Siena for kids: una città a misura di bambino

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 14/09/2016 Aggiornato il 14/09/2016

Sette mesi di eventi a misura di bambini e famiglie: ecco il programma di “Siena for Kids”

Siena for kids: una città a misura di bambino

Da settembre fino a marzo, Siena for kids propone un progetto dedicato a tutte le famiglie con bimbi: visite guidate, itinerari, laboratori, spettacoli, giochi e racconti per far vivere esperienze sempre diverse, alla scoperta della città.

Cinque interessanti iniziative


Il progetto Siena for kids è composto da cinque macro iniziative: si inizia con “Nella vecchia fattoria”, evento dedicato alla natura e agli animali che si terrà nella Fortezza Medicea, per rivivere le tradizioni della campagna nel centro storico di Siena (17 e 18 settembre). Sarà possibile partecipare a una caccia al tesoro, assistere agli spettacoli di falconeria, visitare il campo con gli animali per conoscere da vicino i butteri, la loro storia e i costumi di questo mestiere dalle radici antiche, imparando a costruire una sella o a bardare un cavallo. Nel corso del weekend sarà approfondito il legame con gli animali, grazie alle dimostrazioni di lavoro dal vivo sul bestiame.

Vivere la storia

Si prosegue con il programma “A piccoli passi”, sulle tracce della storia e dei personaggi di Siena. Un lungo calendario di visite guidate a misura di bambino, per esplorare e vivere la città attraverso itinerari studiati per tutta la famiglia (dal 30 ottobre 2016 al 26 marzo 2017). Per i piccoli esploratori, ogni domenica, inoltre sarà possibile partecipare ai divertenti percorsi “BIMBInGIRO” per andare a caccia dei segreti, degli aneddoti e della storia della città.

Per piccoli esploratori

Ogni sabato, dal 10 dicembre al 25 febbraio, “SienaFrancigenaKids”, un vero trekking urbano per under 14, alla scoperta del Santa Maria della Scala e del tratto urbano della Via Francigena, accompagnati dalla Balia Gioconda che racconterà in modo divertente, la storia di Siena, del suo spedale e dei personaggi che intorno all’anno Mille animavano la città: dai gittatelli (bambini abbandonati) ai frati e alle monache fino ai viandanti. Un vero e proprio tuffo nel Medioevo dedicato a tutta la famiglia. Con “Esploriamo l’Orto Botanico”, i bambini e le loro famiglie potranno vivere, nelle serre dell’Orto Botanico, vere esperienze sul campo, attraverso iniziative e laboratori dedicati al suolo, ai funghi e alle piante officinali, fino alla caccia al tesoro alla ricerca delle piante natalizie.  Infine, “Alla scoperta del Museo di Storia Naturale dell’Accademia dei Fisiocritici”, accompagnerà i più piccoli alla scoperta dell’astronomia e dei fossili.

 

 

 

 

da sapere!

Il programma completo con tutte le iniziative, si può leggere sul sito enjoysiena.it

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbio sull’intervallo di somministrazione dei vaccini

11/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Per ogni vaccino, compreso l'anti-meningococco B, è stato individuato l'intervallo tra la somministrazione delle dosi che assicura la migliore risposta del sistema di difesa naturale e, quindi, la migliore protezione.   »

Ovulazione: può verificarsi anche se si prende la pillola?

31/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono casi in cui, nonostante l'assunzione del contraccettivo orale, la donna continua a essere fertile: accade, per esempio, se è in sovrappeso.   »

Svezzamento: quali regole seguire?

30/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

le linee guida relative allo svezzamento sono molto cambiate rispetto ad alcuni anni fa: oggi vi è molta più libertà d'azione, da usare però secondo i criteri dettati dal buon senso. Ma se si vuole andare "alla vecchia", nulla lo vieta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti