Festa dei nonni 2014: tante iniziative per divertirsi insieme

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 02/10/2014 Aggiornato il 16/11/2023

Il 2 ottobre si celebra la festa dei nonni. Ecco qualche suggerimento per ringraziarli e trascorrere una giornata speciale in famiglia 

Festa dei nonni 2014: tante iniziative per divertirsi insieme

Se da giovani spesso li si snobba, una volta diventati adulti si inizia a capire quanto possano essere preziosi i propri genitori. Quando si diventa genitori a propria volta, poi, questa convinzione diventa una certezza assoluta. Per questo, sono moltissime le persone che il 2 ottobre celebrano la festa dei nonni. Perlomeno l’85% delle famiglie italiane che, secondo dati Censis, considera fondamentale l’aiuto dei nonni sia come collaboratori nelle incombenze della vita quotidiana sia come sostegno affettivo e per la cura e la crescita dei figli. Ecco qualche idea per trascorrere una giornata diversa.

A Roma

Nella capitale i festeggiamenti sono già cominciati. Domenica 28 settembre, infatti, Papa Francesco ha incontrato nonni e anziani provenienti da vari paesi del mondo, alla presenza anche di Papa Emerito, Benedetto XVI, dando il via ufficiale alla festa dei nonni.

A Milano

Domenica 5 ottobre le famiglie avranno la possibilità di partecipare a visite guidate gratuite senza prenotazioni del Palazzo Isimbardi. Per vedere i tesori dell’edificio basterà recarsi in corso Monforte 35 – Milano dalle ore 14.00 alle 18.00 (inizio dell’ultima visita).

A Brescia

I nonni e nipoti di Brescia e provincia per tutto il mese di ottobre possono trascorrere un pomeriggio davvero speciale: a teatro. Il Teatro Telaio, infatti, offre la possibilità di assistere ai suoi spettacoli a prezzi promozionali. L’offerta è rivolta alle RSA e alle altre strutture per anziani. Per informazioni: http://www.teatrotelaio.it/news.php?speciale-festa-dei-nonni-2014#.VCu5M0vUPws

A Udine

A Udine si festeggia in grande stile, per il quarto anno consecutivo. Giovedì 2 ottobre, a partire dalle 18, nonni e nipoti ma non solo possono partecipare agli intrattenimenti organizzati nel Palamostre di piazza Diacono: lo spettacolo del gruppo teatrale “Buine Blave di Mortean”, l’intermezzo musicale del cantautore Dario Zampa e il gran finale con il prestigiatore Lucien.

A Lecco

Chi abita in prossimità di Lecco o vuole cogliere l’occasione per organizzare una gita fuori porta può partecipare alle numerose iniziative organizzate dal comune per la festa dei nonni. Il 2 ottobre, dalle 14.30 sono previsti alcuni incontri e una merenda presso la Casa sul Pozzo di Chiuso (Lecco). Sabato 4 ottobre, invece, in piazza Cermenati, dalle 15.30 si potrà assistere allo spettacolo musicale del duo “Paolo e Gloria” e gustare le caldarroste preparate dagli Alpini di Bonacina o il “vino de I Promessi Sposi” offerto da Lecchese Turismo Manifestazioni (LTM).

Chi vuole fare beneficienza

Perché non approfittare dell’occasione per fare una passeggiata in città e partecipare alla raccolta fondi dell’Unicef? I volontari dell’associazione, sabato 4 e domenica 5 ottobre, saranno presenti in moltissime piazze d’Italia per vendere le “Tazza dei diritti”, sei coloratissime tazze con illustrazioni originali della Pimpa, ciascuna delle quali riporta un diverso articolo della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.
 I fondi raccolti saranno destinati al programma UNICEF di lotta alla mortalità infantile. Per conoscere le piazze che aderiscono all’iniziativa si può visitare il sito: http://www.unicef.it/Allegati/Lista_piazze_4-5_ottobre.pdf

 

In breve

NON SERVE FARE GRANDI COSE

Quelle riportate sono solo alcune delle numerosissime iniziative organizzate nelle diverse città italiane. In ogni caso, la festa dei nonni può essere celebrata anche in maniera più intima, per esempio con una cena in famiglia o una gita al parco. L’importante è riconoscere almeno per un giorno il ruolo di queste figure preziose.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Cardirene: le donne incinte di 40 anni devono per forza assumerlo?

21/11/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Posto che le ragioni di una prescrizione vanno richieste al medico che l'ha effettuata, è senz'altro possibile che in caso di gravidanza in età avanzata, anche senza particolari fattori di rischio, venga indicato l'uso dell'aspirinetta (il Cardirene) per giocare d'anticipo sull'eventuale comparsa di...  »

Lavoro tanto di giorno: di notte è bene che le mie bimbe dormano con me?

15/11/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Se un bimbo si è già abituato a dormire nella sua cameretta, non è opportuno privarlo di questa importante conquista per averlo accanto nel lettone. Meglio puntare sulla qualità del tempo, anche se poco, che si trascorre insieme, dedicandosi a lui amorevolmente e gioiosamente ogni volta che si può. Basterà...  »

Sulla trasmissione del gruppo sanguigno

13/11/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

Secondo le leggi che regolano la trasmissione dei gruppo ABO, ogni soggetto eredita sia dalla madre sia dal padre un solo fattore a testa, quindi da una madre AB e da un padre 0 non possono nascere figli di gruppo AB, ma solo di gruppo A0 o B0. Nel tesserno verrà però indicata solo la A o solo la B.  »

Grosso dispiacere in gravidanza: il bimbo ne può risentire?

10/11/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Fortuna vuole che il feto sia protetto dalle emozioni negative che può provare la donna in gravidanza e questo vale anche quando il dispiacere è così grande da determinare addirittura qualche manifestazione fisica, come il mal di pancia.   »

Incinta a 35 anni: quali indagini è opportuno fare?

08/11/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

A prescindere dall'età materna al momento del concepimento, è opportuno che tutte le donne nel primo trimestre di gravidanza effettuino il test combinato o perlomeno la misurazione della TN (translucenza nucale), che rappresentano il metodo universale e raccomandato di screening delle anomalie fetali....  »

Fai la tua domanda agli specialisti