Disfunzione erettile per l’8% dei maschi (giovani)

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 03/01/2017 Aggiornato il 03/01/2017

Un alto numero di uomini giovani, ossia sotto i 50 anni di età, soffre di disfunzione erettile. Ripercussioni sulla salute

Disfunzione erettile per l’8% dei maschi (giovani)

La disfunzione erettile giovanile è sempre meno rara: in Italia quasi un maschio su dieci under 50, l’8% soffre di questo problema; un dato che sale poi fino al 18% tra 51 e 68 anni.

I disturbi sessuali maschili

Sono questi i risultati di un’indagine dell’Assai, Associazione andrologi italiani. La ricerca è stata condotta intervistando 4mila uomini e 1.440 donne negli ambulatori di medicina generale e multispecialistici in tutto il Paese. Lo scopo della ricerca era capire quali fossero realmente i fattori di rischio e quando iniziano a produrre i danni alla base dei disturbi sessuali maschili, rappresentando anche un serio pericolo per il tumore maschile più frequente, quello alla prostata.

Le cattive abitudini degli italiani

Dalla ricerca è emerso che 3 italiani su 10 seguono stili di vita poco salutari: dai 14 ai 30 anni, il 15% degli uomini fuma, il 6,5% assume alcolici e il 6% ha avuto una malattia sessualmente trasmissibile, mentre il 5% ha sofferto di prostatite. In questa fascia d’età i disturbi sessuali sono ancora poco rappresentati (1,7% di deficit erettile, 0,4% di eiaculazione precoce).

Conseguenze sulla salute

Le cattive abitudini, alcol, fumo e sedentarietà, dopo i 50 anni aumentano il rischio di disturbi sessuali e di cancro alla prostata. A questa età aumentano in modo significativo anche le malattie sessualmente trasmesse (17%), le infiammazioni del pene (28%) dovute anche a malattie sistemiche come il diabete, e le infiammazioni della prostata (prostatiti, 25%).

Boom di pillole “dell’amore”

Per cercare di risolvere i problemi di letto, gli italiani ricorrono sempre più spesso, e a tutte le età, alle pillole dell’amore: nell’ultimo anno i consumi sono aumentati del 4% con oltre 5 milioni di compresse anti-disfunzione erettile vendute in Italia. A breve arriverà sul mercato anche il “francobollo dell’amore” a base di sildenafil: una piccola pellicola rettangolare con dosaggi da 25, 50, 75 e 100 milligrammi. Si tratta di una sorta di cerotto che si scioglie in bocca e fa effetto dopo circa mezz’ora. Serve la prescrizione medica.

 

 

 
 
 

In breve

PROBLEMI ANCHE PER LE DONNE

Secondo i dati raccolti, anche le donne non se la passano tanto bene: l’insoddisfazione sessuale inizia dai 20-30 anni e sembra progredire inesorabilmente. Da un 8% di donne “deluse” fra le più giovani, il dato cresce fino al 36% dopo i 51 anni.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ansia e attacchi di panico in gravidanza e lo psichiatra (incomprensibilmente) sospende i farmaci

12/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è comprensibile la ragione per la quale una donna che soffre di un disturbo ansioso con attacchi di panico dovrebbe sospendere i farmaci per il solo fatto di essere incinta, tanto più che medicinali che controllano i sintomi e sono compatibili con la gravidanza ci sono.  »

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti