ABIO a sostegno dei bambini: regala un sorriso e partecipa al concorso

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 12/09/2012 Aggiornato il 12/09/2012

Si terrà il 29 settembre prossimo l'ottava giornata dei volontari ABIO a sostegno dei bambini in ospedale

 ABIO a sostegno dei bambini: regala un sorriso e partecipa al concorso

 

L’iniziativa si terrà il 29 settembre in oltre 100 piazze italiane

La Fondazione

ABIO Italia Onlus

per il bambino in ospedale ha organizzato per il 29 settembre prossimo l’ottava giornata nazionale per sostenere e promuovere i diritti dei bambini in ospedale. L’iniziativa vedrà la presenza dei volontari ABIO in più di 100 piazze italiane.

Il concorso “Ricette cadute dal pero”

Per celebrare la giornata, ABIO ha organizzato il concorso dal titolo “Ricette cadute dal pero” e chiede a tutti di inviare ricette di antipasti, primi piatti, secondi e dolci a base di pere. Verranno poi selezionate dagli Chef dell’Academia Barilla quattro ricette che riceveranno come premio una selezione di prodotti e un ricettario Academia Barilla. Le ricette possono essere inviate fino a

martedì 18 settembre

.

Con un’offerta partecipi alla formazione di nuovi volontari ospedalieri

Nel corso dell’iniziativa, i volontari racconteranno la loro esperienza nei reparti ospedalieri di pediatria e i partecipanti potranno, se lo desiderano, lasciare un’offerta che consentirà di realizzare nuovi corsi di formazione per introdurre altri volontari nei reparti. In cambio dell’offerta verranno distribuiti dei cestini di pere.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Positiva allo streptococco a qualche settimana dal parto

19/04/2021 Bambino di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui il tampone rivelasse una positività allo streptococco, al momento del parto viene effettuata una profilassi antibiotica per evitare che il bambino venga contagiato dal batterio durante il passaggio all'esterno.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti