Vacanze al mare: tutti all’Hotel Paradiso

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 25/05/2017 Aggiornato il 25/05/2017

Il Residence Hotel Paradiso è l’ideale per le vacanze al mare con i bambini: è vicinissimo alla spiaggia, immerso nel verde e offre tanti servizi, che renderanno le vacanze super

Vacanze al mare: tutti all’Hotel Paradiso

Non avete ancora deciso dove trascorrere le prossime vacanze al mare? Un’ottima proposta per gli amanti del mare, ma non solo, è rappresentata dal Residence Hotel Paradiso, strutturato e organizzato per soddisfare le esigenze di tutta la famiglia.

Fra l’Abruzzo e le Marche

Il Family Hotel Paradiso si trova a Villa Rosa, una frazione di Martinsicuro: un piccolo centro turistico balneare situato tra l’Abruzzo e le Marche. Il luogo ideale per trascorrere le vacanze al mare con i bambini: le spiagge di sabbia fine che degradano dolcemente verso il mare e la tranquillità del paese fanno la gioia di grandi e piccini.

Diverse soluzioni di alloggio

Il complesso è immerso nel verde, ma a soli 200 metri dal mare. Offre diverse soluzioni di alloggio: si può scegliere tra le spaziose camere dell’Hotel, gli appartamenti con o senza servizio di pensione del Residence, e la Dependance, che garantisce maggiore tranquillità e servizi mirati per i piccolissimi.

Family-friendly

Il complesso è family-friendly: dispone, infatti, di tutti i servizi necessari per rendere le vacanze al mare confortevoli e rilassanti per i genitori, divertenti per i ragazzi e su misura per i bambini. Per quanto riguarda i pasti, i genitori possono scegliere di far mangiare i bambini prima degli altri clienti, così da avere il massimo della tranquillità. Inoltre, c’è la possibilità di avere menù specifici per neonati e bimbi.

Tutta l’attrezzatura per bebè è gratuita

Non è necessario che mamma e papà si portino da casa tutti gli accessori per il bebè. La struttura, infatti, su richiesta, offre gratuitamente tutta l’attrezzatura che può servire per i bambini: culle, lettini da campeggio, spondine di protezione per il letto, seggiolini per la tavola di vario tipo, vaschette per il bagnetto, scaldabiberon e sterilizzatori, fasciatoi e passeggini, seggiolini per bicicletta, biciclette con le rotelle.  

Mini club

Mentre i genitori si rilassano nelle due piscine a disposizione o nella spiaggia privata attrezzata con ombrelloni, lettini, cabine e docce con acqua calda, i bambini possono divertirsi con gli animatori del mini club. Tantissime le attività proposte, dal Nutella-Party alla Baby-Dance serale e alla Cena bimbi al Luna Park. 

 
 
 

In breve

ANCHE PER GLI SPORTIVI

Gli amanti delle vacanze più sportive non devono temere di annoiarsi. Il Residence Hotel Paradiso ha pensato anche a loro. A diposizione degli ospiti ci sono campi da tennis, biciclette, mountain bike, palestra, canoe, campi da beach volley, calcetto, basket e bocce. Inoltre, gli animatori organizzato lezioni di acquagym, step, aerobica e vari tornei. 

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Epatiti dei bambini: c’entra il vaccino contro il CoVid-19?

28/04/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono elementi che suggeriscano una relazione tra il vaccino contro il coronavirus Sars-CoV-2 e l'epatite acuta dell'età pediatrica.  »

Preoccupata per l’assenza di sintomi “di gravidanza”

19/04/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è così automatico che la gravidanza, una volta iniziata, determini la comparsa di sintomi specifici, quindi l'assenza dei disturbi "tradizionali" (nausea, tensione al seno e così via) non deve essere interpretata come un segnale per forza negativo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti