Lavoretti di Carnevale: facili, divertenti e creativi per bambini

Francesca Scarabelli A cura di Francesca Scarabelli Pubblicato il 31/01/2024 Aggiornato il 31/01/2024

Siete alla ricerca di lavoretti di Carnevale semplici per i vostri bambini? Ecco tante idee da cui prendere ispirazione per creare insieme!

Lavoretti di Carnevale

Il Carnevale è una delle feste più colorate dell’anno e proprio per questo motivo è atteso con gioia e impazienza dai nostri bambini, che spesso non vedono l’ora di mascherarsi e sfilare per le vie della città lanciando coriandoli. È anche l’occasione giusta per trascorrere del tempo insieme e creare tanti lavoretti di Carnevale facili, divertenti e creativi con pochi materiali che spesso abbiamo già in casa: vediamo insieme alcune idee per bambini di tutte le età!

I materiali su cui puntare

I materiali per realizzare tanti lavoretti di Carnevale sono spesso semplici e di recupero, quindi nelle settimane precedenti fare attenzione a non buttare il cilindro di cartone dei rotoli di carte igienica, vecchie riviste a colori, piatti di carta, cartoncini, piccole decorazioni e tanto altri ancora. Non possono poi mancare tempere, pastelli, pennarelli e tutto ciò che può servire per colorare. Vi basterà scatenare la fantasia per dare vita a tanti lavoretti unici e originali!

Lavoretti di Carnevale facili

Non c’è bisogno di lanciarsi in progetti complessi, che richiedono molto tempo e molti passaggi: ci sono tanti lavoretti di Carnevale semplici, che possono essere realizzati anche dai bimbi più piccoli con l’aiuto dei genitori.

Le maschere di Carnevale fai da te

Carnevale è sinonimo di travestimenti: perché non cominciare con una maschera fai da te? I modi per realizzare mascherine fai da te divertenti e colorate sono tanti e ognuno potrà scegliere i materiali e il procedimento che preferisce. Vediamo un esempio semplice!

Occorrente

  • Cartoncino bianco o colorato;
  • forbici;
  • colla;
  • un elastico robusto;
  • pennarelli, tempere o pastelli colorati.

Procedimento

  • Disegnate sul cartoncino la sagoma della maschera che volete realizzare, controllando che sia della misura adatta per il viso del bimbo che dovrà indossarla;
  • segnate i punti in cui tagliare per ricavare i buchi per gli occhi e per la bocca (se la maschera coprirà tutto il viso);
  • ritagliate la sagoma e i praticate i buchi per occhi e bocca;
  • lasciate che il bimbo colori la maschera come vuole, creando una maschera da animaletto, ispirata ai cartoni amati preferiti oppure seguendo solamente la sua fantasia;
  • usate la colla per applicare eventuali decorazioni come strass e piccole piume;
  • praticate due fori ai lati della maschera e fatevi passare l’elastico che la terrà fissata al viso del bimbo.
Lavoretti di Carnevale

Foto di Davide Rotondi da Pexels

Corone fai da te per Carnevale

I vostri bambini vogliono travestirsi da re, regine oppure da principi o principesse? In questo caso avranno sicuramente bisogno di una corona, che potrà essere un lavoretto di Carnevale semplice e veloce da realizzare!

Occorrente

  • Cartoncino bianco o colorato;
  • colla;
  • forbici;
  • pastelli, pennarelli o tempere;
  • strass, perline o glitter.

Procedimento

  • Disegnate la sagoma della corona e prendete la misura della testa del bimbo, in modo che il diametro della corona sia preciso;
  • ritagliate la sagoma della corona;
  • è il momento della decorazione con colori, stress e piccole applicazioni: il risultato sarà unico!
  • chiudete la corona e fissatela con un po’ di colla: è pronta da indossare.

Con poche varianti, questo lavoretto potrà diventare il copricapo di un indiano, il corno di un unicorno o le orecchiette di un simpatico animaletto.

Lavoretti di Carnevale

Foto di Monstera Production da Pexels

I cappellini di carta di Carnevale

Tra i lavoretti di Carnevale semplici ci sono anche i cappellini di Carnevale, il perfetto completamento di molti lavoretti. Realizzare la struttura è molto semplice, poi si potrà decorare per farlo diventare ciò che si vuole: il capello di un mago oppure di un clown, ad esempio!

Occorrente

  • Cartoncino colorato;
  • colla e forbici;
  • pennarelli o tempere;
  • piccole decorazioni.

Procedimento

  • Tagliate il vostro cartoncino in modo che, una volta arrotolato e fissato, formi un cono. Assicuratevi che la sua misura sia adatta alla testa del vostro bambino;
  • decoratelo a vostro piacimento colorandolo e poi personalizzandolo con nastri, pon-pon o piccole applicazioni;
  • se volete potete fissare un elastico che passi sotto il mento del bambino, in modo che rimanga saldamente in testa.

I coriandoli fai da te

Ecco un lavoretto di Carnevale adatto anche ai più piccoli! I coriandoli fai da te terranno i bimbi impegnati per ore e richiederanno solo un po’ di materiale di riciclo.

Occorrente

  • Vecchi giornali, riviste, cataloghi, volantini…
  • una perforatrice per carta.

Procedimento

  • Spiegate al bimbo come funziona la perforatrice per la carta;
  • dategli tutto il materiale di recupero che avete trovato;
  • lasciate che crei tutti i coriandoli che vuole.
Lavoretti di Carnevale

Foto di Ylanite da Pixabay

Lavoretti con i coriandoli: la cornice

Avete molti coriandoli oppure il vostro bimbo ne ha ritagliati in grande quantità? Potete realizzare dei lavoretti di Carnevale per bambini proprio con i coriandoli!

Occorrente

  • Una cornice per foto da riciclare oppure del cartone;
  • coriandoli colorati di diverse dimensioni;
  • tempere e pennelli;
  • colla e forbici.

Procedimento

  • Prendete la vostra cornice oppure ricavatela dal vostro cartoncino;
  • fate colorare la cornice al vostro bimbo come preferisce;
  • quando il colore sarà asciutto, spalmate la cornice con un po’ di colla vinilica;
  • lasciate che il bambino attacchi i coriandoli colorati come preferisce;
  • scegliete una bella foto da incorniciare!

Progetto senza titolo

Il clown di Carnevale

Non sarebbe Carnevale senza clown! Cose ne dite di realizzarne uno (o più di uno) con semplice materiale di recupero? Il viso del clown è una decorazione allegra e colorata da appendere alla porta o alla finestra.

Occorrente

  • Un piatto di carta pulito;
  • colori, tempere e pennelli;
  • cartoncini o carta crespa per realizzare piccole decorazioni;
  • colla e forbici.

Procedimento

  • Prendete il vostro piatto di carta e coloratelo a piacere disegnando il viso di un clown, con il caratteristico naso rosso e gli occhi truccati;
  • con la colla a caldo attaccate piccole decorazioni per arricchirlo, come ad esempio papillon, fiocchi, una grande chioma di capelli realizzata con stelle filanti, pon-pon, bottoni e tutto ciò che la fantasia vi suggerisce;
  • praticate un forellino nel piatto e fatevi passare un nastrino per appenderlo.

Progetto senza titolo

In copertina foto di anncapictures da Pixabay

 
 
 

In breve

Il Carnevale è una festa allegra e colorata: perché non attenderla realizzando con i nostri bambini tanti lavoretti di Carnevale semplici e simpatici?

 

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fratello e sorella (solo da parte di madre) possono avere figli sani?

22/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

I figli di consanguinei hanno un alto rischio di nascere con anomalie genetiche e disturbi del neurosviluppo. Questa è la principale ragione per la quale nelle società organizzate sono vietate le unioni tra parenti stretti.   »

Dopo un aborto spontaneo quanto tempo ci vuole per cominciare un’altra gravidanza?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Augusto Enrico Semprini

Se un primo concepimento è avvenuto in pochi mesi, ci sono altissime probabilità (addirittura il 100%!) di avviare una nuova gravidanza entro sei mesi dall'aborto spontaneo.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti