Festa del papà: per gli italiani è un supereroe

Miriam Cesta A cura di Miriam Cesta Pubblicato il 19/03/2019 Aggiornato il 19/03/2019

Seguono il vigile del fuoco e il mago. Se, invece, il papà fosse un cibo, per il 42% sarebbe una pizza per la sua capacità di salvare sempre ogni situazione

Festa del papà: per gli italiani è un supereroe

Il supereroe per la maggior parte, seguito – a grande distanza – dal vigile del fuoco. Sono questi i mestieri che si sognano per il proprio papà: il 43% vorrebbe che avesse i poteri di un supereroe, mentre al 13% piacerebbe che facesse il pompiere. Al terzo posto troviamo invece il mestiere del mago (12% delle preferenze), ma con una particolare abilità: far sparire e poi riapparire la mamma quando la situazione si mette male. La classifica arriva da Groupon, che in occasione della festa del papà ha condotto un sondaggio sul rapporto padri-figli e su come viene percepita dagli italiani questa festa.

Pizza per ogni situazione

Alla domanda “se tuo padre fosse un cibo, quale sarebbe”, il 42% degli italiani risponde che sarebbe una pizza, per la sua capacità di salvare sempre ogni situazione, seguito dal 20% che lo vede come un piatto raffinato perché sa uscire con eleganza anche dai contesti peggiori. Secondo il 13% sarebbe invece una porzione di hamburger e patatine perché abbonda in simpatia.

Una festa sentita

Anche se capita nel bel mezzo della settimana, dal sondaggio emerge che la festa del papà è piuttosto sentita: quasi la metà degli intervistati, infatti, la celebra. Per il 31% è una giornata comunque segnata sul calendario e da ricordare, anche se non sempre si riesce a festeggiare. Solo il 21% (due italiani su dieci) la trova un’invenzione per aumentare le vendite.

Il regalo

Ma quanto spendono in media gli italiani per il regalo della festa del papà? Più del 50% pensa di spendere fino a 30 euro, seguito dal 24% che spende fino a 50 euro, mentre il 6% spende fino a 100 euro e un altro 6% non bada a spese. Per quanto riguarda il regalo, il 34% risponde di optare in genere per qualcosa di cui il papà ha bisogno, mentre il 16% sceglie una cena o pranzo al ristorante.

 

 

Lo sapevi che?

Per quasi il 40% dei partecipanti al sondaggio la frase che si sono sentiti dire più spesso dal proprio papà è stata “io alla tua età….”. Al secondo posto “ti voglio bene” (20%), seguito da “se torni tardi, ti lascio fuori” (14%)

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbio sull’intervallo di somministrazione dei vaccini

11/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Per ogni vaccino, compreso l'anti-meningococco B, è stato individuato l'intervallo tra la somministrazione delle dosi che assicura la migliore risposta del sistema di difesa naturale e, quindi, la migliore protezione.   »

Ovulazione: può verificarsi anche se si prende la pillola?

31/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono casi in cui, nonostante l'assunzione del contraccettivo orale, la donna continua a essere fertile: accade, per esempio, se è in sovrappeso.   »

Svezzamento: quali regole seguire?

30/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

le linee guida relative allo svezzamento sono molto cambiate rispetto ad alcuni anni fa: oggi vi è molta più libertà d'azione, da usare però secondo i criteri dettati dal buon senso. Ma se si vuole andare "alla vecchia", nulla lo vieta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti