Cuochi per un giorno: il primo festival nazionale di cucina per bambini

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 03/10/2012 Aggiornato il 03/10/2012

Il 6 e 7 ottobre Modena si fa teatro di un’iniziativa culinaria che mette al centro i più piccoli: eventi, stand e laboratori dove i bimbi cuochi si mettono alla prova

Cuochi per un giorno: il primo festival nazionale di cucina per bambini

Un’occasione per i bimbi under 12 di “mettere le mani in pasta”

“Cuochi per un giorno” è un’iniziativa studiata per i piccoli chef under 12 che intendano cimentarsi con creazioni di piatti e che abbiano voglia di imparare cose nuove. L’evento, ideato da Laura Scapinelli e dallo staff della libreria per ragazzi “La Bottega di Merlino”, si svolgerà presso lo storico ristorante di Modena la “Secchia Rapita”.
Nei due giorni si potrà assistere a decine di appuntamenti e di laboratori in cui i baby chef potranno annusare, toccare, pesare, dosare, impastare, miscelare e cuocere.

Il motto: “ Divertirsi e sporcarsi moltissimo!”

Il gioco è fondamentale per i bambini ed è proprio seguendo questo spirito che “Cuochi per un giorno” invita i bambini a pasticciare con le mani e a divertirsi. E, come si sa, il “buon gioco” può diventare un ottimo strumento di conoscenza ed è anche quest’aspetto che gli organizzatori dell’evento vogliono mettere in luce: cucinando si impara.

I bimbi imparano il corretto rapporto con il cibo giocandoci

Tra ingredienti e pentole, infatti, i bambini imparano qual è il corretto rapporto con il cibo. Nell’ambito della manifestazione ci saranno, inoltre, chef stellati che impartiranno vere e proprie lezioni di cucina per incuriosire anche i genitori.
In più, troverete stand che promuoveranno la cucina tramite diversi linguaggi espressivi: ci sarà la cosiddetta “libreria golosa” con un angolo dedicato a letture culinarie a opera di vere e proprie attrici, angoli sensoriali e giochi sulla cucina. In più, a disposizione dei più piccoli, ovvero dai 18 mesi ai 2 anni, uno spazio dove potranno cimentarsi in golose manipolazioni.

Una passione da condividere e un’apertura ad altre culture culinarie

“Cuochi per un giorno” è una vera e propria occasione per condividere la passione per la cucina, tramandare le ricette locali, divertirsi a impastare, aprirsi a nuove culture grazie a piatti esotici da sperimentare e rivalutare – in tempi di crisi – la cucina di recupero (fatta con gli avanzi).

Info

“Cuochi per un giorno” si svolgerà il 6 e il 7 ottobre dalle 10 alle 20.
Il prezzo del biglietto varia in base alle attività a cui si sceglie di partecipare. Parte del ricavato sarà destinato alla ricostruzione di una scuola delle zone colpite dal terremoto.
Per informazioni e prenotazioni: La Bottega di Merlino, tel. 059.212221, www.cuochiperungiorno.it

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Prevenire tosse e raffreddore si può?
21/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Nei primi anni di vita le infezioni respiratorie, come tosse e raffreddore, sono lo scotto da pagare alla socializzazione.   »

Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Fai la tua domanda agli specialisti