La Festa del libro, promuovere la lettura con “Amo chi legge”

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 20/05/2012 Aggiornato il 20/05/2012

Quest'iniziativa, partita il 23 aprile, culminerà il 23 maggio con la Festa del libro. Un modo per promuovere la lettura anche nei più piccoli... già "grandi" lettori

La Festa del libro, promuovere la lettura con "Amo chi legge"

È partita il 23 aprile l’iniziativa “Amo chi legge” – voluta dall’Associazione italiana editori

(Aie) – per promuovere la lettura dei bambini e dei ragazzi. In più di 400 librerie italiane, espressamente dedicate ai più giovani (e non solo), si svolgeranno incontri di lettura e tante altre attività. Il 23 maggio, data di conclusione dell’iniziativa, è prevista una Festa del Libro, dove i ragazzi che ne acquisteranno uno riceveranno un regalo davvero speciale.
L’Aie ha scelto di lavorare con bambini e ragazzi perché è da loro che comincia il lavoro per promuovere la lettura nel nostro Paese. Stando ai dati riferiti dall’Istat emerge che sono proprio i giovani i più grandi fruitori di libri. Se in media è il 45,3% degli italiani a leggere almeno un libro all’anno, per la fascia d’età compresa tra i 6 ai 17 anni la percentuale sale infatti al 56,9%.
Vediamo allora le iniziative promosse in alcune città italiane nel giorno della Festa del Libro, il 23 maggio.

Parma – Libreria Libri e formiche

Cantastorie per un giorno

Iniziativa rivolta a tutti, adulti e ragazzi. Sorprese per tutti.

Via Cairoli 13

Tel. 0521.506668, www.librieformiche.it
 

Milano – Libreria linea d’Ombra

Ulisse e Polifemo

Lettura di “Ulisse e Polifemo”. Per i bambini della scuola materna di via Savona, Milano. Appuntamento alle ore 10.30.

Via San Calocero 29

Tel. 02.8321175, www.librerialineadombra.it

 

Avellino – L’angolo delle storie

Festa del libro all’Angolo delle storie

Una scolaresca in libreria dalle 10 alle 12. Letture con il kamishibai, giochi con i libri, merenda.
Nel pomeriggio alle 18: letture animate e laboratorio creativo: giochiamo con le favole.
Per i bambini dai 5 ai 12 anni.

Via Fosso S. Lucia 4

Tel. 0825.628256, www.langolodellestorie.it

 

Piacenza – Libreria per ragazzi Matilda

Il tempo di Momo di Michael Ende

Giocare scoprendo il tempo con gli occhi di Momo. Attraverso giochi di teatro verranno fatti vivere i personaggi del libro.
Dalle 17 alle 18.30, dai 4 anni in su.

Tel. 0523.651740, www.libreriamatilda.it

 

Vasto (Chieti) – Nuova libreria

In primavera fioriscono libri

Allestimento all’esterno della libreria con sculture in legno create appositamente per l’iniziativa, letture ad alta voce, laboratori di costruzione de “Il libro più lungo del mondo” e freeze (installazione umana refrigerata in onore dei libri). Iniziativa rivolta ai ragazzi di tutte le età con coinvolgimento dei genitori.
Dalle 10 alle 22.

Piazza Barbacani 9

Tel. 0873.365560

In breve

 

 
 

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Positiva allo streptococco a qualche settimana dal parto

19/04/2021 Bambino di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui il tampone rivelasse una positività allo streptococco, al momento del parto viene effettuata una profilassi antibiotica per evitare che il bambino venga contagiato dal batterio durante il passaggio all'esterno.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti