dei più piccoli.

Un po’ di cultura

E se si ha voglia di immergersi nella cultura del mare, il Museo della Marineria è una raccolta pressoché unica e di grande suggestione di antiche imbarcazioni, le cui vele e scafi variopinti raccontano storie di secoli di pesca e di traffici marittimi in cui grandi e piccoli possono immergersi. Importante attrazione turistica è poi il centro storico della cittadina che sorge attorno al Porto canale, punto cruciale del paese, ideale per una passeggiata con la famiglia. Qui, durante tutto l’anno, si svolgono feste e sagre gastronomiche e proprio sul canale si affacciano i caratteristici ristoranti famosi per la loro cucina marinara.

Curiosità

Molto interessante da vedere soprattutto per gli appassionati di ciclismo è “Spazio Pantani”, il Museo multimediale dedicato al famoso ciclista Marco Pantani detto “il pirata”, originario di Cesenatico. La visita al Museo multimediale è adatta a persone di tutte le età: all’interno si possono ammirare mostre fotografiche e materiali audiovisivi riguardanti il noto campione, oltre a diversi oggetti personali.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Nonna che svaluta i genitori: che fare?

18/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Non si possono tollerare gli atteggiamenti prevaricatori dei nonni (né di altri parenti che si occupano dei bambini): in caso contrario si espongono i figli a vari rischi.   »

Dubbio sull’intervallo di somministrazione dei vaccini

11/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Per ogni vaccino, compreso l'anti-meningococco B, è stato individuato l'intervallo tra la somministrazione delle dosi che assicura la migliore risposta del sistema di difesa naturale e, quindi, la migliore protezione.   »

Svezzamento: quali regole seguire?

30/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

le linee guida relative allo svezzamento sono molto cambiate rispetto ad alcuni anni fa: oggi vi è molta più libertà d'azione, da usare però secondo i criteri dettati dal buon senso. Ma se si vuole andare "alla vecchia", nulla lo vieta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti