Una guida gratuita che aiuta i genitori

Silvia Finazzi A cura di Silvia Finazzi Pubblicato il 02/12/2021 Aggiornato il 02/12/2021

Cosa significa essere mamma? E papà? Come conciliare lavoro e famiglia? Sono alcuni dei temi affrontati in una nuova guida dedicata ai genitori

Una guida gratuita che aiuta i genitori

Genitori non si nasce, ma si diventa. E questo percorso non è affatto facile: è bellissimo ed emozionante, ma al tempo stesso intriso di sfide, cadute, dubbi, momenti di difficoltà. Proprio per questo, la Società italiana di pediatria preventiva e sociale (Sipps) e Nestlé hanno deciso di realizzare una guida, chiamata “Essere genitori oggi”, che aiuti le neomamme e i neopapà ad affrontare con consapevolezza e serenità la genitorialità.

Diventare genitori è una sfida

Secondo una recente ricerca commissionata da Nestlé a Kantar e realizzata su 8.000 neogenitori di 16 Paesi del mondo, ci sono otto fattori che influenzano la capacità di una coppia di gestire con serenità il ruolo di genitori: pressione psicologica; resilienza finanziaria; sostegni per la vita e per il lavoro; percezione di avere un bambino di facile gestione; accesso a servizi e risorse per la salute e il benessere; sviluppo sociale che supporti la genitorialità e l’infanzia; condivisione della genitorialità e fiducia; soddisfazione e resilienza dei genitori.

L’obiettivo è aiutare mamma e papà

La nuova guida è una risposta ai bisogni emersi della ricerca. Infatti, aiuta i genitori ad affrontare lo “tsunami” che l’arrivo di un bimbo scatena nella loro vita e offre tutta una serie di strumenti per imparare a orientarsi nella nuova avventura. Tanti gli argomenti affrontati: l’incontro, unico ed esclusivo, tra i genitori e il loro piccolo; la maternità; la paternità; la gestione di fratelli e sorelle; l’importanza di curare anche la coppia; la gestione del tempo; la conciliazione fra lavoro e famiglia; gli stili educativi. L’obiettivo è guidare mamma e papà nello sviluppo di un loro stile genitoriale unico, che incanali il loro carattere, i loro ideali e le loro emozioni.

La guida si inserisce nel programma internazionale Nestlé Parenting Initiative, che vuole aiutare i genitori di tutto il mondo a crescere bambini più sani e felici. 

I consigli più importanti

Ecco, a titolo esemplificativo, alcuni dei consigli presenti nella guida:

– quando si tratta di neonati non esiste una regola assoluta, ognuno segue il proprio istinto e il buon senso, scoprendo ogni giorno capacità innate;

– è consigliabile che i neopapà partecipino fin dall’inizio alla cura e alla crescita del piccolo, pur dedicando la giusta attenzione alla mamma e alla vita di coppia;

– se ci sono altri figli, l’ideale è prepararli per tempo ad accogliere il nuovo arrivato;

– è importante essere pazienti e non pretendere di mantenere gli standard di vita precedenti, perché un bambino appena nato richiede e concentra su di sé una quantità considerevole di attenzioni e di risorse.

 

DA SAPERE

SI SCARICA QUI

La guida è scaricabile gratuitamente dal sito di Nestlé Italia (www.nestle.it/nestle-parenting-initiative) e dal sito di Sipps (https://www.sipps.it/attivita-editoriale/area-genitori/essere-genitori-oggi/).

Fonti / Bibliografia

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tutti figli maschi: casualità o genetica?

24/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Paolo Gasparini

Ogni fecondazione costituisce una storia a sé e ogni volta si hanno le stesse probabilità di concepire un maschio o una bambina. È, dunque, sempre il caso a "tirare i dadi".  »

Concepimento: dopo due mesi non si è ancora verificato, c’è da preoccuparsi?

16/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Non fa bene alla fertilità di coppia farsi prendere dall'ansia del risultato immediatamente dopo aver deciso di avere un figlio. Non è, infatti, automatico che la gravidanza inizi quando viene decisa, ma questo non è affatto preoccupante.  »

Distacco amniocoriale che non si riassorbe con il passare delle settimane

14/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In presenza di un distacco amniocoriale che non si risolve non serve intensificare i controlli, mentre sono utili il riposo e un'alimentazione che favorisca l'attività dell'intestino, perché la stipsi può favorire la comparsa prematura di contrazioni uterine.   »

Fai la tua domanda agli specialisti