Terme per bambini: open day 18 maggio a Riolo in Romagna

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 06/05/2013 Aggiornato il 06/05/2013

Sabato 18 maggio giornata dedicata alle famiglie, con giochi e trattamenti gratuiti, per conoscere le terme per bambini

Terme per bambini: open day 18 maggio a Riolo in Romagna

 

Open day Terme Bimbo si chiama l’evento organizzato dalle terme per bambini di Riolo Terme (Ravenna) sabato 18 maggio. L’obiettivo è sensibilizzare alla prevenzione della salute in età pediatrica, senza rinunciare al divertimento. Le terme per bambini, infatti, aiutano i piccoli a difendersi dai disturbi tipici dell’età pediatrica, come riniti, otiti, bronchiti e allergie. Per promuovere la salute nei piccoli, però, occorre anche tanto divertimento e le terme per bambini possono anche essere un’occasione di svago.

Giochi e laboratori

Nella mattinata sono previste tante attività ludico-didattiche, che vanno dall’incontro con medici ed educatori, laboratori manuali, visite al parco secolare e tour dello stabilimento. Al pomeriggio il parco termale diventa Parco delle meraviglie, con musica e spettacoli.

Visite e controlli gratuiti

Il personale medico-specialistico del Reparto otorinolaringoiatrico di Terme di Riolo sarà a disposizione per visite e controlli gratuiti e per far provare le terapie inalatorie.

Corsi di acquaticità per neonati

I più piccoli possono poi rivivere l’emozione del grembo materno immergendosi con i genitori nelle calde acque termali.

In breve

LE TERME A MISURA DI BAMBINO

A Riolo Terme vi sono ambienti e animazioni dedicati ai bambini, con tanti colori, giochi e spazi riservati, così da rendere piacevole per loro il momento delle cure termali. 

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vorrei ingrassare: quali consigli?

19/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Il criterio da seguire per aumentare di peso è semplicissimo: basta introdurre più calorie rispetto al fabbisogno. Ma se nonostante questo si continuasse a dimagrire diventa necessario scoprire perché.   »

Dubbio dopo l’ecografia: il bimbo potrebbe essere basso di statura?

15/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

I fattori che determinano la crescita durante la vita intrauterina sono diversi da quelli che la influenzano dopo la nascita: un bambino che viene alla luce di due chili potrebbe, da adulto, tranquillamente arrivare ai 190 centimetri di statura, un neonato di 4 chili potrebbe non superare i 170 centimetri....  »

Lievissime perdite di sangue a inizio gravidanza: c’è da spaventarsi?

12/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un lieve sanguinamento nel primo periodo della gravidanza può non essere significativo e questo vale soprattutto se l'ecografia accerta la presenza, in normale evoluzione, della camera gestazionale e dell'embrione.  »

Psicofarmaci in gravidanza: è giusto sospenderli?

05/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

L'impiego degli SSRI è compatibile con lo stato di gravidanza e non espone a particolari rischi, mentre può essere pericoloso sospenderli o anche solo diminuirne il dosaggio rispetto a quello necessario per controllare il disturbo dell'umore.   »

Gravidanza che sta durando più di 40 settimane: perché?

29/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Una durata della gravidanza compresa tra le 38 e le 42 settimane rientra nella normalità. A influenzare la lunghezza della gravidanza è anche la familiarità.  »

Fai la tua domanda agli specialisti