Natale 2014: fai regali solidali

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 18/12/2014 Aggiornato il 17/11/2023

Per festeggiare il Natale ci sono tante opportunità di regali solidali che aiutano bimbi e famiglie in difficoltà. Ecco qualche idea per un Natale 2014 davvero benefico

Natale 2014: fai regali solidali

Sei ancora in ritardo con i regali di Natale? Potrebbe non essere un male. Anzi. Ecco qualche idea last minute di regali solidali che fanno del bene. Perché sia un bel Natale anche per chi è meno fortunato, in Italia e nel mondo.

Regali senza frontiere

Per aiutare Medici senza frontiere, la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente, Premio Nobel per la Pace che agisce in 66 paesi al mondo e combatte Ebola e altre epidemie, si può scegliere tra vari tipi di regali, che renderanno felici parenti e amici e anche le migliaia di persone in tutto il mondo assistite da questa organizzazione. Ci sono pergamene e biglietti, ecards e prodotti, tutti acquistabili on line. Per info: www.festasenzafrontiere.it

.

Ecard solidali

Per Natale Aiuta con Pic di Artsana ripropone le ecard natalizie: regalare una donazione insieme agli auguri natalizi attraverso il sito www.aiutaconpic.com. Nella sezione dedicata agli auguri solidali è infatti possibile inviare una ecard che sostiene i pazienti del poliambulatorio di Opera San Francesco per i poveri (Osf) a Milano e quelli del Dr. Ambrosoli  Memorial Hospital di Kalongo (Uganda). È possibile scegliere quale partner sostenere e a quale causa contribuire.

La Candela della Vicinanza

Aiuta i bimbi in difficoltà la Candela della Vicinanza venduta nei negozi Chicco. Questo oggetto sostiene il progetto “Chicchi di Felicità per bimbi speciali”: l’iniziativa avviata nel 2010 da Chicco a sostegno di Ai.Bi. (Associazione Amici dei Bambini) per supportare le adozioni di bambini “special needs”. Il progetto garantisce sostegno psicologico, medico e legale prima e durante il momento di assegnazione alle famiglie. L’iniziativa è dedicata ai piccoli più difficili da adottare, come quelli con più di 7 anni o portatori di lievi difetti fisici o con tanti fratelli.

In breve

LETTERA A BABBO NATALE BENEFICA

Anche i bambini possono fare qualcosa che ha un risvolto benefico, come propone l’iniziativa Condividi la Magia di Disney Store. Basta solo compilare la letterina di Babbo Natale su www.disneystore.it e Disney Store regalerà un peluche di Topolino a un’associazione benefica che lo darà a un bambino in difficoltà. 

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Feto che cresce poco: può avere anomalie?

19/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

Non è possibile stabilire se il feto abbia malformazioni o sia interessato da un'alterazione cromosomica semplicemente basandosi sul fatto che la sua crescita è al 3° percentile. Oggi si dispone di indagini di screening che possono dare informazioni sulla sua salute, ma se si decide di non effettuarle...  »

Bimba che dopo l’addio al pannolino si rifiuta di fare la cacca: che fare?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Un piccolo rituale da osservare all'occorrenza, qualche accorgimento per rendere il momento confortevole, uniti a tanta pazienza e a un atteggiamento sereno a poco a poco riescono a indurre il bambino a utilizzare il vasino e, più avanti, la tazza del wc.  »

Dopo un aborto spontaneo quanto tempo ci vuole per cominciare un’altra gravidanza?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Augusto Enrico Semprini

Se un primo concepimento è avvenuto in pochi mesi, ci sono altissime probabilità (addirittura il 100%!) di avviare una nuova gravidanza entro sei mesi dall'aborto spontaneo.   »

Non mangiare frutta e verdura durante la gravidanza può essere pericoloso?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se si teme una carenza di vitamina C perché con l'inizio della gravidanza è nata un'avversione verso la frutta e la verdura, si può correre ai ripari assumendo quotidianamente, per esempio, spremute di agrumi o kiwi, che ne sono ricchissimi.   »

Gambe sollevate in gravidanza: possono aver danneggiato il bambino?

08/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Durante la gravidanza, quando preoccupazioni che oggettivamente non hanno ragione di sussistere non danno tregua, mantenendo la futura mamma in uno stato ansioso costante, può senz'altro essere opportuno ricorrere all'aiuto di uno psicoterapeuta. Le continue paure ingiustificate possono, infatti, essere...  »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti