Sport: troppo fa male al sesso

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 08/07/2019 Aggiornato il 10/07/2019

Lo sport fa bene al corpo ma se è troppo intenso o spinto da sostanze dopanti finisce per fare male. A rischio la salute sessuale e non solo

Sport: troppo fa male al sesso

Gli urologi avvertono: attenzione agli allenamenti troppo intensi e all’uso di sostanze dopanti nello sport. L’estate è la stagione giusta per allenamenti prolungati e frequenti, così come è alta la tentazione di ricorrere a sostanze dopanti per migliorare il fisico e le prestazioni sportive. Se l’attività fisica è troppo intensa a pagarne le conseguenze è la salute sessuale maschile. I medici hanno messo sul banco degli imputati in particolare il culturismo, ma anche l’atletica leggera, l’equitazione e il ciclismo praticati a livello professionale e amatoriale.

No agli eccessi

Se da una parte, spiegano gli esperti, “l’attività fisica va praticata perché l’esercizio fisico ben condotto migliora la salute sessuale”, dall’altra bisogno però fare attenzione a non esagerare. Basta guardare ai dati della disfunzione erettile: un disturbo che, se nel mondo interessa 100 milioni di uomini, in Italia interessa il 13% della popolazione maschile e tende ad aumentare con l’età. “Dopo i 50 anni – spiegano gli urologi – quasi il 50%  degli uomini ne soffre, e tra le cause vanno annoverati l’eccessivo sforzo fisico, alcuni sport come ciclismo ed equitazione e l’uso di sostanze dopanti”.

Anche i giovani devono fare attenzione

“Nell’uomo – concludono – l’uso della bicicletta determina una compressione della zona perineale che provoca un mancato afflusso di sangue, e di conseguenza la perdita di elasticità. Sotto accusa anche la corsa prolungata che supera i 100 chilometri alla settimana. Giovani e meno giovani, nessuno può ritenersi fuori”.

 

 

da sapere!

Il doping è la somministrazione illecita ad atleti (ma anche agli animali) di sostanze fisiologiche in quantità o per vie anomale, di stupefacenti o psicofarmaci per migliorare le prestazioni sportive.

 

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di tre anni che colora fuori dai bordi

23/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

E' normale che a tre anni il bambino non riesca ancora a colorare una sagoma senza uscire dai bordi, quindi insistere affinché lo faccia rappresenta solo un'inutile forzatura.   »

Bimba che vuole solo il papà dopo l’arrivo della sorellina

20/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Dopo la nascita di un fratellino, è positivo che il maggiore crei un legame speciale con il padre e la mamma, anziché sentirsi messa da parte, dovrebbe esserne contenta.   »

L’uso del cellulare è nocivo in gravidanza?

13/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Durante la gestazione, è davvero poco probabile, anzi si può quasi escludere, che l'utilizzo del telefonino possa avere ripercussioni negative sul bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti