Parchi avventura: i migliori in Italia in cui portare i bambini

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 27/06/2023 Aggiornato il 27/06/2023

I parchi avventura sono l'ideale non solo per trascorrere una giornata all'aria aperta all'insegna del divertimento, ma anche per permettere ai piccoli di mettere alla prova abilità ed equilibrio. Vediamo insieme quali sono i migliori in Italia!

parchi avventura bambini

Ai bambini piace vivere avventure che li vedono protagonisti, mettersi alla prova e superare i propri limiti, ovviamente divertendosi! I parchi avventura bambini danno ai nostri piccoli questa possibilità: passerelle sospese tra gli alberi, salti appesi alle liane, carrucole e ponti tibetani possono entusiasmare i bambini e renderli al tempo stesso più autonomi e più sicuri di se stessi e delle proprie capacità. In Italia le possibilità di vivere una giornata all’insegna dell’avventura non mancano, l’importante è scegliere un centro ben attrezzato e che si avvale dell’esperienza di personale qualificato.

Come vestire i bambini? 

Per affrontare al meglio un percorso pieno di ostacoli da superare i bambini dovranno essere comodi. La cosa migliore è quella di puntare su un abbigliamento sportivo e pratico e far indossare ai bambini scarpe chiuse e con una suola che abbia una buona presa; l’ideale sono le scarpe da ginnastica o addirittura uno scarponcino da trekking. Se la giornata è calda non dimenticate un cappellino e la crema solare!

I migliori parchi avventura in Italia

In Italia l’offerta di parchi avventura è vasta. Si tratta di strutture che in moltissimi casi offrono percorsi differenziati in base all’età e all’altezza dei bambini, in modo che ognuno di loro possa divertirsi a superare ostacoli alla sua portata. Siete pronti a partire alla scoperta dei migliori parchi avventura in Italia?

I migliori parchi avventura Lombardia 

1 – Parco Avventura Roncola
Il parco avventura Roncola si trova in Valle Imagna, in provincia di Bergamo. Qui bambini e adulti troveranno pane per i loro denti, con percorsi differenziati che prevedono passerelle sospese tra gli alberi, ponti tibetani, tronchi sospesi, zip line e liane con cui saltare da un albero all’altro. Vi si può accedere a partire dai 3 anni di età e con un minimo di 110 centimetri di altezza; la difficoltà del percorso sarà proporzionale alle caratteristiche e alla disinvoltura dei partecipanti, che saranno comunque seguiti passo passo da istruttori esperti.

2 – Jungle Raider Park
Possiamo trovare i Jungle Raider Park a Civenna e ad Albavilla (in provincia di Como) e a Margno, in provincia di Lecco. In ognuno di questi parchi avventura Lombardia possiamo trovare ponti nepalesi, passerelle di legno, liane che collegano tra loro gli alberi e tanti altri ostacoli che metteranno alla prova i bambini lungo il loro percorso tra gli alberi. La loro avventura avviene in sicurezza grazie alla costante presenza degli istruttori. L’età minima per accedere ai percorsi sugli alberi è di 3 anni.

Jungle Raider Park

Foto Credits: Facebook Jungle Raider Park

3 – Parco Avventura Salice Terme
Con il Parco Avventura Salice Terme ci spostiamo in provincia di Pavia. I percorsi avventurosi offerti sono davvero tanti e per accedervi basta aver compiuto i 2 anni: i più piccoli potranno infatti cimentarsi con il percorso Mini Junior, sospeso ad un metro di altezza e dotato di un imbrago speciale. Il parco è inoltre dotato di un sistema Linea Vita Continua, con dei moschettoni che rimangono sempre agganciati per offrire la massima sicurezza.

Parco Avventura Salice Terme

Foto Credits: Facebook Parco Avventura Salice Terme

4 – Adamello Adventure Park
I percorsi proposti da Adamello Adventure Park, in Alta Valcamonica, sono 9 e arrivano fino ad una altezza di 18 metri da terra. Bambini e adulti potranno mettere alla prova la loro abilità superando passaggi complicati, tirolienne e ponti tibetani per passare da un albero all’altro in un bosco di abeti rossi. La sicurezza è garantita da una linea vita continua che esclude la possibilità di incidenti, oltre che da caschetto, imbrago, set da ferrata e apposite imbottiture sugli alberi. Il percorso più semplice può essere affrontato da bambini con un minimo di 3 anni e alti almeno 90 centimetri, che potranno essere accompagnati a terra da un genitore.

Adamello Adventure Park

Photo credits: Facebook Adamello Adventure Park

I parchi avventura Piemonte più divertenti 

1 – Parco Avventura Chaberton
I parchi avventura Piemonte non mancano e tra questi c’è il parco avventura Chaberton, che si trova nei pressi di Cesana Torinese. Il parco propone percorsi baby e super baby che si possono affrontare a partire dai 3 anni di età, ma anche tracciati sempre più complessi adatti a bambini, ragazzi e adulti. Ci sono poi diverse zip line per sfrecciare tra gli alberi, ma anche tante attività come minigolf, soft air, tiro con l’arco e laboratori didattici.

Parco Avventura Chaberton

Photo credits: Facebook Parco Avventura Chaberton

2 – Wonderwood
Wonderwood è un parco avventura sul Lago Maggiore che permetterà ai bambini (ma anche agli adulti) di vivere tante esperienze divertenti. A partire dai 3 anni (e da 109 centimetri di altezza) i bimbi potranno affrontare percorsi avventurosi e alla loro portata, che li vedranno alle prese con ponti sospesi, passaggi con funi e tanti altri ostacoli. I più grandi potranno cimentarsi con percorsi più complessi e con una teleferica lunga 65 metri.

Wonderwood

Photo credits: Facebook Wonderwood

3 – Parco Avventura Tre Querce
Il parco avventura Tre Querce si trova a Pino Torinese, nel Parco Naturale della Collina di Superga. È il luogo ideale per trascorrere ore divertenti in famiglia all’insegna dell’avventura e del relax. Il complesso comprende diversi percorsi sospesi in un bosco di querce e frassini adatti a tutte le età. I più semplici possono essere percorsi da bambini dai 3 ai 6 anni (statura minima 90 centimetri), accompagnati dai genitori.

Parchi avventura in Veneto e Friuli Venezia Giulia 

1 – Civetta Adventure Park
Il Civetta Adventure Park si trova in Veneto, in provincia di Belluno. Qui si trovano percorsi sospesi ad una altezza massima di due metri e mezzo dedicati ai più piccoli, che si possono affrontare a partire dai 3 anni di età. Non mancano proposte per i bambini più grandi e per gli adulti, che possono cimentarsi con un percorso più complesso e sospeso ad una altezza maggiore.

Civetta Adventure Park

Photo credits: Facebook Civetta Adventure Park

2 – Acropark Laghetto Roana
Questo parco avventura si trova in Veneto, sull’altopiano di Asiago. I percorsi sugli alberi sono 6 e vanno dai più semplici ai più complessi, ma i più coraggiosi possono affrontare anche il percorso Zip Circle, un sistema di teleferiche con un percorso di andata e uno di ritorno sopra il laghetto Lonaba. Vengono proposte anche lezioni di orienteering e di arrampicata, passeggiate e visite al Museo della Grande Guerra.

Acropark Laghetto Roana

Photo Credits: Facebook Acropark Laghetto Roana

3 – Trieste Adventure Park
Il Trieste Adventure Park si trova invece in Friuli Venezia Giulia. Qui anche i bambini più piccoli, a partire dai 3 anni di età, possono divertirsi mettendo alla prova le loro capacità in totale sicurezza su un percorso che non prevede l’uso di imbragatura. A partire dai 6 anni si possono invece sperimentare tracciati posti a diverse altezze da terra e provare l’emozione di una discesa in zip line.

parchi avventura bambini

I migliori parchi avventura Emilia Romagna 

1 – Around Adventures
Si tratta di un parco avventura di recente apertura, posizionato tra Forlì e Cesena (precisamente a Fratta Terme). La sua proposta è molto completa: bambini e adulti potranno provare 16 diversi percorsi aerei e itinerari acrobatici, con passaggi sospesi tra un albero e l’altro da effettuare con teleferiche, ponti traballanti o passerelle sospese. L’altezza massima da terra è di ben 20 metri! I percorsi più semplici possono essere affrontati da bambini di 3 anni accompagnati dai genitori.

Around Adventures

Photo Credits: Facebook Around Adventures

2 – Cerwood
Cerwood è uno dei parchi avventura bambini più grandi in Italia: si estende infatti su una superficie di 10.000 metri quadrati, in cui sono disposti 27 percorsi avventura e 220 attrazioni per tutti i gusti. Per accedervi bisogna essere alti almeno 140 centimetri: a partire da questa altezza si possono sperimentare percorsi con diversi gradi di difficoltà ma tutti dotati di una linea vita che evita qualsiasi rischio di caduta. L’ingresso al parco è gratuito, si pagano solo le attività che si vogliono svolgere.

Photo Credits: Facebook Cerwood

Photo Credits: Facebook Cerwood

3 – Forestavventura
Forestavventura si trova sull’Appennino di Parma, nei pressi della stazione sciistica di Prato Spilla. Tra i faggi secolari di questo bosco si snodano tanti percorsi per adulti e bambini, che possono essere affrontati a partire dai 4 anni di età. Anche i più piccoli potranno provare l’emozione di camminare tra gli alberi grazie a tubi, passerelle, ponti sospesi, tronchi, altalene e fare un volo di quasi 100 metri sospesi ad un cavo d’acciaio.

Parchi avventura Umbria e Toscana, dove andare 

1 – Il Gigante
Il Gigante di Pratolino, sulle colline che circondano Firenze, è uno dei parchi avventura Toscana più estesi. Per i bambini a partire dai tre anni ci sono ben 12 percorsi con altezze da terra e difficoltà crescenti, mentre per ragazzi e adulti sono disponibili 6 percorsi adrenalinici con passaggi sospesi a 20 metri d’altezza, teleferiche e ponti tibetani.

2 – Umbriactivity Park
In Umbria e più precisamente a Scheggino, in provincia di Perugia, c’è uno dei parchi avventura più grandi d’Italia. Umbriactivity Park vi darà la possibilità di trascorrere del tempo in famiglia a contatto con la natura, impegnati in tante attività adatte a tutti. Il parco non offre solo percorsi avventura sugli alberi a difficoltà crescente, ma anche tante attività a terra come tiro con l’arco, maxi ping pong, go kart a pedali, discese tubing con neve sintetica, minigolf, volley, bocce e tanto altro ancora.

Umbriactivity Park

Photo credits: Facebook Umbriactivity Park

Parchi avventura Roma e Lazio 

1 – Viviavventura
Anche nelle vicinanze di Roma è possibile trascorrere ore avventurose a contatto con la natura. Viviavventura a Grottaferrata è il primo parco avventura dei Castelli Romani, a soli dieci minuti dalla Capitale. Qui si possono trovare spericolati percorsi sugli alberi per bambini e adulti, ma anche una fattoria dove i bimbi più piccoli possono conoscere diversi animaletti e un’area relax dove trascorrere del tempo con la famiglia e gli amici.

2 – Parco Avventura Fregene
Quello di Fregene è uno dei parchi avventura Roma più grandi della regione e anche d’Italia. Al suo interno possiamo trovare 21 percorsi sugli alberi adatti proprio a tutti, dai bimbi più piccoli fino agli adulti. Ognuno potrà mettersi alla prova con il percorso più adatto per le proprie capacità, sfidandosi poi ad affrontare tracciati sempre più difficili. Non solo parco avventura bambini: le attività proposte sono davvero tante e vanno dal paintball alle lezioni di equitazione, dai go kart al minigolf. Non ci sarà tempo per annoiarsi!

parchi avventura bambini

Parchi avventura del Sud Italia 

1 – Parco Avventura Montevergine
Tra i parchi avventura Campania spicca il Montevergine, che propone diversi percorsi con difficoltà differenziate che si possono affrontare a partire dai 3 anni, superando passaggi divertenti che mettono alla prova agilità ed equilibrio, sfidando a superare i propri limiti. Non mancano aree pic nic in cui rilassarsi dopo l’avventura!

Parco Avventura Montevergine

Photo credits: Facebook Parco Avventura Montevergine

2 – Lucania Outdoor Park
Lucania Outdoor Park si trova in Basilicata, in provincia di Matera. Propone percorsi con diverse altezze e differenti livelli di difficoltà che metteranno alla prova adulti e bambini. Oltre ai percorsi avventura si possono praticare tiro con l’arco e arrampicata oppure rilassarsi nelle aree pic nic.

Lucania Outdoor Park

Photo credits: Facebook Lucania Outdoor Park

3 – Orme nel Parco
Orme nel Parco si trova in Calabria, in provincia di Catanzaro, nel Parco Nazionale della Sila. I 16 percorsi acrobatici forestali disponibili sono sospesi tra gli alberi: si può passare da uno all’altro in totale sicurezza tramite ponti tibetani, passerelle sospese, carrucole e altri metodi adatti a mettere alla prova abilità ed equilibrio. Le attività da fare nel parco sono molte, non vi resta che scoprirle tutte!

4 – Etnavventura Serra La Nave
Questo parco avventura siciliano è collocato a Ragalna, proprio alle pendici dell’Etna. Qui adulti e bambini potranno lanciarsi in adrenalinici percorsi sugli alberi spaziando dai più semplici, adatti anche a bambini di 2 anni, a quelli più difficili per ragazzi e adulti senza paura.

 
 
 

In breve

I parchi avventura metteranno alla prova i vostri bambini facendoli divertire. Potranno infatti sperimentare percorsi sospesi tra gli alberi, passando da uno all’altro con passerelle, ponti sospesi e liane in totale sicurezza. Il divertimento è assicurato!

 

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Placenta bassa in 16^ settimana: si può prendere l’aereo?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una sospetta inserzione bassa della placenta va confermata con l’ecografia transvaginale a partire dalla 20^ settimana, quindi circa un mese prima di questa data è prematuro diagnosticarla: proprio per questo un viaggio in aereo si può affrontare senza rischi.   »

Dopo tre cesarei si può partorire naturalmente?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Al travaglio di prova dopo un parto cesareo, noto con l'acronimo TOLAC dall'inglese trial of labour after cesarean, possono essere ammesse solo le mamme che abbiano già affrontato l'intervento solo una, massimo due volte.   »

Manovre effettuate durante l’ecografia: possono causare danno al feto?

04/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giovanni Battista Nardelli

Nessuna delle manovre manuali esterne effettuate dal medico per poter svolgere l'ecografia nel migliore dei modi può esporre il feto a rischi.   »

Bimbo di 4 anni con una tosse che non passa nonostante l’antibiotico

02/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

È un'eventualità frequente che i bambini della scuola materna passino più tempo a tossire che il contrario. Posto questo, l’antibiotico andrebbe usato quanto la tosse con catarro persiste per più di un mese senza tendenza alla remissione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti