Sindrome premestruale: colpisce anche gli uomini!

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 15/01/2016 Aggiornato il 15/01/2016

La scienza conferma che esisterebbe anche una sindrome premestruale maschile con sintomi simili a quelli femminili

Sindrome premestruale: colpisce anche gli uomini!

Una notizia che sconvolgerà molte certezze, nonché numerosi equilibri familiari. La medicina conferma l’esistenza di una sindrome premestruale maschile. E c’è di più, la sindrome premestruale maschile sarebbe corredata da una sintomatologia piuttosto simile a quella femminile: dai mutamenti dell’appetito sino al nervosismo e alla tensione.

Il sondaggio inglese

Uno dei baluardi femminili è appunto il periodo legato al ciclo mestruale, in cui è quasi assolto il nervosismo così come si giustificano attacchi di fame e crisi di pianto. Anche e soprattutto davanti agli uomini. Invece, esiste anche la sindrome premestruale maschile. Le conferme arrivano da un recente sondaggio inglese: quasi il 30% degli uomini intervistati  ha, infatti, confessato di soffrire una volta al mese dei sintomi tipici della sindrome premestruale. Dunque: irritabilità, aumento dell’appetito, maggiore emotività e sensibilità.  

La medicina conferma

I dati del sondaggio inglese, però, non sono l’unica evidenza. Anche la scienza confermerebbe la possibilità di tale disturbo. Il professor Peter Schlegel, presidente del dipartimento di Urologia alla New York-Presbyterian and Weill Cornell Medicine, spiega che nell’organismo maschile avvengono cambiamenti ormonali simili a quelli che accadono alla donna nel periodo premestruale. Tutto ciò, dunque, spiegherebbe tali similitudini e la possibilità che si possa parlare di una sindrome premestruale al maschile. 

 

 

 
 
 

In breve

 UOMINI E DONNE SEMPRE PIU’ SIMILI

Alcuni comportamenti femminili, quali nervosismo e aumento della fame, tipici di “quei giorni” sembrano riguardare anche i maschi. Di fronte a tale rivelazione, quale sarà la reazione degli uomini? C’è da augurarsi, maggior comprensione per l’universo femminile.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Continue infezioni delle vie urinarie: che fare?

27/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui si vada incontro a numerose infezioni delle vie urinarie diventa necessario rivolgersi a uno specialista in urologia o uro-ginecologia per farsi indicare il percorso terapeutico più efficace e, quindi, risolutivo.   »

Tutti figli maschi: casualità o genetica?

24/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Paolo Gasparini

Ogni fecondazione costituisce una storia a sé e ogni volta si hanno le stesse probabilità di concepire un maschio o una bambina. È, dunque, sempre il caso a "tirare i dadi".  »

Concepimento: dopo due mesi non si è ancora verificato, c’è da preoccuparsi?

16/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Non fa bene alla fertilità di coppia farsi prendere dall'ansia del risultato immediatamente dopo aver deciso di avere un figlio. Non è, infatti, automatico che la gravidanza inizi quando viene decisa, ma questo non è affatto preoccupante.  »

Fai la tua domanda agli specialisti