Come fare la zucca di Halloween con i bambini: tutti gli step

Francesca Scarabelli A cura di Francesca Scarabelli Pubblicato il 25/10/2023 Aggiornato il 30/05/2024

Realizzare zucca di Halloween con i bambini è un passatempo perfetto per i genitori e per far entrare i piccoli di casa nell'atmosfera di festa. Basta un po' di manualità e qualche semplice materiale per ottenere una lanterna suggestiva e spettrale. Vediamo come procedere.

Zucca di Halloween

La zucca intagliata con il suo inconfondibile ghigno è uno dei simboli indiscussi di Halloween, una festa di origini celtiche che in Italia arriva attraverso gli Stati Uniti, dove questo festeggiamento per il Giorno dei Morti è molto amato da grandi e piccini. La sera del 31 ottobre, infatti, i bambini possono indossare travestimenti spaventosi da strega, mummia, vampiro, fantasma e tutto ciò che la fantasia suggerisce e bussare alle porte dei vicini di casa al grido di “trick or treat?”, cioè “dolcetto o scherzetto?”. I vicini che non consegnano dolcetti e caramelle ai bimbi dovranno aspettarsi qualche piccolo e innocente dispetto… Ma Halloween è anche una buona occasione per realizzare tanti lavoretti divertenti e creativi con i nostri bambini. Uno dei più tipici è proprio quello di intagliare la zucca di Halloween: niente paura, è più semplice di quello che sembra! Vediamo insieme come realizzare una zucca di Halloween con i bambini.

La leggenda di Jack O’Lantern

Facciamo un passo indietro: come mai la zucca intagliata evoca immediatamente le atmosfere di Halloween? Il motivo risiede nella leggenda di Jack O’Lantern, una storia che affonda le sue radici nei miti e nelle saghe irlandesi. La leggenda narra le vicende di un uomo di nome Jack, noto per la sua astuzia e per il suo ingegno. La fama di Jack raggiunse persino il diavolo stesso che, in un momento di debolezza, si lasciò ingannare da Jack: quest’ultimo infatti riuscì a persuadere il diavolo a promettere che non avrebbe mai reclamato la sua anima. Tuttavia quando la vita di Jack giunse al termine, si presentò una complicazione inaspettata: a causa del suo stile di vita dissoluto, Jack non venne accolto in Paradiso e fu così costretto a fare un lungo e inquietante viaggio nell’aldilà. Vagando nell’oscurità, Jack chiese l’aiuto del diavolo, che però si rifiutò di violare la sua promessa e lo scacciò. Ma, in un atto di compassione, il diavolo diede a Jack un tizzone ardente preso direttamente dall’inferno per illuminare il suo cammino. Jack scavò una zucca e vi inserì il tizzone, trasformandola in una lanterna perenne. Così Jack O’Lantern, come venne da allora chiamato, fu condannato a vagare per l’eternità con la sua lanterna di zucca, una luce in una notte infinita.

Occorrente per fare una zucca intagliata

Per facilitare il lavoro e scoprire come realizzare una zucca di Halloween con i bambini assicuriamoci per prima cosa di avere a portata di mano tutti gli strumenti giusti per questo lavoretto creativo a tema:

  • carta di giornale per ricoprire il piano di lavoro, evitando di sporcarlo;
  • una zucca ornamentale;
  • un pennarello nero lavabile per disegnare le zone che poi dovranno essere intagliate;
  • 2 coltelli ben affilati che dovranno essere maneggiati esclusivamente dai genitori: quello più grande servirà per intagliare la zucca, mentre quello più piccolo vi sarà utile per le rifiniture;
  • un cucchiaio da gelato per scavare la zucca e svuotarla;
  • qualche panno pulito.

Come scegliere la zucca giusta?

La prima cosa da fare è quella di procurarsi una zucca da intagliare, che per durare a lungo dovrà avere delle caratteristiche precise. Una cosa molto importante da ricordare è che spesso la zucca di Halloween è in genere una zucca ornamentale, quindi non una specie edibile (cioè che si può mangiare). È importante sincerarsene guardando l’etichetta della zucca che acquisteremo o chiedendo direttamente al commerciante. Le zucche ornamentali, infatti, contengono cucurbitacina, una sostanza tossica dal sapore amaro che quando viene ingerita provoca nausea, vomito, crampi addominali e diarrea. La polpa rimossa dall’interno della zucca dovrà quindi essere buttata via. Le caratteristiche da valutare con attenzione sono:

  • forma e dimensione: la zucca dovrà essere abbastanza grande e di forma tondeggiante, a meno che non vogliate sperimentare con forme diverse;
  • colore, che deve essere uniforme e arancione intenso ma non troppo scuro. Una buccia gialla indica una zucca troppo matura, mentre una buccia verde dice che la zucca non è ancora matura e che quindi sarà più difficile da intagliare;
  • aspetto della buccia, che dovrà essere priva di buchi e ammaccature che potrebbero farla marcire più in fretta;
  • consistenza: sul fondo la zucca deve essere soda e resistente, non molle. Questo sarebbe un altro segnale che la zucca è molto matura e non durerebbe molto.
Zucca di Halloween

Foto di gadgemayur da Pixabay

Come intagliare la zucca di Halloween con i bambini

Vediamo ora gli step per intagliare la nostra zucca di Halloween con la collaborazione dei bambini!

1 – Intagliamo la calotta superiore

Disegniamo con il pennarello una linea intorno al picciolo per rimuovere la calotta superiore e poter così svuotare la zucca. Per facilitare le cose possiamo procedere con un disegno esagonale e non tondo, sarà più semplice da incidere. Prendete un coltello abbastanza grande e affilato e tagliate lungo la linea che avete tracciato, facendo attenzione a non rompere la calotta, ma a sollevarla con il coltello una volta che avrete completato l’incisione. Si tratta di una fase abbastanza delicata!

2 – Svuotiamo la zucca

Una volta tolta la calotta possiamo eliminare la polpa, i semi e i filamenti interni, aiutandoci con il cucchiaio per gelato e con le mani. Se avete usato una zucca ornamentale la polpa è assolutamente da buttare, non può essere consumata. A questo punto dovrete raschiare bene le pareti interne della zucca e asciugarla internamente ed esternamente con un panno pulito.

3 – Disegniamo i dettagli della zucca

Con il pennarello nero possiamo tracciare i contorni degli occhi e del ghigno sulla zucca oppure farlo fare ai nostri bambini. Se non siamo soddisfatti del risultato possiamo cancellarlo semplicemente con un panno umido o con un po’ di alcol.

4 – Intagliamo la zucca

A questo punto non vi resterà che impugnare il coltello più piccolo e seguire le linee tracciate con il pennarello. Non è un compito adatto ai bambini, che dovranno stare a distanza di sicurezza; anche noi faremmo meglio a tenere la zucca abbastanza distante dal corpo da non ferirci involontariamente se dovesse sfuggirci di mano il coltello.

5 – Illuminiamo l’interno della zucca

Non dimentichiamo di livellare bene l’interno della zucca, in modo da poter appoggiare la candela o la tea light da accendere per poter ottenere un aspetto suggestivo e spettrale. Se volete un’altra opzione potete mettere all’interno della zucca una torcia oppure delle lucine led, che vi permetteranno di ottenere più o meno lo stesso effetto e animare la vostra festa di Halloween.

Trucchi per non far marcire la zucca

Dopo tutto questo lavoro per intagliarla e decorarla, come impedire che la zucca marcisca nel giro di pochissimo tempo? Ci sono alcuni trucchi che possiamo mettere in pratica per prolungarne la durata: uno dei più efficaci sembra essere quello di immergere la zucca circa 8 ore in un bagno di 4l di acqua per 10ml di candeggina: quest’ultima disinfetta l’ortaggio proteggendolo dai microrganismi, mentre l’acqua funziona come idratante. Per mantenere la zucca intonsa, nebulizzare ogni giorno un po’ di questa soluzione sulla zucca con un vecchio spruzzino che contiene questo mix di soluzione.

Guarda il video tutorial

@bimbisaniebelli.it Come realizzare una zucca di Halloween con i bambini? Vediamo insieme tutti gli step per una decorazione paurosa fai da te!!! #zuccca #zuccadihalloween #decorazione #faidate #tutorial #bambini #bimbisaniebelli ♬ suono originale - BimbisanieBelli.it

In breve

Halloween è ormai alle porte, e quale lavoretto migliore da realizzare con i bambini che intagliare una zucca di Halloween? Seguendo qualche semplice step sarà possibile ottenere un risultato davvero spettrale, adatto alla festività più spaventosa dell’anno!

 

Fonti / Bibliografia

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Salpingografia: a cosa serve?

10/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La salpingografia è l'esame che indaga sulle tube alllo scopo di verificare se siano aperte o no. Allo stesso tempo, grazie al mezzo di contrasto, durante l'indagine eventuali ostruzioni possono essere rimosse.   »

Incompleto accollamento delle decidue: cosa vuol dire?

05/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La decidua è l'endometrio durante la gravidanza, in cui l'embrione si annida. Al di sotto c'è chorion, che è il "guscio" che delimita la camera gestazionale entro cui c'è la membrana amniotica o amnios, che è come un sacchetto che racchiude feto e liquido amniotico. Viene definito "mancato accollamento"...  »

Bimbo di 19 mesi che cambia spesso umore

04/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Paola Rolando

Non è raro che verso i due anni il bambino inizi ad avere momenti di nervosismo, manifesti rabbia o ribellione, sia capriccioso: accogliere le sue emozioni negative, facendolo sentire compreso e protetto è il modo migliore per contenere le crisi e fargli recuperare in fretta serenità e allegria.   »

Si può concepire con un solo ovaio e una sola tuba controlaterale?

23/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se una tuba è efficiente è possibile che durante l'ovulazione, anche se a carico dell'ovaio controlaterale, si muova dalla sua sede abituale e si allunghi per captare l'ovocita.  »

Fai la tua domanda agli specialisti