Estate 2016: 10 consigli dai pediatri per le vacanze con i bambini

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 06/07/2015 Aggiornato il 30/06/2016

Un utile vademecum con le regole da ricordare prima di partire e durante le vacanze, per evitare brutte sorprese

Estate 2016: 10 consigli dai pediatri per le vacanze con i bambini

Le vacanze con i bambini richiedono una serie di accortezze. I medici dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù hanno stilato una serie di raccomandazioni rivolte ai genitori, per un’estate sicura in famiglia.

Informarsi in tempo sulle vaccinazioni

Tra quelle richieste con più frequenza in alcuni Paesi troviamo: febbre tifoide, epatite A, febbre gialla e meningococco.

Preparare un kit di farmaci da viaggio

Deve contenere solo l’indispensabile (qualcosa in più se si va all’estero). Se si viaggia in aereo, tenere nel bagaglio a mano i farmaci indispensabili.

Utilizzare i seggiolini in auto

I neonati fino a 10 chili di peso vanno posizionati sul sedile posteriore e rivolti in senso contrario di marcia. Per i più piccoli è consigliato l’uso delle navicelle, da ancorare sempre al sedile posteriore. Per i più grandi esistono supporti speciali.

No all’aereo per i neonati

Questa raccomandazione vale soprattutto per i prematuri. Per i più grandicelli, attenzione alle variazioni di pressione in volo che possono creare qualche disagio, cui si può rimediare con ciuccio o biberon, soprattutto in fase di decollo o atterraggio.

Non esporli al sole nelle ore più calde

E applicare sempre la crema solare con protezione elevata (SPF 50+). Niente sole per i lattanti fino alle 18.00.

Proteggerli dal caldo

Per prevenire colpi di sole e di calore, restare in casa nelle ore più calde, indossare abiti leggeri e di colore chiaro, non bere bevande troppo fredde.

No al bagno dopo  mangiato

Se un bambino fa un pasto completo, deve attendere almeno 3 o 4 ore prima di buttarsi in acqua. Se invece pranza in modo frugale, magari con frutta o gelato, bastano un paio d’ore.

Non applicare prodotti repellenti sulla pelle prima di andare in spiaggia

Possono provocare fotodermatiti. In caso di puntura d’insetto, usare una crema al cortisone. Per evitare infezioni tagliare bene le unghie.

Mangiare leggero

Le vacanze con i bambini richiedono una serie di accortezze: anche la dieta è importante. Assumere carboidrati semplici, a più alta digeribilità.

Aumentare l’apporto di acqua

Via libera anche frutta e verdura, variando i colori.

Attenzione alle allergie

Il rischio si può presentare a causa del contatto con i pollini di cipressi e ulivi. In campagna si può avere a che fare con cani, gatti, cavalli e conigli, mentre al mare il rischio è legato al pesce fresco.

 

 

 
 
 

da ricordare!

Nelle soste di viaggio, non lasciare mai il bambino, neppure per un istante, in un veicolo parcheggiato all’aperto. In caso di malore, portarlo in un ambiente ombreggiato e fresco e sdraiarlo a terra, sollevandogli le gambe.

 

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tutto è ok, ma la gravidanza non si annuncia

21/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le ragioni per le quali una donna fatica a rimanere incinta sono numerose: l'età matura è una delle principali.   »

La mia gravidanza si è interrotta subito: quando riprovarci?

16/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

Si può cercare un bimbo immediatamente dopo un aborto spontaneo, avvenuto nelle primissime settimane di gravidanza.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti