Estate 2015: per le vacanze, tutti in crociera!

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 03/08/2015 Aggiornato il 03/08/2015

Circa il 40% di chi sceglie la crociera è rappresentato da famiglie con bambini. Del resto, questa vacanza è perfetta per i più piccoli. Ecco perché

Estate 2015: per le vacanze, tutti in crociera!

Chi l’ha detto che la vacanza in crociera è adatta solo agli adulti e agli anziani? Niente di più sbagliato. Si tratta di un tipo di viaggio perfetto per le famiglie con bambini. E, infatti, sono sempre più numerose quelle che, invece, della terraferma preferiscono il mare aperto: il 40% degli ospiti delle navi MSC Crociere è costituito proprio da genitori con figli al seguito. Del resto, salpare è un’avventura che piace moltissimo ai più piccoli ed è la scelta perfetta anche per mamma e papà.

Attività per tutte le età

In genere, le navi da crociera offrono servizi adatti a tutte le età e organizzano attività per grandi e piccini. Così i bambini possono divertirsi e soddisfare la loro naturale voglia di fare, mentre mamma e papà si rilassano come meglio credono. “Portare i bimbi in vacanza è un sogno per tantissimi genitori e per MSC Crociere è – letteralmente – un gioco da ragazzi: da sempre sulle nostre navi prevediamo un’offerta di attività e proposte specificamente progettata per coccolare e intrattenere anche i nostri ospiti più piccini, soprattutto grazie al supporto di partner strategici” afferma Leonardo Massa, Country Manager MSC Crociere Italia.

Anche per i più piccoli

Alcune navi da crociera offrono addirittura un intrattenimento per i bambini sotto i tre anni. Un’accurata selezione di giochi coinvolgenti e stimolanti insieme alle iniziative pensate dallo staff di animazione permetteranno a tutta la famiglia di vivere una vacanza da sogno. Non mancano ovviamente i baby, gli junior, gli young e i teens club dedicati ai bambini più grandi e ai ragazzi. Ciascuno di essi ha uno spazio dedicato e organizza una serie di iniziative allegre e stimolanti che faranno vivere ai piccoli ospiti emozioni davvero uniche.

A ciascuno la sua destinazione

Ciascuna famiglia può scegliere non solo l’offerta più adatta alle proprie esigenze, ma anche la meta ideale per le vacanze. Durante l’inverno scorso molte hanno scelto le Antille come destinazione in cui divertirsi e rilassarsi. Per l’estate 2015, invece, ai primi posti delle località più scelte si piazzano i Caraibi. Non tramontano mai, poi, le mete dell’est mediterraneo, come Istanbul, Rodi, Corfù. In tutti i casi, a bordo non si corre certamente il rischio di annoiarsi. Al contrario, le cose da fare sono talmente numerose e coinvolgenti che quasi non basterà una settimana per provarle tutte. E per chi volesse, ovviamente, c’è anche la possibilità di partecipare alle escursioni organizzate dallo staff.

 

 

 
 
 

In breve

MASSIMA LIBERTA’ DI SCELTA

In crociera i genitori possono organizzarsi come meglio credono: possono decidere se trascorrere l’intera vacanza con i figli oppure se appoggiarsi ai servizi offerti a bordo, come i club gestiti dagli animatori.  

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ancora podalico in 31ma settimana
17/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Il bambino può "mettere la testa a posto", ossia assumere la posizione cefalica, anche quando mancano solo poche settimane alla data del parto.   »

Dopo il vaccino niente farmaci per più di un mese?
17/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'indicazione di non somministrare alcuna medicina (escluso l'antifebbrile) nelle sei settimane successive alla vaccinazione è scorretta.   »

Gemellino che all’improvviso si comporta male
03/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Dietro ad atteggiamenti che all'improvviso diventano aggressivi e difficili da gestire c'è sempre una rabbia che il bambino deve imparare ad allontanare. Fargliela disegnare può essere d'aiuto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti