Cuochi per un giorno: il primo festival nazionale di cucina per bambini

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 03/10/2012 Aggiornato il 03/10/2012

Il 6 e 7 ottobre Modena si fa teatro di un’iniziativa culinaria che mette al centro i più piccoli: eventi, stand e laboratori dove i bimbi cuochi si mettono alla prova

Cuochi per un giorno: il primo festival nazionale di cucina per bambini

 

Un’occasione per i bimbi under 12 di “mettere le mani in pasta”

“Cuochi per un giorno” è un’iniziativa studiata per i piccoli chef under 12 che intendano cimentarsi con creazioni di piatti e che abbiano voglia di imparare cose nuove. L’evento, ideato da Laura Scapinelli e dallo staff della libreria per ragazzi “La Bottega di Merlino”, si svolgerà presso lo storico ristorante di Modena la “Secchia Rapita”.
Nei due giorni si potrà assistere a decine di appuntamenti e di laboratori in cui i baby chef potranno annusare, toccare, pesare, dosare, impastare, miscelare e cuocere.

Il motto: “ Divertirsi e sporcarsi moltissimo!”

Il gioco è fondamentale per i bambini ed è proprio seguendo questo spirito che “Cuochi per un giorno” invita i bambini a pasticciare con le mani e a divertirsi. E, come si sa, il “buon gioco” può diventare un ottimo strumento di conoscenza ed è anche quest’aspetto che gli organizzatori dell’evento vogliono mettere in luce: cucinando si impara.

I bimbi imparano il corretto rapporto con il cibo giocandoci

Tra ingredienti e pentole, infatti, i bambini imparano qual è il corretto rapporto con il cibo. Nell’ambito della manifestazione ci saranno, inoltre, chef stellati che impartiranno vere e proprie lezioni di cucina per incuriosire anche i genitori.
In più, troverete stand che promuoveranno la cucina tramite diversi linguaggi espressivi: ci sarà la cosiddetta “libreria golosa” con un angolo dedicato a letture culinarie a opera di vere e proprie attrici, angoli sensoriali e giochi sulla cucina. In più, a disposizione dei più piccoli, ovvero dai 18 mesi ai 2 anni, uno spazio dove potranno cimentarsi in golose manipolazioni.

Una passione da condividere e un’apertura ad altre culture culinarie

“Cuochi per un giorno” è una vera e propria occasione per condividere la passione per la cucina, tramandare le ricette locali, divertirsi a impastare, aprirsi a nuove culture grazie a piatti esotici da sperimentare e rivalutare – in tempi di crisi – la cucina di recupero (fatta con gli avanzi).

Info

“Cuochi per un giorno” si svolgerà il 6 e il 7 ottobre dalle 10 alle 20.
Il prezzo del biglietto varia in base alle attività a cui si sceglie di partecipare. Parte del ricavato sarà destinato alla ricostruzione di una scuola delle zone colpite dal terremoto.
Per informazioni e prenotazioni: La Bottega di Merlino, tel. 059.212221, www.cuochiperungiorno.it

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dolori mestruali spariti da quando è iniziata la ricerca di una gravidanza

29/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una spiegazione strettamente scientifica alla scomparsa della dismenorrea nel momento in cui si hanno rapporti sessuali non protetti non esiste, tuttavia il fatto stesso che a volte accada rende l'eventualità possibile.   »

Sono incinta e non sono immune alla rosolia: è pericoloso fare il vaccino a mio figlio?

28/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dott.ssa Elena Bozzola

Nessuno studio ha mai evidenziato che un bimbo subito dopo essere stato vaccinato contro la rosolia possa trasmetterla. Di conseguenza, anche in gravidanza non si rischia nulla se si hanno contatti con un bambino appena vaccinato.  »

Continue infezioni delle vie urinarie: che fare?

27/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui si vada incontro a numerose infezioni delle vie urinarie diventa necessario rivolgersi a uno specialista in urologia o uro-ginecologia per farsi indicare il percorso terapeutico più efficace e, quindi, risolutivo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti