Cosa fare a Pasquetta con i bambini

Francesca Scarabelli A cura di Francesca Scarabelli Pubblicato il 25/03/2024 Aggiornato il 29/03/2024

Spesso ci si chiede cosa fare con i bambini a Pasquetta: le attività per divertirsi insieme sono davvero tante! Cosa ne dite di una gita fuori porta oppure di tanti giochi all'aperto oppure in casa?

Cosa fare a Pasquetta con i bambini

Le belle giornata primaverili invitano a stare all’aria aperta, ma se anche il meteo non fosse dei migliori ci sono tante cose da fare a Pasquetta con i bambini! Il lunedì dell’Angelo è infatti un’ottima occasione per una gita con i piccoli di casa, per organizzare un picnic all’aria aperta oppure per fare delle attività insieme.

Idee per una Pasquetta con i bambini

Siete in cerca di idee divertenti per una Pasquetta con i bambini? Il comune denominatore possono essere le uova, di cioccolato ma anche di altri coloratissimi materiali!

Caccia alle uova

La caccia alle uova è un classico gioco da fare a Pasqua con i bambini. Potete scegliere di usare ovetti di cioccolato oppure uova di diversi materiali, magari decorate proprio dai bambini nei giorni precedenti. Non vi resterà che nasconderli in giardino oppure al parco, dando ai bambini un cestino in cui raccoglierle e qualche indizio per trovarne il maggior numero possibile e vincere così un premio speciale. Insomma, sarà una sorta di caccia al tesoro di Pasquetta; in palio potrebbe esserci un grande uovo di cioccolato oppure un piccolo dono!

Cosa fare a Pasquetta

Foto di Vladvictoria da Pixabay

La corsa dei coniglietti

Ecco un altro gioco da fare a Pasquetta con i bambini, divertendosi tutti insieme all’aria aperta! Procuratevi dei sacchi di juta oppure di stoffa robusta e chiedete ai bimbi di infilarvi entrambe le gambe. Disponeteli sulla linea di partenza: al vostro “via” dovranno saltellare come dei coniglietti fino al traguardo! Se i bimbi sono molti potete organizzare una staffetta, magari alternando adulti e bambini in modo da far divertire tutta la famiglia.

Happy Kids Having Potato Sack Race Outside

Corsa con l’uovo sul cucchiaio

Questo gioco si può fare all’aria aperta, ma anche in casa se disponiamo di uno spazio sufficientemente ampio. Dovremo dare ad ogni bambino un cucchiaio e un uovo sodo, chiedendo loro di arrivare fino al traguardo il più velocemente possibile tenendo l’uovo in equilibrio sul cucchiaio; se l’uovo cade, il concorrente dovrà ripartire da capo. I vostri bambini sono particolarmente bravi in questo gioco? Allora potrete aumentare la difficoltà usando un cucchiaio più piccolo oppure mettendo qualche ostacolo sul percorso.

Portrait of boys playing egg and spoon race while standing in yard during party

Attacca le orecchie al coniglio!

Un gioco che divertirà sicuramente i più piccoli (ma non solo) è una rivisitazione di “attacca la coda all’asino”, solo che in questo caso i bimbi dovranno attaccare le orecchie ad un simpatico coniglietto pasquale. Disegnate su un cartellone abbastanza grande la sagoma di un coniglietto senza orecchie, che verranno disegnate e ritagliate su un cartoncino a parte. Bendiamo i bambini che, orecchie alla mano, dovranno cercare di attaccarle nel punto giusto. Il vincitore sarà chi si avvicina di più al risultato perfetto! In fondo all’articolo troverete dei disegni di coniglietti di pasqua da stampare e usare per questo divertentissimo gioco.

disegno coniglio pasqua

Il gioco della pignatta o della pentolaccia

Un’altra attività molto apprezzata e popolare tra i bambini è il gioco della pignatta o della pentolaccia. Il gioco di per sé è molto semplice, basta bendare i bambini uno alla volta, dargli un bastone o un oggetto con cui colpire la pentolaccia e lasciare che a turni provino a romperla per fare uscire le sorprese al suo interno. Rimediare una pentolaccia è molto semplice, si possono comprare in molti negozi e anche online oppure realizzare a mano se si ha tempo. 

Per chi volesse provare a realizzare una pignatta fai da te vi servirà il seguente occorrente:

  • Scatola di scarpe o cartone di avanzi
  • Carta di giornale
  • Carta velina o crespa
  • Forbici
  • Nastro adesivo
  • Colla vinilica 
  • Spago 

Woman making Mexican pinata in shape of rainbow at table

Il procedimento è molto semplice, iniziate con lo scegliere la figura che volete rappresentare, consigliamo di optare per una figura abbastanza semplice, per esempio in tema con la pasqua un uovo colorato. Ritagliate sul cartone due sagome uguali di un uovo e poi un lungo rettangolo che farà da spessore per la pignatta. Assemblate con colla e nastro adesivo l’uovo, ricordandovi di lasciare un foro da cui si potranno inserire le sorprese e poi aspettate che si asciughi. Mentre aspettate potete realizzare delle striscione di carta velina colorata che poi dovrete incollare su tutta la superficie dell’uovo. Finite l’opera inserendo le sorprese, chiudendo il foro con del nastro adesivo e applicando lo spago ad una delle estremità in modo tale che si possa appendere. 

Se voleste invece comprarla vi lasciamo un paio di pentolacce a tema Pasqua acquistabili online.

Gite in giornata per Pasquetta

La gita di Pasquetta è una tradizione per molte famiglie, soprattutto se le giornate già più lunghe e più calde invitano a stare all’aria aperta.

La classica gita di Pasquetta

Pianificate la vostra gita di Pasquetta con un po’ di anticipo, scegliendo una meta interessante non troppo lontana da casa e pianificando insieme il programma della giornata. Potremo quindi decidere di fare una scampagnata nella natura con tanto di pic nic, di visitare una città d’arte oppure un borgo pittoresco accompagnando questa avventura con un pranzo tipico oppure di abbinare la visita di un museo ad un’attività più dinamica nella stessa città. Insomma, le opzioni sono davvero tante: decidere insieme cosa fare a Pasquetta sarà già una parte del divertimento!

Cosa fare a Pasquetta

Foto di Kampus Production da Pexels

La caccia alle uova in parchi e castelli

Pasquetta può essere l’occasione per visitare un castello o un parco senza però rinunciare alla classica caccia alle uova. Può essere una soluzione anche per le famiglie che non hanno tempo o spazio per organizzare una vera e propria caccia alle uova, molti giardini, parchi ed enti infatti organizzano delle caccie al tesoro, aperte al pubblico.

Little children gathering painted decoration eggs in spring park. Kids hunt for egg outdoors. Festive family traditional play game on Easter. Colorful Easter eggs in basket.

Alcuni dei Grandi Giardini Italiani, un network che raccoglie alcuni dei giardini botanici più belli d’Italia, organizzano delle speciali Cacce al Tesoro Botanico. Ad esempio lunedì 1 aprile si svolgerà la Caccia al Tesoro Botanico a Villa Reale di Marlia (Lu), mentre Castello di Gropparello (Pc) proporrà la caccia all’uovo di drago, che comprende anche il percorso del Parco delle Fiabe e la visita al Castello. Tra le varie attività vi segnaliamo in particolare però la Caccia al Tesoro botanico di Villa Arconati, gratuita per tutti i piccoli partecipanti che vorranno essere botanici per un giorno e esplorare i giardini alla ricerca di indizi, risolvendo enigmi vari. Ricordatevi solamente di prenotare per non rischiare di non trovare posto!  

Caccia al Tesoro_2023 (2)

Visita ad una fattoria

Per i bambini interagire con gli animali è sempre una grande fonte di gioia. Perché quindi non cogliere l’occasione per visitare una fattoria didattica, in cui i bimbi potranno conoscere da vicino mucche, vitellini, pony, coniglietti, galline, oche e tanti altri animali? Non solo: molte di questa fattorie organizzano laboratori su misura per i bambini, che potranno sperimentare tante attività diverse dal solito e assaggiare i prodotti genuini della fattoria.

Cosa fare a Pasquetta

Foto di RDNE Stock project da Pexels

Pasquetta con i bambini nei parchi di divertimento italiani

Cosa c’è di più eccitante per i bambini che una gita ad uno dei parchi di divertimento italiani? Pasquetta può essere l’occasione giusta per regalarsi una giornata di divertimento in famiglia: Gardaland apre le porte il 23 marzo, mentre Cinecittà World, il Parco divertimenti del Cinema e della Tv, aprirà il 2 marzo. La data di apertura di Magicland di Valmontone (Rm) è fissata per il 29 marzo; anche Leolandia (Bg), Zoomarine (Roma) e il Parco Oltremare di Riccione saranno già aperti.

Cosa fare a Pasquetta se piove?

Nonostante le previsioni sempre più precise, il meteo può riservare qualche incertezza e rovinare i nostri piani per il giorno di Pasquetta. Niente paura: ci sono tante attività da fare a Pasquetta con i bambini anche in caso di pioggia!

La caccia alle uova in casa

Anche la nostra casa può trasformarsi in un luogo incantato in cui nascondere uova e ovetti da cercare: si possono scovare uova nel forno, tra i cuscini del divano, nelle scarpe di papà e in mille altri posti ancora. Bigliettini con indizi arguti e spiritosi aumenteranno il divertimento!

Un pic nic in salotto

Chi ha detto che non si possa organizzare un pic nic anche se piove? Basterà stendere una bella tovaglia colorata in salotto e stabilire insieme un menu pieno di prelibatezze: prepararle insieme sarà parte del divertimento.

Decorare le uova

Le uova sono le protagoniste indiscusse di questo periodo. Si possono svuotare e lavare delle uova per decorarne il guscio, colorare delle uova sode con tinture naturali (come ad esempio lo zafferano o facendole bollire insieme alla buccia di cipolla) oppure procurarsi uova di legno o di polistirolo da decorare con colori e piccole applicazioni. Ogni bimbo sarà libero di scegliere i colori e la tecnica che preferisce: il risultato sarà comunque un piccolo capolavoro.

Cosa fare a Pasquetta

Foto di cottonbro studio da Pexels

Il memory delle uova

Conosciamo tutti il classico gioco del memory: perché non proporne una versione pasquale? Prepariamo insieme ai bambini un bel mazzo di carte con disegnate delle uova da colorare a piacere, a patto che ci siano due copie identiche di ogni versione. Posizionate le carte sul tavolo a faccia in giù; girandone due alla volta si dovranno cercare di ricomporre le coppie.

 

Ecco i disegni del coniglietto di Pasqua:

disegno coniglio pasqua.pdf

disegno coniglietto pasqua.pdf

 

 
 
 
*** In questo articolo sono presenti link di affiliazione: se acquisti o ordini un prodotto tramite questi link, riceveremo una commissione. Offerte e prezzi dei prodotti potrebbero subire variazione in base alla disponibilità, anche dopo la pubblicazione degli articoli***
 
 
 
 
 
 
 

In breve

Pasquetta è l’occasione giusta per trascorrere del tempo in famiglia. Ma cosa fare? Le attività da proporre sono davvero tanti: tra gite, giochi e laboratori le idee non mancano di sicuro!

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Placenta bassa in 16^ settimana: si può prendere l’aereo?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una sospetta inserzione bassa della placenta va confermata con l’ecografia transvaginale a partire dalla 20^ settimana, quindi circa un mese prima di questa data è prematuro diagnosticarla: proprio per questo un viaggio in aereo si può affrontare senza rischi.   »

Dopo tre cesarei si può partorire naturalmente?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Al travaglio di prova dopo un parto cesareo, noto con l'acronimo TOLAC dall'inglese trial of labour after cesarean, possono essere ammesse solo le mamme che abbiano già affrontato l'intervento solo una, massimo due volte.   »

Manovre effettuate durante l’ecografia: possono causare danno al feto?

04/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giovanni Battista Nardelli

Nessuna delle manovre manuali esterne effettuate dal medico per poter svolgere l'ecografia nel migliore dei modi può esporre il feto a rischi.   »

Bimbo di 4 anni con una tosse che non passa nonostante l’antibiotico

02/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

È un'eventualità frequente che i bambini della scuola materna passino più tempo a tossire che il contrario. Posto questo, l’antibiotico andrebbe usato quanto la tosse con catarro persiste per più di un mese senza tendenza alla remissione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti