Compleanno

https://static.bimbisaniebelli.it/wp-content/uploads/2012/05/festacompleannook.jpg
Come organizzare la festa di compleanno
Il giorno del compleanno è un’occasione di incontro speciale e un importante momento di socializzazione, in cui anche il bambino più timido riesce a superare le proprie difficoltà. Per questo è bene fare in modo di renderlo davvero indimenticabile.
La festa di compleanno si può organizzare a casa propria oppure in un locale preso in affitto. Solitamente i saloni degli oratori, le sale gioco, i fast food, le ludoteche hanno a disposizione locali da affittare per le feste. La cifra può variare a seconda della scelta e, solitamente, per il solo affitto dello spazio, si possono spendere dai 100 ai 300 euro circa.
La sala in affitto rappresenta una buona soluzione se si prevede che i bambini siano molti (dai venti in su), se la propria casa è piccola oppure se non è attrezzata per accogliere in sicurezza i bambini, per esempio per la presenza di mobili antichi, oggetti fragili e arredamento di un certo pregio.
Se però gli invitati non sono moltissimi e si decide di utilizzare casa propria, è essenziale passare in rassegna i locali e mettere in sicurezza le zone in cui giocheranno i bambini, riponendo oggetti preziosi, coprendo prese e spigoli, eliminando tappeti e altri mobili ingombranti. In fondo, si tratta di una festa, quindi i bimbi hanno tutto il diritto di scatenarsi e di correre un po’.
A tal proposito, può essere una buona mossa avvisare eventuali vicini di casa che per quel pomeriggio ci potrà essere un po’ di rumore e chiedendo scusa in anticipo per questo.
Gli inviti
Una volta stabilita la location, si passa agli inviti. Si può stampare da internet qualche biglietto simpatico, scelto dal festeggiato con il suo personaggio preferito, e poi mandarlo agli amici. Si possono anche diramare gli inviti tramite e-mail, sempre allegando un’immagine simpatica a tema. L’invito, corredato dalla “firma” del festeggiato, dovrà indicare con chiarezza giorno, ora, luogo della festa e un numero di telefono per la conferma.
La merenda
E veniamo ora al buffet, che nel caso delle feste dei bambini rappresenta sempre l’attrazione principale. Per questo il tavolo con cibi e bevande dovrà essere sistemato in un angolo per non ingombrare lo spazio principale, ma sarà bello ampio, coperto da una tovaglia di carta coloratissima con bicchieri, piattini e posate di plastica in tinta o a contrasto.
Per rallegrare l’ambiente, si potranno appendere festoni e palloncini, scelti dal bambino secondo le sue preferenze di colori e di personaggi (fate, supereroi, protagonisti del cartoon preferito). Quando ai cibi da proporre, i bambini hanno gusti semplici.
Oltre ai discutibili ma indubbiamente amati pop corn, patatine, cornetti al formaggio, si possono proporre panini morbidi con fette di prosciutto cotto, oppure farciti di formaggio spalmabile o di nutella, ma anche piccoli muffin con e senza cioccolato.
Sempre amate le pizzette e le focacce (semplici o al formaggio), tagliate a quadrotti e passate un minuto nel forno. Inutile investire denaro e fatiche nel procurare pasticcini e salatini: di solito i bambini non li apprezzano.
La torta
Semplicità è la parola d’ordine anche nella torta: per spegnere le candeline andranno benissimo la classica crostata oppure una torta al cioccolato o alla frutta. Meno amati i dolci elaborati con crema e panna montata. Indispensabile poi una buona scelta di bibite: acqua fresca, succhi di frutta aranciata, bibite tipo cola senza caffeina.
I giochi di gruppo
Un po’ di musica in sottofondo completerà il quadro della festa. Se i genitori sono persone ricche di iniziativa possono proporre ai bambini giochi come la classica “patata bollente”, piccole gare, una mini caccia al tesoro, ma se vogliono andare sul sicuro possono arruolare un animatore che stupirà i piccoli con spettacoli di magia o di canto, giochi d’acqua, di luce, bolle di sapone e altro ancora.
È bene tenere conto che il costo di un animatore può anche essere elevato e aggirarsi sui 200 euro. Prima di salutare i piccoli ospiti, assieme a un caloroso ringraziamento, il festeggiato donerà a ciascuno un piccolo ricordo della festa, che risulterà allora davvero perfetta.
Compleanno: molti bambini non lo festeggiano per colpa della crisi

Compleanno: molti bambini non lo festeggiano per colpa della crisi

13/01/2016 Compleanno di “La Redazione”

Non tutti i bambini hanno la possibilità di festeggiare il compleanno con i propri compagni o avere abiti e scarpe nuove o andare in vacanza. Questo il monito di Save the children  »

Torte di compleanno: quali sono quelle preferite dai bambini?

Torte di compleanno: quali sono quelle preferite dai bambini?

08/08/2014 Compleanno di “La Redazione”

Non tutti i bambini hanno gli stessi gusti. Ma, in genere, le torte di compleanno più gettonate sono al cioccolato, alle fragole e con decorazioni che richiamano i cartoni preferiti   »

Festa di compleanno: come renderla speciale

Festa di compleanno: come renderla speciale

30/05/2012 Compleanno di “La Redazione”

Dai giochi al buffet alla “location”… Tanti consigli per organizzare una festa di compleanno indimenticabile. Per il bambino, i suoi amichetti e i genitori    »